fbpx
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi
Earth Day

Sociality

Giornata Mondiale della Terra 2021: Restore Our Earth

Oggi, 22 Aprile 2021, si celebra la 51esima Giornata Mondiale della Terra. Il tema scelto per quest’anno è : Ripariamo il nostro Pianeta (Restore Our Earth).


Parole d’ordine: protezione e sostenibilità ambientale. Obiettivi comuni: tutela e salvaguardia del pianeta.

John McConnell (March 22, 1915 – October 20, 2012)

Fu John McConnell, attivista per la pace interessato anche all’ecologia che nell’ottobre del 1969, durante la Conferenza dell’UNESCO a San Francisco, propose una giornata per celebrare la vita e la bellezza della Terra. Credeva che gli esseri umani siano obbligati a occuparsi della terra, preservando e rinnovando gli equilibri ecologici.

Dopo il “Giorno della Terra” a San Francisco, il 21 marzo del 1970 si celebrò la prima Giornata della Terra.

36 leader mondiali, tra cui il Segretario generale delle Nazioni Unite U Thant, John Gardner e Margaret Mead, ufficializzarono la proclamazione con la firma di un documento di impegno per cura del pianeta con un preciso elenco di principi e responsabilità. Nel 2000 fu aggiunta anche quella di Mikhail Gorbachev.

La definitiva “Giornata della Terra – Earth Day” il 22 aprile 1970  venne costituita, come evento di carattere prettamente ecologista, dal senatore degli Stati Uniti Gaylord Nelson.

L’obiettivo fu quello di trasformare la Giornata della Terra in un evento annuale e non ogni 10 anni. Nel 1990 Nelson e Bruce Anderson, organizzatori principali dell’ Earth Day New Hampshire, costituirono l’Earth Day USA  lanciando anche l’EarthDay.org

Inizialmente fu una manifestazione statunitense ma con Denis Hayes diventò una realtà internazionale, coinvolse tutte le città americane fondando l’Earth Day Network coinvolgendo più di 180 nazioni. 


L’ONG internazionale che promuove la Giornata Mondiale della Terra, istituita dalle Nazioni Unite, Earth Day Network ha sede a Washington. In Italia è presente uno dei più attivi comitati organizzativi al mondo l’Earth Day Italia.

Dal 1970 la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) che, come previsto dalle Nazioni Unite, viene celebrata mese e due giorni successivi all’equinozio di primavera. 

Come forse non tutti sanno, l’inizio della primavera non ha una data fissa. Indicativamente è compresa tra il 19 e il 21 marzo.  Dato che la Terra, a compiere un giro completo intorno al Sole, accumula ogni anno un po’ di ritardo per cui l’equinozio di primavera ogni anno modifica orario e anche giorno. 

Lo scopo della Giornata Mondiale della Terra, manifestazione ambientale mondiale in tutte le culture e in tutte le generazioni , è sensibilizzare sulle risorse naturali del Pianeta. Coinvolge, dai suoi esordi a oggi, 193 Paesi dell’ONU con oltre un miliardo di persone. 


Ridurre l’impatto ambientale, cercando di rimediare ai danni che sono stati creati negli ultimi anni. Scegliere processi naturali, tecnologie innovative e tecniche che rispettino il verde. Rendersi conto che la Terra è nelle nostre mani e siamo noi a doverla salvare e sta diventando una necessità.

La dimostrazione dell’impatto nocivo che l’uomo ha sulla Terra lo abbiamo anche analizzato in occasione della pandemia mondiale del Covid. Quando per cause di forza maggiore, l’uno è stato fermato nelle sue attività, la Terra ha ricominciato a respirare (leggi articolo Coronavirus: l’uomo si ferma e la Terra respira) smaltendo a difficoltà nubi di smog e restituendo un’aria più pulita. 

Ma questo non si dovrebbe ottenere solo in condizioni di emergenza, dovrebbe essere una metodologia applicata quotidianamente per la salvaguardia del pianeta in cui viviamo. Prestare attenzione e, ove possibile, porre rimedio e sostituire con tecnologie più avanzate e green che non vadano a influire negativamente sulla natura. 

La battaglia contro il riscaldamento globale coinvolge la necessità di cambiare passo nello sfruttamento delle risorse naturali e nel contrasto all’inquinamento e il taglio delle emissioni di CO2.

Le attiviste Greta Thunberg, Alexandria Villaseñor e Licypriya Kangujam parteciperanno al Summit globale dei giovani su earthday.org. Una maratona virtuale live con attivisti ed esperti che si confronteranno attraverso dibattiti sui principali temi ambientali. Il Villaggio della Terra, evento tradizionale in Italia organizzato a Villa Borghese a Roma (sospeso per l’emergenza Covid) quest’anno, nella sua seconda edizione, sarà virtuale con l’hashtag #OnePeopleOnePlanet.

L’Italia festeggia la sua Giornata dell Terra con una grande notizia: il GeoParco della Majella è stato nominato patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Scritto da

Non mi descrivo mai perché non sono gentile con me stessa

Mostra i commenti

Articoli simili

luchino visconti francesco hayez luchino visconti francesco hayez

L’Arte omaggiata dal Cinema: quadri (e non solo) sul grande schermo

Storie e Culture

#Le5 affermazioni che non avremmo mai voluto sentire dai NO VAX e NO GREENPASS

Sociality

In Abruzzo un DDL per garantire la sepoltura dei bambini mai nati: basta!

Desdemona

Portici di Bologna: da oggi Patrimonio dell’Umanità UNESCO

News

Scopri i nostri social
×