fbpx
Connettiti con noi

Legalità

31 Luglio 2022: stop telefonate moleste sul cellulare

A cura dell’Avv. Sara Astorino


Da un paio di anni sui nostri cellulari arrivano chiamate da parte di diversi call center.

In un primo momento era facile riconoscere i numeri e bloccarli perchè provenivano per lo più da numeri fissi.

Nell’ultimo periodo le telefonate moleste provengono da sempre diversi numeri di cellulare e questo rende inutile il rimedio del blocco chiamata.

Immagine tratta dal sito: https://www.tuttoandroid.net/speciale/guide/blocco-chiamate-metodi-android-ios-851240/

Il fenomeno è così diffuso e fastidioso che le proteste e lamentele hanno determinato un cambiamento del registro delle pubbliche opposizioni di cui abbiamo parlato in precedenza: https://www.blmagazine.it/molestie-telefoniche-come-tutelarsi/

Il rimedio contro le molestie.

Il rimedio è contenuto nel DPR n. 26 del 27/1/2022 che è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 74 del 29 Marzo 2022.

Questo il link per consulatre il decreto: https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2022-03-29&atto.codiceRedazionale=22G00033&elenco30giorni=false&s=09


Tra le novità più importanti vi è quella dell’estensione dello stop al telemarketing anche per i cellulari.

Iscrivendo il proprio numero di cellulare sul registro,infatti, si verrà cancellati dagli elenchi telefonici pubblici, utilizzati da agenzie di marketing e call center per le tanto odiate campagne pubblicitarie.

E si potrà richiedere di non essere più contattati anche dalle voci registrate automatizzate.

Verranno, quindi, revocati tutti i precedenti consensi.


Quale norma prevede questa possibilità?

La norma è l”articolo 7 del decreto.

Articolo che prevede “Ciascun contraente può chiedere al gestore del registro che la numerazione della quale è intestatario, riportata o meno negli elenchi di cui all’articolo 129 del Codice, o il corrispondente indirizzo postale, riportato nei medesimi elenchi, siano iscritti nel registro per opporsi al trattamento di tali dati per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, effettuato mediante operatore con l’impiego del telefono o della posta cartacea nonché, ai fini della revoca di cui al comma 7, mediante sistemi automatizzati di chiamata o chiamate senza operatore”.

Come iscriversi?

Occorre andare sul sito del registro delle pubbliche opposizioni: https://abbonati.registrodelleopposizioni.it/iscrizione/

Dovrà essere inserito il proprio numero di cellulare e prestare il consenso alla voce “Dichiarazione di veridicità e informativa privacy”.

Compilato il modello si riceverà una comunicazione.

Se la risposta è affermativa significa che il vostro numero non era ancora iscritto nel registro.

Mentre se la risposta è negativa apparirà un riquadro rosso con un avviso che segnala di essere già iscritti.

In questo caso verrà evidenziato l’opzione modifica “l’opposizione selezionata”.

Sarà, inoltre, possibile utilizare l’iscrizione telefonica.

Basterà chiamare il numero verde 265.265 e fornire i dati anagrafici, il codice fiscale e l’email al risponditore automatico.

Occorrerà chiamare col numero di cellulare corrispondente a quello per cui si chiede l’iscrizione nel registro.

In aggiunta si potrà usare la email, inviando il modulo all’indirizzo di posta elettronica abbonati.rpo@fub.it

Piccola precisazione.

Possono essere iscritti più numeri in contemporanea solo se si utilizza il modulo elettronico sul sito della Fondazione Bordoni.

Fondazione questa che gestisce il registro o se si invia il modulo elettronico per mail.

L’immagine di copertina è stata presa dal sito: https://www.factalex.it/il-registro-delle-opposizioni.html

Scritto da

Non faccio l'Avvocato ma lo sono. Calabra di nascita e "fiorentina" per adozione.

Mostra i commenti

Articoli simili

Zannoni (con la sua faina) vince il 60° Premio Campiello

News

I MIEI STUPIDI INTENTI di Bernardo Zannoni (Sellerio) | Finalista Premio John Fante 2022

Storie e Culture

IL GIORNO IN CUI DIEDI FUOCO ALLA MIA CASA di Francesca Mattei (Pidgin) | Finalista premio John Fante 2022

Storie e Culture

MAI STATI INNOCENTI di Valeria Gargiullo (Salani) | Finalista Premio John Fante 2022

Storie e Culture

Scopri i nostri social
×