Supporta BL Magazine

Lo sappiamo, anche noi odiamo i pop-up che t'impediscono di navigare e leggere quello che vorresti. Qua non ne troverai. Siamo una redazione libera e l'unica fonte di sostenamento sei tu. Puoi supportarci disattivando AdBlock e cliccando su Refresh. Grazie.

Domani sera, 21 luglio, Bearslicious concluderà la sua giornata-evento iniziata col laboratorio “Padovania” e la cena (tutti i dettagli per partecipare qui) in una serata a tutto divertimento presso il Padova Pride Village (del quale abbiamo parlato durante l’intervista ad Alessandro Zan).

Oggi BL Magazine vuole dare spazio ai nostri partners della serata, i ragazzi di Beardoc, “di origine controllata”, protagonisti del più grande evento “bear” in Italia, e in particolare a chi si spende in prima persona per questo progetto sin dagli esordi: Mauro Octos!

Mauro Octos

Ciao Mauro! Ti diamo il Benvenuto ai “microfoni” del BL Magazine.

Siamo qui perché vogliamo far conoscere ai nostri lettori il progetto BearDoc. Immagina, dunque, di essere con noi negli studi di Pomeriggio 5 e raccontaci un po’ cos’è il BearDoc, quando e come è nato?

Beardoc è nato oramai 14 anni fa come costola dello storico “Magnum club” e grazie a Gigione abbiamo iniziato la nostra serata a Padova, anche se in realtà Beardoc gia esisteva da più di un anno, in un club del Porto di Marghera a Venezia. Bear d.o.c. sarebbe un orso con denominazione di origine controllata, nato per aggregare tutte le persone che amano il mondo bear!

Citando un cult della cinematografia “abbiamo organizzato la nostra agenda intorno a questa serata”, svelaci qualcosa in più! Siamo più curiosi dei 13enni che scoprono l’onanismo. Cosa ci aspetterà a Padova?

A Padova, con United Bears, andrà in scena quello che noi siamo, ossia un gruppo di amici , dj’s ed i nostri “beardoc boys” ad animare la serata… quest’ anno ci sarà un piccolo cameo che ci fara’ riflettere. Non casualmente il pay off è “in the name of love”, questo mondo ha bisogno d’amore… noi abbiamo bisogno d’amore che è l’ unica cosa che ci potrà salvare da questo mondo che non sta andando proprio nella giusta direzione.

A questa serata parteciperà anche la realtà di Bearlicious con la nostra coloratissima redazione. Cosa pensi delle collaborazioni con altre realtà associative? Bear e non, si intende!

Penso che United Bears sia nato proprio per questo, per unire le realtà bear d’Italia e non, ed in tutte le sue forme. Con Bearslicious abbiamo già collaborato altre volte e debbo dire che è sempre stato una ottimo connubio.

Se dovessi spiegare ad una nonnina che abita nelle remote campagne dell’imolese la filosofia del mondo “bear” come lo faresti?

Ci rinuncerei anche perché credo che nonnina abbia altri azzi da smazzare… scherzi a parte, la filosofia del mondo bear nata negli Stati Uniti e della quale si trovano pure dei libri, nasce come contrapposizione all’ambiente gay , soprattutto dell’epoca, molto “fashion” dedito alla estrema cura del corpo e dell’aspetto… gli orsi amano la naturalezza. Se hai la panza… è un punto a favore… se hai il pelo e non lo togli.. sei dei nostri! Ma a parte l’aspetto fisico la primaria caratteristica dell’orso è la convivialità e la voglia di stare assieme, di fare gruppo.

Ti chiama DJ Albertino e ti propone di promuovere in un minuto il BearDoc! 3 … 2 … 1 …

Ahaha… proprio Albertino mi dovrebbe chiamare… semplicemente… WE ARE!

Un tuo collega a lavoro ride e scherza sul fatto che le unioni civili vanno bene così come sono perché noi uomini omosessuali non sappiamo cos’è la fedeltà tu come reagisci?

Con serenità, perché loro stanno nella stessa barca… non sono così avulsi da questo argomento. Gli omosessuali sanno molto bene cos’è la fedeltà, ma è un argomento piuttosto complesso per essere affrontato qui.

Allora immagina di essere ad un colloquio di lavoro e facci scoprire qualcosa su di te! 3 Pregi e 3 Difetti… difetti .. come non ci fosse un domani!

Pregi se ce ne sono dovrebbero dirli chi mi conosce.. io posso solo dire di essere una persona sincera e leale.. che magari di questi tempi non sono sempre dei pregi ma come dico sempre… I am what I am.

A quest’ora non siamo più in fascia protetta! Fai l’identikit dettagliato del tuo tipo ideale! Vogliamo sapere tutto! E intendo davvero tutto!

Alla mia veneranda ho smesso di pensare al tipo ideale perché credo proprio non esista… ed involucro a parte credo sia importante la persona, quello che ti comunica.. magari in una frazione di secondo con uno sguardo ed un sorriso.

 

L’appuntamento è per domani sera, presso il Padova Pride Village con al serata “United Bears” di Beardoc, con la partnership di Bearslicious e BL Magazine!

Un aspirante unicorno amante della vita, degli amici e di tutto ciò che appartiene al mondo social!

Follemente innamorato dell’idea che ognuno di noi può fare la differenza! Campano di origine, romano di adozione ogni primo venerdì del mese su Bl Magazine con la rubrica #BLTALES.

, ,