Connect with us

Mondo

La Chiesa Evangelica Svizzera benedice il matrimonio egualitario

Anche il Consiglio della Federazione delle chiese evangeliche svizzere (FCES) benedice le unioni civili tra coppie omosessuali.

Nella nota diramata ieri il Consiglio, che è l’organo esecutivo della Federazione che riunisce i rappresentanti delle chiese protestanti nei cantoni svizzeri, raccomanda l‘ampliamento del concetto di matrimonio civile come preliminare alle nozze in chiesa per tutti. In sintesi, coloro che volessero celebrare il proprio matrimonio in chiesa dovranno prima recarsi presso un ufficiale di stato civile.

I pastori, riguardo questo punto, godranno tuttavia di libertà di coscienza e potranno anche rifiutarsi di celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso. Ciò sarà garantito dai regolamenti delle singole chiese.

Gottfried Locher
Il pastore evangelico Gottfried Locher, presidente del FCES

Lo scorso giugno, il Consiglio aveva affermato che “la diversità di orientamento sessuale riflette la pienezza dell’azione creativa divina“, posizione confermata in agosto dal presidente della Federazione Gottfried Locher.

In Svizzera sono consentite le civil partnership dal 2007, mentre il matrimonio egualitario è attualmente oggetto di discussioni politiche.

Si attendono altre pronunce su temi sensibili dalla FCES, che il prossimo autunno è chiamata ad esprimersi su adozione e sulla medicina riproduttiva.

Fonte: laregione.ch

Se volete approfondire…

Inchiesta su matrimonio gay religioso

Anche la chiesa austriaca apre al matrimonio gay

Written By

Sono nato a Monopoli (BA) 33 anni fa. Ormai prossimo alla resurrezione, mi sposto tra la Puglia e la Città Eterna. Respiro e scrivo, come dicono i Baustelle. Dirigo BL Magazine dove mi occupo soprattutto di diritti umani, cultura, tv e spettacolo.

Comments
bl magazine
Advertisement

Articoli recenti

Ti potrebbe anche interessare...

matrimonio gay in chiesa matrimonio gay in chiesa

L’Austria apre al matrimonio gay… anche in chiesa!

Human Rights

Connect
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli