fbpx
Connettiti con noi

Mondo

Alan Turing è la prima persona LGBTQIA+ rappresentata su una banconota britannica.

Dopo anni di pianificazione, l’eroe della Seconda Guerra Mondiale Alan Turing è diventato ufficialmente la prima persona LGBTQIA+ rappresentata su una banconota britannica.


Il volto di Turing ora abbellisce la banconota da 50 sterline. La Banca d’Inghilterra ha iniziato a far circolare la banconota mercoledì scorso, giorno del 109° compleanno di Turing.

Turing è considerato il padre dell’informatica e dell’intelligenza artificiale ed è famoso soprattutto per il suo lavoro sulla violazione dei codici Enigma nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Nonostante il suo lavoro sia stato essenziale per la vittoria Anglo-americana nella Seconda Guerra Mondiale , fu punito dal governo britannico per la sua sessualità e fu castrato chimicamente dopo essere stato condannato nel 1952 per “gravi atti osceni” a causa della sua relazione sentimentale con un altro uomo.

Turing morì suicida nel 1954. Aveva 41 anni. Turing fu ufficialmente graziato dala regina Elisabetta II sotto la Royal Prerogative of Mercy nel 2013.

Nel 2018, la Bank of England lancio un concorso pubblico per sostituire l’inventore James Watt sulla banconota da £ 50. Furono candidate quasi 1000 personalità di enorme spessore ed ingegno. La rosa dei candidati includeva gli scienziati Stephen Hawking, Rosalind Franklin, Mary Anning, Ernest Rutherford e Srinivasa Ramanujan.

Nel 2019 la banca centrale inglese annunciò che il nuovo volto della banconota sarebbe stato quello di Turing.

All’epoca, l’allora governatore della Banca d’Inghilterra Mark Carney affermò che Turing era stato scelto perché ” era un matematico eccezionale il cui lavoro ha avuto un enorme impatto sul modo in cui viviamo oggi. Padre dell’informatica e dell’intelligenza artificiale, nonché eroe di guerra. I contributi di Alan Turing sono stati di vasta portata e assolutamente pionieristici per l’epoca” – continua Carney- “Turing è un gigante sulle cui spalle ora siedono in tantissimi”.


L’immagine sulla banconota è stata estrapolata da una foto del 1951 di Turing che attualmente fa parte della collezione “National Portrait Gallery” di Londra, nonché un nastro adesivo che mostra il suo compleanno in codice binario.

“Sono lieta che Alan Turing sia presente sulla nostra nuova banconota da 50 sterline.” ha dichiarato alla NBC News Sarah John, capo cassiera della Banca d’Inghilterra. “Era uno scienziato brillante il cui pensiero plasma ancora oggi le nostre vite. Tuttavia, i suoi numerosi contributi alla società non erano ancora sufficienti per risparmiargli il trattamento spaventoso a cui è stato sottoposto semplicemente perché era gay. Mettendolo su queste nuove 50 sterline, celebriamo la sua vita e i suoi successi di cui dovremmo essere tutti molto orgogliosi”.

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Mostra i commenti

Articoli simili

LA MAFIA SPIEGATA AI BAMBINI di M. Rizzo e L. Bonaccorso (BeccoGiallo) | Recensione

Storie e Culture

TITANE (2021) di Julia Ducornau TITANE (2021) di Julia Ducornau

TITANE – La calcolata ferocia di una nuova (!?) forma di cinema (recensione)

Spettacolo

grace jones I'm not perfect grace jones I'm not perfect

L’Arte omaggiata dai video musicali: Grace Jones, Madonna e Lady Gaga

Storie e Culture

freedom flag freedom flag

Tutti la conoscono ma chi sa la storia della freedom flag?

Sociality

Scopri i nostri social
×