fbpx
Connettiti con noi

Spettacolo

BL Sigle: LA CANZONE DEI PUFFI di Cristina D’Avena… e c’è anche Patty Pravo!

Dopo l’enorme successo di DUETS! Tutti cantano Cristina dello scorso anno, la D’Avena, reginetta delle sigle dei cartoni animati, sembra procedere spedita verso la strada delle collaborazioni.


Come vi abbiamo già annunciato qui, è in arrivo il 23 novembre DUETS FOREVER, il secondo capitolo del progetto di duetti con artisti famosi che si cimentano nell’interpretazione delle sigle tv dei cartoni animati. La grande intuizione è quella di dare dignità “pop” a brani amatissimi dai millennials grazie al contributo delle voci più importanti della musica italiana.

Il primo brano disponibile di questo nuovo progetto è LA CANZONE DEI PUFFI, che come accadde per “Occhi di gatto” lo scorso anno (in duetto con la Bertè), rappresenta forse l’innesto più inconsueto e curioso dell’intero album. Ad arricchire il mondo di Pufflandia è arrivata l’ex ragazza del Piper Patty Pravo.

La Sigla

Ma parliamo dei Puffi. Già presenti nel primo album Duets con “I Puffi sanno”, che vedeva la collaborazione di Michele Bravi, sicuramente sono i protagonisti di uno dei cartoni più amati di tutti i tempi. Andati in onda per quasi tre decenni, hanno avuto sigle molto diverse tra loro lungo le varie stagioni.

Una delle prime è stata ovviamente “La canzone dei Puffi”, che tutti noi ricordiamo meglio con l’inciso “noi Puffi siam così / noi siamo Puffi blu / puffiamo su per giù / due mele o poco più“.

Uscita nel 1982, ha rappresentato una vera e propria consacrazione per la D’Avena, che grazie ai Puffi guadagnò il suo primo disco d’oro. Le vendite complessive del 45 giri si aggirarono attorno alle 500.000 copie (numeri oggi fantascientifici per qualunque artista italiano o quasi), e il brano rimase in classifica per due mesi raggiungendo la sesta posizione.

A differenza di molte altre sigle della D’Avena, questa non è stata composta interamente in Italia: la base musicale ricalca la versione olandese “Smurfen Televisie Lied“, utilizzata anche in Francia e in Spagna. Il testo, invece, è di Alessandra Valeri Manera con arrangiamento di Augusto Martelli. La voce di Gargamella è di Giuseppe Pescucci e i cori curati dai “Piccoli cantori” di Nini Comolli.

Nel riadattamento del 2018, il perfido mago dal nasone bitorzoluto è interpretato da Fabio de Luigi.

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Sanremo 2020: ecco perché PIERO PELU’ dovrebbe vincere.

Desdemona

i puffi i puffi

Puffo Vanitoso, il narcisista (poco utile) alto due mele o poco più

Sociality

DUEST FOREVER di Cristina D'Avena DUEST FOREVER di Cristina D'Avena

DUETS FOREVER di CRISTINA D’AVENA: rivelati i cantanti e le canzoni

Spettacolo

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora