fbpx
Connettiti con noi
alessandro zan legge omofobia
L'onorevole Alessandro Zan durante la diretta facebook.

Human Rights

Ddl omotransfobia, ennesimo rinvio. Zan chiede l’intervento della Presidente del Senato

Un rinvio sine die, un tunnel da quale pare non esserci via d’uscita. Il percorso al Senato del ddl Zan contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo subisce un nuovo, prevedibile stop, ancora a causa del presidente della Commissione Giustizia Andrea Ostellari della Lega.


Era atteso per oggi l’ufficio di presidenza della commissione che avrebbe dovuto calendarizzare la discussione della legge Zan, già approvata al Senato. Ostellari, dopo aver ricevuto l’ok dalla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per l’unificazione dei testi presenti, ha di nuovo negato di procedere alla discussione del testo con l’ennesimo pretesto, rinviando la decisione alla conferenza dei capigruppo dell’aula.

Il motivo starebbe proprio nella mancanza di volontà della Lega, partito della maggioranza, di procedere all’esame del testo ponendo una sorta di diritto di veto, proprio in quanto componente della coalizione di governo. Un veto del tutto arbitrario e incomprensibile, su una legge di iniziativa parlamentare.

Alessandro Zan, nel comunicato pubblicato su facebook poche ore fa, ha chiesto l’intervento della presidente Casellati per uscire dall’impasse e porre un argine all’ostruzionismo antidemocratico della Lega.

È inaudito che il presidente di una commissione neghi il diritto alla discussione di una legge ad un’aula parlamentare e che un provvedimento sia ostaggio di una minoranza contraria.

Scritto da

Sono nato in Puglia, terra di ulivi e mare, e oggi mi divido tra la città Eterna e la città Unica che mi ha visto nascere. La scrittura per me è disciplina, bellezza e cultura, per questo nella vita revisiono testi e mi occupo di editing. Su BL Magazine coordino la linea editoriale e mi occupo di raccontare i diritti umani e i diritti lgbt+ nel mondo... e mi distraggo scrivendo di cultura e spettacolo!

Mostra i commenti

Articoli simili

Back to school… col Maestro Innaurato, firma storica di BL: «Flavia Vento mi ha messo in difficoltà!»

Spettacolo

Covid: l’allarme di Antigone per la quarta ondata nelle carceri

Legalità

In Corea del Sud crescono i gruppi antifemministi: perché?

Desdemona

TU NON CONOSCI LA VERGOGNA di Drusilla Foer (Mondadori) | Recensione

Storie e Culture

Scopri i nostri social
×