fbpx
Connettiti con noi
I senatori del centrodestra dopo la votazione sulla cosiddetta 'tagliola' al Senato, Roma, 27 ottobre 2021. A favore, 154 senatori, 131 i contrari e due astenuti. Salta cosi' l'esame degli articoli ed emendamenti del ddl Zan, per cui l'iter si blocca. ANSA/ETTORE FERRARI

Editoriale

“Anche il tema dell’ABILISMO è stato affossato col DDL ZAN!” diamo parola a Simone Maria Piccirilli

Con l’affossamento al Senato del DDL ZAN, oltre che le tematiche relative alla comunità LGBTQIA+, anche il tema dell’Abilismo è scomparso dalle tematiche legislative. Lo schiacciamento del dibattito pubblico sull’estensione della Legge Mancino si è sbilanciato solo sulle controverse posizioni pro o contro gay, lesbiche, bisessuali, trans e queer, quasi mai citando gli articoli relativi alla tutela delle persone disabili. I Senatori, affossando il DDL, hanno doppiamente invisibilizzato la fascia meno rappresentata della popolazione italiana: le persone disabili.


Abbiamo voluto dare voce ad un attivista, Simone Maria Piccirilli, attivista abruzzese che si batte per il riconoscimento dei diritti e l’inclusione delle persone disabili.

Simone Maria Piccirilli

IL DDL ZAN E’ MORTO!
È il titolo ed il dibattito del momento, dei giorni scorsi e probabilmente per diverso tempo ancora.

È realmente così? In realtà ciò che è morto è il buon senso e il rispetto per il prossimo, il rispetto per certa politica, quella politica che non rispetta il popolo che dovrebbe rappresentare. Gli applausi per la tagliola al ddl lo dimostrano. Il ddl Zan era un barlume di speranza, per rendere l’Italia al passo con i tempi ed il resto del mondo, una gran fetta di popolazione sta dimostrando però, che quella speranza e la voglia di cambiare le cose ancora c’è, manifestazioni sono ancora attive dopo l’affossamento.
C’è una serie di domande, che trovo fondamentali, che mi sono posto sin dagli inizi, con i primi incontri con Zan durante eventi, pensando alla mia vita, pensando alla mia disabilità e che poi ho girato anche a chi mi è intorno (fisicamente e sui social), persone pro e contro questo tema.

IL DDL ZAN SERVIVA? E FUTURE LEGGI SU QUESTI TEMI, SERVONO? SERVIRANNO?
Leggi simili si stanno approvando in diversi paesi, noi restiamo al pari dei paesi omofobi e razzisti. Non lo dico solo da alleato alla comunità LGBT, non lo dico solo da persona con disabilità, non lo dico solo da counselor professionista.
Siamo effettivamente un paese indietro!
Che non sia un’ottima legge, che sia una legge buona, che sia una legge utile, sono tutte affermazioni vere. Il punto è che la LEGGE ZAN SERVIVA! Ho letto di un testo nuovo depositato DALLA CIRINNA’ e bene anche quello SERVIRA’!
La questione dell’abilismo, è stata poco dibattuta e quando lo hanno fatto, l’hanno strumentalizzata pure in aula.
ABILISMO: Atteggiamento discriminatorio nei confronti delle persone con disabilità (definizione Treccani)
Solo nel 2019, i reati con vittime persone con disabilità erano 207, e negli anni sono solo moltiplicati. I dati della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH) ci dicono che le donne di tutte le età, con disabilità, hanno da 2 a 5 volte più probabilità delle altre di subire violenza e il 34% delle donne con problemi di salute o disabilità hanno subito violenza fisica o sessuale da parte di un partner nella propria vita.
Esistono vari tipi di abilismo. Diretto, cioè con atti escludenti e consapevoli. Indiretto, cioè con atteggiamenti involontari, spesso conseguenza di pietismo e compassione. Sistemico, risultato della somma di anni di pregiudizi, stereotipi e luoghi comuni ma anche punti di vista e concezioni sbagliate, tutto ciò ripetuto e quindi normalizzato con il tempo. Interiorizzato, attuato proprio dalle persone con disabilità, magari ritenendo l’essere normodotati fisicamente o intellettualmente preferibile, attaccando quindi se stessi o altri disabili. La legge Zan avrebbe potuto contrastare anche tutto questo. Speriamo che la notizia che la Cirinnà abbia depositato un nuovo testo sia vera e che ci sia un esito positivo, che comprenderà tutti tutte e tuttu.

Per chi volesse contattare Simone Maria Piccirilli, può farlo seguendo questi link Social:

FACEBOOK: https://www.facebook.com/SimoneMariaPiccirilli
INSTAGRAM: https://instagram.com/simonemariapiccirilli?utm_medium=copy_link
LINKEDIN: https://www.linkedin.com/in/simone-maria-piccirilli-07565b1a8
YOUTUBE: https://youtube.com/channel/UC9fcdbg8RLHCB3KZsRJQbxQ

Vi proponiamo anche i suoi interventi durante l’Iter del DDL ZAN:

Il discorso di Piccirilli dopo l’affossamento del DDL in SEnato:


Scritto da

Mostra i commenti

Articoli simili

BLACK PHONE (2022) recensione film di Scott Derrickson BLACK PHONE (2022) recensione film di Scott Derrickson

BLACK PHONE _ L’orrore della nostra quotidianità (recensione)

Spettacolo

DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA (2022) DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA (2022)

DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA _ il grande ritorno di Sam Raimi alla regia (recensione)

Spettacolo

JANE BY CHARLOTTE, 2021 di Charlotte Gainsbourg JANE BY CHARLOTTE, 2021 di Charlotte Gainsbourg

JANE BY CHARLOTTE _ Un dialogo sincero e disarmante tra una madre e una figlia (recensione)

Spettacolo

Luisa Fantasia: vittima trasversale della ‘Ndrangheta

Legalità

Scopri i nostri social
×