Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi
tutti gli uomini sono porci

Sociality

“All men are pigs”, tutto sulla nuova piccante demo rilasciata dalla Kaimaki Games

demo videogioco gay

Ben ritrovati a tutti/e appassionati di cultura pop e geek.


Il titolo che inaugura il nuovo anno non è un’affermazione sessista o un luogo comune, ma semplicemente il titolo di un gioco ancora in fase embrionale di sviluppo, in cui “tutti gli uomini sono porci!”.

Sviluppato da Kaimaki Games e lanciato con un crowdfunding sulla piattaforma “KickStarter”, si presume che sarà rilasciato nel corso del dicembre 2020 e finora, a nostra disposizione, c’è solo una demo. Ebbene, l’abbiamo provata per voi. D’altronde siamo a Febbraio inoltrato, quale miglior modo per le vostre avide dita di riscaldarsi con un’avventura grafica rigorosamente VM18?

Bene. Presentato come un adult-date simulator, il gioco vi vede protagonisti nei panni del giovane Max. Il ragazzo ha preso in mano la sua vita e ha lasciato la sua vecchia e noiosa città natale, la sua famiglia ed i suoi amici di sempre per trasferirsi in una cittadina dal sapore e dal clima caraibico dal nome di Santa Locura, con la speranza di rifarsi una nuova vita e, perché no, anche nuove conoscenze. Preferibilmente maschili.

max tutti gli uomini sono porco
Il character design di Max

Neanche tempo di disfare i bagagli, né tanto meno quello di visitare il grazioso appartamento che il vostro nuovo boss Maria vi ha affittato, che subito dovete correre a lavoro. Nei panni di Max siete stati assunti come barman in un nightclub chiamato “Inqueersition“. Al vostro arrivo verrete subito catturati dalla performance in lip-sync della star del locale, la drag queen Toxic Feminine.

Estasiati ed ammaliati non vi rendete conto che qualcuno vi sta chiamando: un aitante ragazzo venezuelano di nome Diego (detto “Dulce de Leche”), boyfriend del vostro boss Maria. Inutile dire che di lì a poco avrete il piacere di conoscerlo.

Il gioco, come tutte le avventure grafiche, pone davanti a delle scelte multiple, quindi sta a voi decidere come comportarvi e cosa dire quando si presenterà il momento opportuno.

La drag queen Toxic Femminine

Tornati a casa sentite strani rumori provenienti dalla stanza da bagno. Credendo di aver lasciato l’acqua corrente aperta vi fiondate a controllare… e scoprirete che un ragazzo sta facendo la doccia proprio a casa vostra, nella vostra doccia! Nell’agitata discussione, che sta nascendo tra sgomento e toni non proprio amichevoli, scoprirete che il bel tipo in doccia, coperto da uno striminzito asciugamano in vita, è il vostro coinquilino Stefanos, di cui il vostro capo non vi aveva avvertito e non eravate a conoscenza.

Il vostro inquilino ha imposto delle regole, e una di questa è esser gentili con gli ospiti mezzi nudi che gironzoleranno in casa durante la notte.

Il gioco va avanti in maniera poco articolata, ponendovi davanti ad alcuni interrogativi, come ad esempio dove si caccia il vostro inquilino di giorno, o chi si cela realmente sotto i panni della drag queen. E poi, il ragazzo del vostro capo che si dimostra gentile con voi è abbordabile?

stefanos

Tutte queste domande non troveranno risposta nella demo, e per questo attenderemo la sua uscita ufficiale. Si ha comunque accesso a diversi finali multipli dovuti alle vostre scelte, quindi occhio a non incappare in un finale “bad”…

Ho apprezzato i disegni dei protagonisti, i background e le musiche di sottofondo, e particolarmente utile è anche il tasto back qualora si voglia cambiare scelta.


Finora il testo è localizzato solo in inglese, e dubito che possa essere tradotto anche in lingua italiana anche nella versione finale.

La demo mi ha divertito e fatto passare qualche minuto di svago: se siete amanti del genere vi consiglio di scaricarla e giocarla, è gratuita! Potete scaricare la demo a questo link.

Una domanda però mi attanaglia: ma gli uomini sono davvero tutti porci? Restate con me e lo scopriremo! fatemi sapere i vostri pareri e e alla prossima!

Avatar
Scritto da

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

attrice juno trans attrice juno trans

Elliot Page, la star di “Juno” nominata all’Oscar, ha fatto coming out come transgender

Mondo

malta diritto all'aborto malta diritto all'aborto

Malta: l’ultimo paese europeo che vieta l’aborto. Intervista a Voice for Choice

Desdemona

diritto salute diritto salute

Diritto alla salute: esiste ancora al tempo del Covid-19?

Human Rights

Con “Il Sole Malato” ENZO BIAGI fu il primo giornalista italiano a parlare di AIDS in modo corretto.

Storie e Culture

Rock Hudson Rock Hudson

ROCK HUDSON _ Amori proibiti e morte tra le stelle di Hollywood (World AIDS Day 2020)

Spettacolo

global solidarity shared responsibility global solidarity shared responsibility

1 Dicembre WORLD AIDS DAY 2020: Global solidarity, shared responsibility (10 Days Of Human Rights)

Human Rights

report hiv europa report hiv europa

HIV e AIDS, frenano i casi in Europa occidentale. In Italia si contagiano di più gli over 50

Dr. Rainbow

eddi marcucci isis eddi marcucci isis

Eddi Marcucci: una donna che ha combattuto contro l’Isis e per l’Italia è sotto sorveglianza speciale

Desdemona

Scopri i nostri social
×