fbpx
Connettiti con noi

Spettacolo

BL MAGAZINE VI AUGURA BUONE VACANZE CON I TORMENTONI DELL’ESTATE!

Un’estate al mareeheheee voooglia di remareehehee, fare il bagno al largohohoo per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni…


Agosto si è imposto già da qualche giorno con impennate di colonnine di mercurio, solleoni, afa, granite al limone e venditori di cocco sulla spiaggia.

Anche noi di BL Magazine, ringraziandovi del meraviglioso seguito che ci avete riservato negli ultimi mesi, abbiamo bisogno di un po’ di riposo.

Questo vuol dire che, da domani, la programmazione del sito sarà ridotta.

Continueranno le rubriche di cinema, libri, così come l’immancabile OroscoPERO’. E sicuramente daremo copertura delle principali notizie che ci giungeranno dal mondo della musica e dello spettacolo. Per tutte le altre, invece, occorrerà aspettare LUNEDI’ 27 AGOSTO quando, una volta tornati dalle ferie, torneremo con la solita programmazione in attesa di proporvi tante novità che abbiamo in serbo per l’autunno.

BL Magazine assumerà quindi un regime part-time, proponendovi perlopiù articoli leggeri e adatti alle vacanze.

Non paghi, però, di lasciarvi con questi saluti speciali, vogliamo proporvi quelle che secondo noi sono le dieci canzoni dell’estate 2018. Un elenco di tormentoni che non avrebbero sfigurato al Festivalbar e che ci stanno tenendo compagnia in radio e in tv da qualche settimana.

La lista è puramente indicativa, se avete quindi altri pezzi da suggerirci fatecelo sapere nei commenti!

E adesso aprite Youtube o Spotify e godetevi la musica dell’estate 2018!

Thegiornalisti – Felicità puttana

Dopo averci fatto ballare per tutta l’estate 2017 sotto il sole di Riccione, i Thegiornalisti, con il loro carismatico frontman Tommaso Paradiso, hanno deciso di anticipare il prossimo album LOVE con “Felicità Puttana”, canzone che richiama sonorità anni ’90 e in maniera piuttosto ruffiana, mette insieme il sole, il mare, l’azzurro, la felicità, il sudore, il vento e gli stabilimenti balneari. Ma a Tommaso Paradiso perdoniamo più o meno tutto.

Ti mando un vocale
Di dieci minuti
Soltanto per dirti
Quanto sono felice
Ma quanto è puttana
Questa felicità
Che dura un minuto
Ma che botta ci dà

 

Alvaro Soler – La cintura

In estate torna sempre anche lui, insieme alle zanzare e ai vicini molesti di ombrellone. Alvaro Soler, che si scongela solo nei tre mesi d’estate per poi tornare in stato letargico in autunno, ha la straordinaria capacità di riproporci pezzi identici cambiando solamente il titolo. Dopo “El mismo sol” e “Sofia”, “La cintura” è l’ennesimo pezzo “mueve el bacino mi amor” del cantante di Barcellona. Canzone feticcio delle signore di mezza età nelle loro interminabili sessioni di acquagym, il successo iberico-erotico de “La cintura” tramonterà non appena le temperature caleranno sotto i 20 gradi. O almeno speriamo.

Porque mi cintura
Necesita tu ayuda
No lo tengo en las venas
Y no la puedo controlar

 

Boomdabash – Non ti dico no (feat. Loredana Bertè)

L’incontro tra il reggaesalentu dei Boomdabash e Loredana Bertè, che è tutto fuorché un’artista convenzionale, è stato più fortunato di quello che avremmo mai pensato. “Non ti dico no” è stato uno dei primi tormentoni di quest’estate, scalando facilmente le classifiche dell’airplay radiofonico fino ad arrivare alla prima posizione.
La Loredana nazionale si destreggia bene tra reggae (importato in Italia proprio da lei stessa, oltre trent’anni da, con “E la luna bussò”) e un po’ di follia estiva, nei panni di una primadonna dark che non deve chiedere mai. Interessante il video, dall’ottima regia e un trasgressivo concept saffico.

Questa sera non ti dico no
Arriviamo in Cile in autostop
Non chiedermi la luna tanto la conosco
Questa sera non ti dico no
Domani non lo so

Calvin Harris – One kiss (feat. Dua Lipa)

Anche qui gli echi degli anni ’90 si fanno sentire. Calvin Harris, dj britannico, ha scelto la modella balcanica Dua Lipa per dare voce a uno dei brani più ballati nei locali sulle spiagge del Salento, One kiss. La dance di venticinque anni fa incontra l’house e il risultato è anche variamente gradevole. Il sottofondo delle nostre chiacchiere al bar al tramonto mentre sorseggiamo un fresco moscow mule è servito.


One kiss is all it takes
Fallin’ in love with me
Possibilities
I look like all you need

 

Baby K – Da zero a cento

Portamiggiù dovenonsitocca, dovelavidaèlocaa.
La canzone Vodafone dell’estate 2018 merita senz’altro una menzione in questo elenco. Andale andale. Baby K, che ha il merito (?) di essere l’unica rapper italiana di sesso femminile capace di essere ascoltata all’infuori della sua cerchia d’amici, ci ha abituati ormai da diversi anni ai tormentoni estivi. Prima Roma Bangkok con Giusy Ferreri, poi Voglio ballare con te, e adesso “Da zero a cento”, canzone nel quale la platinata Claudia Judith Nahum, che non dimentica mai di ricordare all’ascoltatore il suo pseudonimo all’inizio di ogni brano, ha guadagnato addirittura un disco di platino. Per quanto sia difficile slegarne il ritornello dalle ultime offerte Vodafone, ascoltiamo, rendiamo la nostra vida loca con la tamarrissima Baby K.

Gli ultimi posti in aereo
Palme che toccano il cielo
Foto con hashtag “Io c’ero”
Andale, andale

 

Elodie, Michele Bravi & Gue Pequeno – Nero Bali

Ed è tornata anche Elodie, l’ex pink lady di Amici, che sembra aver già finito di leccarsi le ferite dopo il divorzio artistico da Emma Marrone. Per il suo tormentone estivo ha chiesto addirittura a due amici, Michele Bravi e Gue Pequeno, di unire le forze per essere notata. E devo dire che ce l’ha fatta, perché Nero Bali, scritta da Dario Faini e Alessandro Mahmood, sta avendo un ottimo riscontro sia nelle vendite (ha infatti conquistato proprio qualche giorno fa il Disco d’oro), sia nelle radio. Il brano fa da apripista al nuovo disco di Elodie che uscirà in autunno. Aspettiamo una versione alle cime di rapa del pezzo, “Nero Bari” col video girato tra Torre Quetta e la paradisiaca (?) spiaggia di Pane & Pomodoro.

Non ho più voglia di vestirmi bene in casa
ci resta ancora tutta la vita per una scusa
per volare in autostrada, in radio musica cubana
buttiamo in aria i cellulari
tu vedi nero io vedo Bali

 

 Elettra Lamborghini – Pem pem

Conosciamo tutti (più o meno) Elettra Lamborghini, la ricchissima ereditiera dell’impero automobilistico status symbol dei papponi ricconi che non amano le mezze misure. Ormai blasonatissima icona trash sia in Italia che in USA (dove ha partecipato a Geordie Shore), la nostra Elettra, per ammazzare la noia dei suoi troppi zeri sul suo c/c, si è data alla musica, così come fece un’altra famosa ereditiera, Paris Hilton. Mentre la Paris si impose timidamente con la naif “Stars are blind”, Elettra ci dà giù dentro con “Pem pem”, base ideale per esercitarsi col twerking. Se il pezzo, già di suo, è quanto di più coatto si possa trovare dalla west alla east coast, il video è un trionfo di chiappe oversize.
La canzone è uscita a febbraio, e con l’estate sta vivendo una seconda ondata di popolarità soprattutto sui social network.

 me invita a su casa
quiere fumar marihuana
quiere llevarme a su cama
quiere hacer pem pem peremep pem pem
el quiere hacer pem pem perempem pem pem pem

 

Luca Carboni – Una grande festa

Ha raggiunto ben due milioni di views su Youtube il nuovo brano di Luca Carboni, inconfondibile voce di Bologna esplosa negli anni 90 proprio con un altro tormentone estivo che ancora oggi fa tornare alla mente i ghiaccioli al limone e i Topolini letti sotto l’0mbrellone della mia infanzia, Mare mare. “Una grande festa” è lontana dai pezzoni che hanno reso Luca ciò che è oggi, ma il sound elettropop e l’inciso a effetto lo fanno entrare di diritto nelle canzoni alle quali tra qualche tempo ripenseremo per ricordare l’estate 2018. Tra l’altro, la canzone riesce a parlare di sfiga pur facendoci ballare.
“Una grande festa” è il primo singolo di Sputnik, tredicesimo album di Carboni uscito a giugno.

 Parlare della sfiga
Proprio non si può
E la morte no, non è mai stata un argomento pop
Rabbia e protesto non sono proprio al top
Il dolore e l’ingiustizia no, non brillano neanche un po’
Io ti dico lo so, ci ho provato ma no
I tempi son duri per non avere il sorriso sul viso
Ma che caldo che ho
Dammi una gomma pop
C’è la voglia di agosto che mi brucia nel petto, nel petto

 

J Ax e Fedez – Italiana

Ormai eletti a coppia di fatto dei comunisti col rolex, J Ax e Fedez ritornano ogni estate, come i peperoni dopo pranzo. Non è semplice schivarli, si ripropongono al miglior offerente come solo i migliori marchettari. E stavolta è toccato al Cornetto più famoso d’Italia…
Sì insomma, nulla di nuovo sotto il sole. È “Vorrei ma non posto” parte seconda: qualche frase a effetto per accaparrarsi il pubblico ggiovane, un efficace cut-up di titoli già famosi et voilà, sparuti riferimenti alla società italiana e la hit estiva è servita.

 Abbiamo perso, ma ci credevo
Come ai Mondiali e alle elezioni
Prova costume per smaltire peso
Qui ci nutriamo solo di illusioni e boom
Aspetteremo il missile di Kim Jong-un
Tenendoci informati tramite fake news

 

Takagi & Ketra – Amore e Capoeira ft. Giusy Ferreri, Sean Kingston

Dieci anni dopo “Non ti scordar mai di me”, l’ex cassiera più famosa d’Italia dà la voce alla canzone dell’estate 2018 per eccellenza. Alcuni, addirittura, dicono di preferire i tafani a Giusy Ferreri, ma la verità è che se c’è una che ha saputo inanellare un successo dopo l’altro è proprio lei. Takagi e Ketra, dal canto loro, produttori e firme di Amore e capoeira, hanno scoperto il segreto dei tormentoni estivi (già lo scorso anno, “L’esercito del selfie” e “Voglio ballare con te” hanno spopolato) riconsegnandoci un’estate canterina che avevamo un po’ messo da parte dopo la morte del Festivalbar.
L’ascolteremo ancora per un po’. E dato che è letteralmente impossibile scapparne, alziamo il volume, prendiamo per mano il nostro partner (valgono anche quelli occasionali) e limoniamo al ritmo di Amore e Capoeira.

 Soltanto per stasera
Amore e capoeira
Cachaça e luna piena
Con me in una favela

 

BONUS TRACK
Cristiano Malgioglio – Danzando Danzando  (Feat Fernando Proce)

Non c’è bisogno di presentazioni. La nostra reina Malgy è la ciliegina sulla torta di quest’estate danzereccia. Degno sequel di “Mi sono innamorato di tuo marito”, Cristiano danza e si prende quel bocconcino di Fernando. E noi muti.
Il video è un piccolo gioiello trash da vedere e rivedere.

 

 

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

festivalbar hit 1999 festivalbar hit 1999

#Le5 hit del Festivalbar che compiono vent’anni nel 2019

Spettacolo

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora