Buon appetito!

Ciao amici! Bentornati su BL Food e alla ricetta della settimana. Se l’ultima proposta fu un piatto salato e salutare (QUI la ricetta), questa volta, in onore della fine di Game of Thrones, ho pensato di proporvi un dolce a tema: Le tortine al limone di Sansa Stark.

L’origine delle tortine

Da dove nasce questa ricetta? come ho detto prima, dalla storia di Game of Thrones (in originale, Le cronache del ghiaccio e del fuoco).
In alcuni passi del libro e nella serie tv, il personaggio di Sansa Stark assaggia queste tortine al limone tra un misto d’ansia e di dolcezza. Esse erano il suo dolce preferito, tuttavia nel periodo in cui cominciò a mangiarle non se la passava tanto bene: suo padre era stato appena ucciso, e aspettava di essere messa incinta da quel pazzo di Joffrey Lannister… insomma, non una passeggiata.

minuto 3:50, si vedono le famose tortine

Cambio di Stile

Le tortine che oggi vi propongo sono un po’ diverse da quelle della storia originale. La base delle tortine ricorda quella dei dolci del Nord, luogo da cui Sansa proviene, ma i profumi della crema sono quelli dei limoni del Sud, luogo da cui Sansa fu per tanto tempo affascinata, ma che arrivò a odiare.
Sansa fuggirà poi da Approdo del Re e diventerà (SPOILER) La Regina del Nord. ma ci vorranno molta strada e sacrifici.
P.s. Da notare come l’incrocio di elementi tra nord e sud ricordano quelli della nostra penisola

AutoreAlberto PistilloDifficoltàMedio livello

Porzioni1 Porzione
Tempo di preparazione1 hrTempo di cottura15 minutiTempo totale1 hr 15 minuti

Per la frolla
 500 gr Farina 00
 250 gr Zucchero
 250 gr Burro
 2 Uova
 1 Tuorlo
 1 Busta di Vanillina
 Bustina di lievito
 1 Buccia di limone
Per la crema
 2 Succo di 2 limoni
 Acqua
 300 gr Zucchero
 1 Busta di Vanillina
 2 tbsp Amido di Mais

Per la Pasta Frolla
1

Preparate tutti gli ingredienti sul tavolo

Ingredienti pronti

2

Preparate la planetaria per impastare la pasta. In caso non l'abbiate, vanno bene le fruste a spirale di un classico frullatore

Planetaria pronta

3

Pelare un limone non trattato dalla buccia, evitando di prendere troppa parte bianca

Scorza di limone

4

Tritare finemente la scorza, o se volete, grattuggiatela direttamente dal frutto

Scorza tritata

5

Mettere a impastare insieme zucchero, burro, scorza e vanillina

Fase 1

6

Aggiungere le uova e il tuorlo

Fase 2

7

Una volta mescolato tutto bene, aggiungere la farina con il lievito. Montare a velocità bassa per non far volare le polveri

Fase 3

8

Qualche minuto e la frolla è pronta: di colore chiaro e omogeneo

Frolla pronta

9

Prenderla e metterla in un contenitore.
Lasciatela raffreddare in frigo per un'oretta

Tavolo da cucina

10

Stendere la frolla con il mattarello, dello spessore di mezzo centimetro

Pasta da stendere

11

Decoppare con uno stampino o un bicchiere, della larghezza che preferite

Decoppare la frolla

12

Infornare a 200 gradi per 10, massimo 15 minuti. Il tempo che si colorino sopra e sotto

Teglia pronta

13

Fate raffreddare basi e crema, poi assemblate il tutto

Basi pronti

14

Versare la crema al limone con un cucchiaino. non troppo abbondante, quello che basta per unire le basi

Versare la crema

15

Una volta assemblate, preparatevi a spolverare

Tortine pronte

16

Spolverare di zucchero a velo e impiattare

Impiattare

17

Belle loro

Per la crema
18

Spremere i limoni che abbiamo, due o tre

Spremere i limoni

19

Aggiungere tanta acqua quanta ne serve per arrivare a 300 ml. Poi mettere sul fuoco a fiamma bassa

Aggiungere acqua

20

Mescolare insieme zucchero e amido per evitare la formazione di grumi

Zucchero e amido

21

Aggiungere il composto ai liquidi, e mescolare piano piano a fiamma medio-bassa

Aggiungere ai liquidi

22

EXTRA: nel caso vogliate, aggiungete una fiala di aroma a limone

Aroma limone

23

Portare a bollore la crema, che così inizierà ad addensarsi. una volta che avrà bollito un paio di minuti (sempre mescolando), togliere dal fuoco e far raffreddare.
La crema ottenuta sarà a metà tra una marmellata di limoni e una gelatina. Molto particolare, ma profumata e leggera

Portare a bollore

Ingredienti

Per la frolla
 500 gr Farina 00
 250 gr Zucchero
 250 gr Burro
 2 Uova
 1 Tuorlo
 1 Busta di Vanillina
 Bustina di lievito
 1 Buccia di limone
Per la crema
 2 Succo di 2 limoni
 Acqua
 300 gr Zucchero
 1 Busta di Vanillina
 2 tbsp Amido di Mais

Passaggi

Per la Pasta Frolla
1

Preparate tutti gli ingredienti sul tavolo

Ingredienti pronti

2

Preparate la planetaria per impastare la pasta. In caso non l'abbiate, vanno bene le fruste a spirale di un classico frullatore

Planetaria pronta

3

Pelare un limone non trattato dalla buccia, evitando di prendere troppa parte bianca

Scorza di limone

4

Tritare finemente la scorza, o se volete, grattuggiatela direttamente dal frutto

Scorza tritata

5

Mettere a impastare insieme zucchero, burro, scorza e vanillina

Fase 1

6

Aggiungere le uova e il tuorlo

Fase 2

7

Una volta mescolato tutto bene, aggiungere la farina con il lievito. Montare a velocità bassa per non far volare le polveri

Fase 3

8

Qualche minuto e la frolla è pronta: di colore chiaro e omogeneo

Frolla pronta

9

Prenderla e metterla in un contenitore.
Lasciatela raffreddare in frigo per un'oretta

Tavolo da cucina

10

Stendere la frolla con il mattarello, dello spessore di mezzo centimetro

Pasta da stendere

11

Decoppare con uno stampino o un bicchiere, della larghezza che preferite

Decoppare la frolla

12

Infornare a 200 gradi per 10, massimo 15 minuti. Il tempo che si colorino sopra e sotto

Teglia pronta

13

Fate raffreddare basi e crema, poi assemblate il tutto

Basi pronti

14

Versare la crema al limone con un cucchiaino. non troppo abbondante, quello che basta per unire le basi

Versare la crema

15

Una volta assemblate, preparatevi a spolverare

Tortine pronte

16

Spolverare di zucchero a velo e impiattare

Impiattare

17

Belle loro

Per la crema
18

Spremere i limoni che abbiamo, due o tre

Spremere i limoni

19

Aggiungere tanta acqua quanta ne serve per arrivare a 300 ml. Poi mettere sul fuoco a fiamma bassa

Aggiungere acqua

20

Mescolare insieme zucchero e amido per evitare la formazione di grumi

Zucchero e amido

21

Aggiungere il composto ai liquidi, e mescolare piano piano a fiamma medio-bassa

Aggiungere ai liquidi

22

EXTRA: nel caso vogliate, aggiungete una fiala di aroma a limone

Aroma limone

23

Portare a bollore la crema, che così inizierà ad addensarsi. una volta che avrà bollito un paio di minuti (sempre mescolando), togliere dal fuoco e far raffreddare.
La crema ottenuta sarà a metà tra una marmellata di limoni e una gelatina. Molto particolare, ma profumata e leggera

Portare a bollore

Tortine di Sansa Stark

Tortine e Musica

Per assaporare al meglio queste fantastiche tortine, consiglio di ascoltare la mitica sigla di Game of Thrones! Oppure, per chi ha voglia di qualcosa di un po’ diverso, ecco un mash-up tra Game of Thrones e il tema principale di Avengers: Endgame.
Trovo che sia un modo molto elegante e orecchiabile per celebrare questi due colossi, che sono arrivati alla fine del loro arco narrativo. In alternativa, posto anche il tema classico, ma sempre riadattato.
Buon ascolto!

Ascoltare per credere!
esiste una versione più classica della stessa violinista
Buon appetito!
Buon appetito!

Buon appetito!


, , , , , , , , , ,