Le streghe Sanderson di HOCUS POCUS

Supporta BL Magazine

Lo sappiamo, anche noi odiamo i pop-up che t'impediscono di navigare e leggere quello che vorresti. Qua non ne troverai. Siamo una redazione libera e l'unica fonte di sostenamento sei tu. Puoi supportarci disattivando AdBlock e cliccando su Refresh. Grazie.

HOCUS POCUS è un classico Disney del 1993 che quest’anno ha compiuto 25 anni.
Un cult che trae ispirazione dalle paure e dagli elementi fantastici per creare un mix irresistibile.
Un film che nonostante gli anni che passano conserva buona parte del suo fascino per deliziare le festività di tutta la famiglia.

1693. Le tre sorelle Sanderson, Winifred, Mary e Sarah, sono tre streghe. Una giorno rapiscono la piccola Emily Binx e ne succhiano la linfa vitale per tornare giovani. Il fratello Thachery cerca di salvarla, ma invano, e viene trasformato in un gatto nero immortale. Gli abitanti del villaggio però, avvisati da un amico del ragazzo, catturano le streghe e le impiccano.

Trecento anni dopo, nella notte di Halloween, Max e la sorellina Dani con la bella Allison, entrano di nascosto nella casa delle streghe, divenuta un museo.
Per gioco Max accende la candela dalla fiamma nera, ignaro che essa – se accesa da un vergine – possa riportare in vita le tre sorelle Sanderson.

Le streghe Sanderson

Kenny Ortega è uno dei registi più prolifici e acclamati a casa Disney giacché ha firmato successi spropositati come la trilogia di “HIGH SCHOOL MUSICAL“(2006-2008) e la saga di “DESCENDANTS“, ma anche diretto lo splendido “MICHAEL JACKSON’S THIS IS IT” del 2009.

Nel lontano 1993 diresse HOCUS POCUS che da lì a poco sarebbe diventato uno dei film più amati dal giovane pubblico, al pari di titoli come “I GOONIES” e “MAMMA HO PERSO L’AEREO“.

Avvalendosi di un cast straordinario, riuscì a usare elementi del genere horror e vestirli di ironia e gag irresistibili. Merito questo anche della frizzante sceneggiatura di Mick Garris (nella sua filmografia di regista e autore può vantare titoli come “MIRACOLO SULL’8a STRADA” e alcuni tratti dai romanzi di Stephen King come “L’OMBRA DELLO SCORPIONE“)

Nel cast è possibile riconoscere una giovanissima Thora Birch che i più ricorderanno poi nelle vesti di ragazza problematica in “AMERICAN BEAUTY” (1999) di Sam Mendes e nel thriller “THE HOLE” (2001) di Nick Hamm.

Ma la vera magia di HOCUS POCUS è la presenza di tre straordinarie interpreti: Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Khaty Najimy.
Sono loro a vestire e caratterizzare le tre sorelle Sanderson. E nonostante il film sia destinato ai più piccoli, è impossibile non simpatizzare per queste tre streghe tanto perfide quanto comiche che si risvegliano dopo 300 anni in un mondo completamente cambiato.

Gli ottimi effetti speciali e le infinite gag – incluso uno splendido intermezzo musicale dove le tre streghe cantano “I Put a Spell On You“, brano famosissimo di Screamin’ Jay Hawkins – ci trasportano in una realtà assurda dove convivono gatti parlanti e zombie e pozioni magiche.

Lasciatevi stregare! HOCUS POCUS dovete recuperare!

HOCUS POCUS (1993)
  • 7.5/10
    regia - 7.5/10
  • 7/10
    sceneggiatura - 7/10
  • 6.8/10
    fotografia - 6.8/10
  • 7/10
    montaggio - 7/10
  • 8.5/10
    cast e recitazione - 8.5/10
  • 8/10
    musiche e colonna sonora - 8/10
  • 8.5/10
    costumi e scenografie - 8.5/10
7.6/10
⭐ Lascia il tuo voto
0 (0 votes)

Ossessionato dal trovare delle costanti nelle incostanze degli intenti di noi esseri umani, quando non mi trovo a contemplare le stelle, mi piace perdermi dentro a un film o a una canzone.

, , ,