fbpx
Connettiti con noi

Human Rights

Ebru Timtik l’avvocata turca per i Diritti Umani è morta dopo 238 giorni di sciopero della fame.

Dopo 238 giorni di sciopero della fame Ebru Timtik l’avvocata turca per i diritti umani.


Timtik doveva scontare una condanna a più di 13 anni di reclusione con l’accusa di presunti legami con il Dhkp-C, organizzazione di estrema sinistra considerata gruppo terroristico dalle autorità turche.

Assieme a lei era stato condannato un suo collega Aytac Unsal, in sciopero della fame da febbraio, ricoverato in ospedale ad Istambul in condizioni considerate critiche dallo scorso fine settimana. L’ anno scorso Unsal è stato condannato da un tribunale di Istanbul a più di dieci anni di carcere per la medesima affiliazione.

Entrambi hanno iniziato lo sciopero della fame affinché il loro processo fosse fatto in maniera analitica e non sommaria, come prevede il codice penale Turco.

Negli ultimi anni, da quando Erdogan ha stretto le maglie costituzionali dello Stato di Diritto della Turchia, si succedono quotidianamente questi episodi per mettere a tacere ogni forma di opposizione politica.

È morta da martire”, hanno denunciato stamani su Twitter dal Peoplès Law Bureau (Halkin Hukuk Burosu)l’organizzazione internazionale degli avvocati,  ricordando come la donna avesse iniziato la sua protesta per reclamare “un giusto processo”.

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Mostra i commenti

Articoli simili

Dopo 30 anni, siamo Capaci di ricordare?

Legalità

La Spagna approva il congedo mestruale (ma non solo!).

Desdemona

Obbligo di esporre il prezzo al pubblico: come tutelarsi in qualità di consumatori?

Legalità

giornata mondiale omotransfobia giornata mondiale omotransfobia

17 maggio, Giornata Mondiale contro l’Omotransfobia: in Italia una vittima denunciante ogni tre giorni

Human Rights

Scopri i nostri social
×