Buona crema

Ciao amici orsosi! Bentornati al nostro appuntamento culinario!
Dopo la pizza fatta in casa, torniamo sul versante dolce della vita, con crema, zucchero e baffi. No, non ho iniziato a dare consigli di parrucco ed estetica, ma ci arriveremo. Forse, prima o poi. vedremo.
A inizio anno è arrivata sul mercato una crema spalmabile nuova. Alcuni l’hanno etichettata come rivoluzionaria, altri come una brutta copia di un’altra crema spalmabile molto famosa (non facciamo nomi, non servono). Vi dirò, rivoluzionaria o no, è sicuro che sia BUONA!
Meno dolce della sua concorrenza, più cioccolatosa e spalmabile, nonostante i granelli di biscotti.

Ma come sbaragliare la concorrenza delle multinazionali e creare una crema artigianale tutta vostra? Ci penso io! Con una ricetta semplice, dai pochi ingredienti e dalla resa eccezionale.
La ricetta è molto semplice, nata per ricordare le creme (vagamente) sopracitate, e per renderle ancora più gustose! Ho evitato lo zucchero aggiunto e i grassi idrogenati, direi che ne abbiamo abbastanza! Ho anche evitato l’olio di palma, ma non l’olio in generale (non abbiate timore, la presenza di un grasso liquido ha le sue ragioni). Oltre a questi piccoli punti, cosa aspettate?

P.S. La ricetta è semplice, ma avrete bisogno di un macchinario importante, un mixer per sminuzzare finemente

AutoreAlberto PistilloDifficoltàMedio livello

Porzioni1 Porzione
Tempo di preparazione1 hrTempo totale1 hr

 350 gr Ciock Fondente
 150 gr Ciock Bianco
 200 gr Mandorle
 1 tbsp Olio per le mandorle
 100 ml Olio
 1 tbsp Cacao amaro
 50 gr Biscotti secchi

1

Preparare tutti gli ingredienti pesati sul tavolo

Ingredienti pronti

2

Unire i due cioccolati in una ciotola sola e far sciogliere il tutto nel microonde a potenza media,
1 minuto, girarlo
1 minuto, idem
30 secondi, fino a farlo sciogliere completamente senza bruciarlo

Cioccolati

3

In contemporanea, mettere i biscotti secchi nel mixer e farli girare a potenza media

Biscotti da sbriciolare

4

Far andare lo strumento fino a rendere i biscotti in briciole piccole, MA NON IN POLVERE. Toglierle dal mixer per liberarlo

Biscotti sbriciolati

5

Il discorso cambia con le mandorle, da iniziare a far passare a velocità media come i biscotti

Mandorle da scriciolare

6

Una volta ottenuta una granella, aumentare la velocità del mixer, perchè il nostro obiettivo è OTTENERE UNA PASTA DI MANDORLE

Briciole di mandorle

7

Per aiutarvi, aggiungete un cucchiaio di olio d'oliva o semi

Aggiungere olio 1

8

Ecco la consistenza della pasta di mandorle da ottenere: morbida, ma liscia e compatta. nel caso venisse troppo liquida, diminuite la quantità di olio da aggiungere successivamente

Pasta di mandorle

9

Aggiungere la pasta alla base di cioccolato e mescolare per amalgamare bene

Aggiungere la pasta

10

Aggiungere l'olio e mescolare PIANO PIANO

Aggiungere olio 2

11

Infine, aggiungere le briciole di biscotti e mescolare bene

Aggiungere i biscotti

12

EXTRA: Nel caso voleste una crema più amarognola e leggermente meno morbida, vi consiglio di aggiungere un cucchiaio di cacao amaro

Aggiungere Cacao

13

Utilizzate dei barattoli da conserva o da recupero per versare la vostra crema all'interno

Barattoli

14

Buona crema!!!

Buona crema

Ingredienti

 350 gr Ciock Fondente
 150 gr Ciock Bianco
 200 gr Mandorle
 1 tbsp Olio per le mandorle
 100 ml Olio
 1 tbsp Cacao amaro
 50 gr Biscotti secchi

Passaggi

1

Preparare tutti gli ingredienti pesati sul tavolo

Ingredienti pronti

2

Unire i due cioccolati in una ciotola sola e far sciogliere il tutto nel microonde a potenza media,
1 minuto, girarlo
1 minuto, idem
30 secondi, fino a farlo sciogliere completamente senza bruciarlo

Cioccolati

3

In contemporanea, mettere i biscotti secchi nel mixer e farli girare a potenza media

Biscotti da sbriciolare

4

Far andare lo strumento fino a rendere i biscotti in briciole piccole, MA NON IN POLVERE. Toglierle dal mixer per liberarlo

Biscotti sbriciolati

5

Il discorso cambia con le mandorle, da iniziare a far passare a velocità media come i biscotti

Mandorle da scriciolare

6

Una volta ottenuta una granella, aumentare la velocità del mixer, perchè il nostro obiettivo è OTTENERE UNA PASTA DI MANDORLE

Briciole di mandorle

7

Per aiutarvi, aggiungete un cucchiaio di olio d'oliva o semi

Aggiungere olio 1

8

Ecco la consistenza della pasta di mandorle da ottenere: morbida, ma liscia e compatta. nel caso venisse troppo liquida, diminuite la quantità di olio da aggiungere successivamente

Pasta di mandorle

9

Aggiungere la pasta alla base di cioccolato e mescolare per amalgamare bene

Aggiungere la pasta

10

Aggiungere l'olio e mescolare PIANO PIANO

Aggiungere olio 2

11

Infine, aggiungere le briciole di biscotti e mescolare bene

Aggiungere i biscotti

12

EXTRA: Nel caso voleste una crema più amarognola e leggermente meno morbida, vi consiglio di aggiungere un cucchiaio di cacao amaro

Aggiungere Cacao

13

Utilizzate dei barattoli da conserva o da recupero per versare la vostra crema all'interno

Barattoli

14

Buona crema!!!

Buona crema

Crema per baffi (da leccare)

Musica per accompagnare

Ultimamente ascolto molta musica per studiare, ma ho lasciato da parte canzoni singole o colonne sonore di film live-action.
Tuttavia, c’è una canzone che ascolto dalla prima volta che mi è capitato di trovarla su youtube, ancora prima di vedere il film: Shallow, di Lady Gaga e Bradley Cooper. Vi lascio il link alla versione degli Oscar, in cui ha vinto l’ambita statuetta.


Lasciando Shallow alle nostre lacrime, vi propongo durante la preparazione (o degustazione insieme a un libro, chissà) della crema, una raccolta delle tracce più rilassanti dello Studio Ghibli, insaporite con un tocco di Jazz.


Buona crema e buon appetito!

, , , , , , , ,