fbpx
Connettiti con noi
previsioni oroscopo pesci

Sociality

CIME DI RAPA TEMPESTOSE (Speciale OroscoPERÒ sugli ortaggi)

traumi le stelle e il futuro

Le cime di rapa – tra tutti gli ortaggi – potrebbero essere la sola salvezza contro i malanni stagionali e contro le vostre inutili paure verso un virus su cui avete posto la corona perché possa regnare sulle vostre esistenze.


In questo (ennesimo) speciale di OroscoPERÒ andremo a vedere quali sono gli ortaggi che meglio si associano ai dodici segni dello zodiaco.

L’ARIETE e la ZUCCA
Quale tra gli ortaggi che meglio evidenzia la regione del corpo umano su cui governa il segno più testardo dello zodiaco?
La zucca di colore arancio e dal sapore morbido e avvolgente riesce a conferire serenità a questo segno spesso preso da raptus di follia.
Una vellutata di zucca con note di pepe nero sono un’ottima alternativa a certe cene indigeste. Non esagerate però con le spezie o le emorroidi torneranno a urlare al piano di sotto. Per i più artistici tra di voi, intagliatele come se Halloween non avesse mai fine!

Il TORO e la ZUCCHINA
So a cosa state pensando, depravati quali siete!
E invece no, per quanto essa tra i vari ortaggi ben si presti a certi usi impropri e di dubbia natura (pestacarne, fermacarte, portachiavi etc), oggi ne vogliamo esaltare la sua versatilità in cucina.
Ottimo per primi e contorni, col suo sapore dolce ma penetrante e intenso, si accompagna perfettamente anche al pesce.
Ma sappiamo come al Toro piaccia incorn…ehm, infornare, perciò si consiglia un bel tortino di zucchine e speck.
Per chi non lo sapesse questo ortaggio fin dall’antichità veniva utilizzato per favorire il sonno (un bel colpo assestato dietro la nuca e SBAM).

Il GEMELLI e le CAROTE
Non una, ma tante (come le vostre personalità) a riempire le vostre insalatiere o i vostri pertugi.
Le carote poi, si sa, aiutano la pelle a meglio assorbire la luce del sole e a mantenere l’abbronzatura, quindi a combattere l’invecchiamento della pelle. Due proprietà che ben si sposano con le paure (di invecchiare) e i desideri (di viaggiare per luoghi soleggiati) di questo segno.
Le carote inoltre sono alla base di un buon soffritto che è un po’ il corrispettivo dei preliminari a letto dove il Gemelli è certo tra i più abili maestri.

Il CANCRO e il CARCIOFO
Pungente ma dal cuore tenere, questo ortaggio ha molto in comune col segno della quarta casa dello zodiaco.
Le sue proprietà antiossidanti sono riconosciute da tutti, ma viene usato in medicina anche nella cura della sindrome dell’intestino irritabile.
E noi sappiamo quanto questo segno sia facilmente irritabile.
Ecco perché se ne consiglia l’utilizzo. In caso di isteria è possibile adoperare anche il gambo peloso e pungente del carciofo e infilarselo su per il….
Ehm…
Meglio berci sopra un bel bicchierino di Cynar.

Il LEONE e il FINOCCHIO
Avete presente il detto “lasciarsi infinocchiare”? Ecco: esso deriva dalla pratica di certi cantinieri che offrivano spicchi di questo ortaggio perché chi acquistasse del vino scadente non ne sentisse il sapore amaro o prossimo all’acetificazione.
Certamente il Leone è tra i segni più facili ad essere infinocchiati in tal senso: ricopriteli di moine e loro cascheranno come pere cotte.
Ma al di là di questo, il finocchio è certamente tra i vari ortaggi quello che maggiormente evidenzia le caratteristiche di questo segno: freschezza, piacevole, dissetante e depurativo.
Pare aiuti anche a evitare certe flatulenze. Ma su questo preferiamo non metterci naso…

La VERGINE e il PISELLO
Che questo segno sia sovente una principessa e che ami stare sul pisello è cosa nota, ma… andiamo oltre!
I piselli sono da considerarsi dei legumi (ortaggi da seme, per essere precisini rompipalle come questo segno) e sono ricchi di vitamine.
Ottimi nelle zuppe e vellutate, sono facile contorno da salta’ in padella su cui sbatterci magari un uovo.
Perché associarli a questo segno? Perché sono verdi e come tali ci riportano alla mente il denaro, cosa che piace molto a questo segno.
Inoltre sono legumi primaverili che evidenziano altra caratteristica di questo segno che è in costante ricerca di primavere e di uccelli migratori.

La BILANCIA e il RAVANELLO
Come la pianta del ravanello, la Bilancia necessita di essere gustato fino alla radice perché se ne conoscano le reali qualità.
Fresco, pungente e dalle note quasi speziate, il ravanello (quello che siamo soliti ingerire) è di fatto una radice ricca di sali minerali e vitamine. Così quelli della Bilancia, per quanto possano essere apprezzati (o meno) per ciò che mostrano di loro, presentano non poche sorprese per chi riesce a conoscerlo nella sua interezza.
Ma non lasciatevi abbindolare dal suo candore interno (come quello del ravanello) giacché il suo vero Io presenta note che spaziano dall’amarezza alla totale perfidia.

Lo SCORPIONE e il SEDANO
Potrei parlarvi delle proprietà mediche di questo ortaggio da fusto che aiuta la circolazione sanguigna nelle zone pelviche… e sì, la si finisce sempre lì quando si parla di Scorpione. Sarà un caso? Io non credo.
Celebre per le sue doti che ben si sposano con le misure di questo ortaggio, lo Scorpione dove lo metti … ci sta.
Così questo ortaggio che ben ci sta nelle insalate, così come nei minestroni, fa da ornamento persino in un celebre cocktail.
Le proprietà diuretiche di questo ortaggio sono celebri fin dai tempi degli antichi egizi, ma esso è utile anche per pratiche sessuali di certi vegani.

Il SAGITTARIO e il PREZZEMOLO
Diciamolo subito, il Sagittario è un po’ il prezzemolo dello zodiaco.
Sempre lì a dover necessariamente esternare il suo parere con quell’aria un po’ da saputello. Simpatico certo, di compagnia, ma che dopo un po’ vorresti prendere un coltello e tritarlo per farci, che so, magari un… pesto!
Come la pianta del prezzemolo, il Sagittario è certamente l’anima dell festa, elemento che insaporisce e ravviva pietanze e serate, ma da usare con moderazione. Una volta sminuzzato esso è ottimo per condire anche piatti a base di pesce e quel che resta può essere conservato in congelatore… il prezzemolo, non il Sagittario!

Il CAPRICORNO e la PATATA
A leggere potrebbe sembrare il titolo di un porno, ma no.
Andiamo con ordine: religioni induiste assegnano a questo tubero valore nutritivo e spirituale molto basso. Anche il filosofo ed esoterista Rudolf Steiner considera la patata un alimento che impoverisce l’organismo.
Anche nella lingua italiana queste caratteristiche di ottusità e grossolanità sono evidenziate da modi dire come “spirito di patata”.
Diciamolo umorismo e Capricorno, effettivamente, spesso non vanno a braccetto.
Ma è anche vero che la patata se fritta o al forno è certamente una delle cose più amate al mondo. In tal senso si evince anche la popolarità di questo segno che soddisfa le masse e poco importa se poi, ai più, resti sullo stomaco.


L’ACQUARIO e l’ANGURIA
Prima che qualcuno possa storcere il naso, sì l’anguria è da considerarsi tra gli ortaggi, per quanto il suo sapore e il suo uso lo releghi tra la frutta.
Ma già questo errore evidenzia la natura poco chiara dell’Acquario.
Dissetante, ma altrettanto pesante da digerire, stimola eccessivamente la diuresi.
Come l’Anguria questo segno è divertente e invitante, ma di cui ci sa fa grosse scorpacciate senza mai capire quando è il caso di dire basta!
Urge la toilette, per dimenticare!

I PESCI e il POMODORO
Certamente questo ortaggio da frutto non ha bisogno di grandi presentazioni giacché che esso sia usato come condimento (sotto forma di sugo su primi piatti o sulla pizza) o nelle insalate, è certamente tra i più usati al mondo.
Così anche i Pesci, al pari dei pomodori, sono un segno fortemente amabile e adattabile alle più svariate ricette affettive: succoso, dolce e ora acidulo (con chi se lo merita), passionale, tutto da spremere.
Per la presenza di nichel esso (il pomodoro) può essere il male peggiore per chi è allergico a questo metallo.
Così certe proprietà metalliche del carattere di questo segno possono essere rovina e allergia per buona parte dello zodiaco, quindi da avvicinare con cautela.
Un Bloody Mary però potrebbe aiutare a superare ogni divergenza.

Avatar
Scritto da

Ossessionato dal trovare delle costanti nelle incostanze degli intenti di noi esseri umani, quando non mi trovo a contemplare le stelle, mi piace perdermi dentro a un film o a una canzone.

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

ENOLA HOLMES su Netflix ENOLA HOLMES su Netflix

ENOLA HOLMES _ Una giovane eroina destinata al facile successo (recensione)

Spettacolo

leggi sodomia stati uniti leggi sodomia stati uniti

Nell’Idaho (USA) si puniscono ancora gli atti sessuali “contro natura”

Mondo

previsioni oroscopo pesci previsioni oroscopo pesci

OroscoPERÒ _ La verità sul piatto della BILANCIA

Sociality

Donne e madri di ‘Ndrangheta: l’altra metà del crimine

Legalità

Sassari è transfemminista: arriva il festival “Tzua!”.

Desdemona

oberyn bisessuale oberyn bisessuale

#Le5 serie tv con personaggi bisessuali

Spettacolo

“L’Architettrice” di MELANIA G. MAZZUCCO (Einaudi) Recensione

Storie e Culture

podcast sessuali podcast sessuali

Il sesso, il cibo e i PODCAST EROTICI. Dove andremo a finire?

Sociality

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora