fbpx
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi

Storie e Culture

Le Ricette della Porta Accanto: La TORTA di CAROTE

Tornano “Le ricette della porta accanto”, appuntamento della rubrica BL Food tutto dedicato alle ricette dei nostri lettori. Vi ricordo che se volete partecipare anche voi, non dovete fare altro che scriverci all’indirizzo email redazionebearslicious@gmail.com raccontandoci in maniera ironica, in puro stile BL Magazine, una vostra ricetta, magari incuriosendoci con aneddoti e piccole storie che vi legano ad essa (NON ricette asettiche e aridi elenchi di ingredienti e procedimenti!!!) e soprattutto… TANTE FOTO!


Oggi, grazie ad un nostro lettore, scopriremo insieme quanto può essere invitante anche un dolce che potrebbe far storcere il naso ai più golosi: la Torta di Carote, o Carrot Cake.

Mentre le prime testimonianze di “torta” di carote in senso stretto si riscontrano addirittura nella seconda metà del Settecento, notizie di “dolci” con le carote protagoniste si perdono nella notte dei tempi. Secondo alcuni, la Torta di Carote sarebbe una naturale evoluzione del “Carrot Pudding“, budino di carote già molto popolare nel nord Europa nel Seicento, addensato con midollo osseo e bollito o cotto nelle tortiere, e aromatizzato con acqua di rose.

L’adozione delle verdure come ingredienti per i dolci si sviluppò già nel medioevo, periodo in cui la difficile (e costosa) reperibilità dello zucchero comportò l’utilizzo di ortaggi dal sapore dolciastro, come ad esempio la carota, che a quel tempo non aveva la classica colorazione arancione che conosciamo oggi ma andava dal bianco al rosso, a seconda del terreno in cui era coltivata.

Se la scrittrice Molly O’neil, nel suo New York Cookbook, scrive che George Washington assaporò una torta di carote, per accompagnare il suo tè a Manhattan già nel 1783, nei libri di cucina americani si sono diffuse soprattutto attorno agli anni ’60.

In Italia la Torta di Carote è diventata famosa dopo la distribuzione delle “Camille”, una piccola merendina al gusto di plum cake alle carote distribuito da una famosa multinazionale.

Vediamo adesso qual è la versione del nostro lettore Carlo Catalano che ci ha inviato la ricetta di una buonissima Torta di Carote!

ricetta a cura di Carlo Catalano


 

AutoreredazioneCategoriaDifficoltàPrincipiante

Oggi vi voglio parlare di una torta deliziosa, molto semplice da fare per allietare le vostre mattine golose o per i vostri pomeriggi in compagnia di amici. Io vi propongo la ricetta base, ma questa torta può essere personalizzata come desiderate!

Porzioni1 Porzione
Tempo di preparazione10 minutiTempo di cottura20 minutiTempo totale30 minuti

 400 gr Carote
 3 quantità Uova
 300 gr Zucchero
 300 gr Farina 00
 ½ bicchiere Olio di semi
 1 bustina Lievito di dolci
 1 pizzico Sale

Preparazione carote
1

Lavate e pelate le vostre carote e tritatele finemente. Molto finemente, attenzione, altrimenti non si amalgameranno bene nell'impasto.
Bene, mettete da parte, serviranno per la fase finale.

Impasto
2

Mescoliamo le uova con lo zucchero un po' per volta (se ci aiutiamo con un cucchiaio di legno, artigianalmente), altrimenti con uno sbattitore potete inserire lo zucchero tutto in una volta.

Consiglio vivamente di utilizzare lo sbattitore per rendere il composto molto schiumoso e voluminoso per far si che la nostra torta sia bella gonfia dopo averla sfornata.

Una volta ottenuto un composto cremoso, aggiungiamo il nostro mezzo bicchiere di olio di semi, anche qui pian piano, e continuate col cucchiaio di legno - o con lo sbattitore - a mescolare il tutto.

3

Adesso incorporiamo la farina 00 un po' per volta, e cerchiamo di evitare il formarsi dei grumi, mi raccomando. Ottenuto un composto omogeneo, mettiamo il nostro lievito per dolci ed un pizzico di sale e continuiamo mescolare vigorosamente il tutto.

Se l'impasto vi risulta un po' troppo asciutto potete aggiungere un altro mezzo bicchiere di olio si semi, incorporandolo sempre lentamente affinché il composto risulti cremoso ed omogeneo.

Ottenuto un composto perfetto, esattamente come lo volevamo, incorporiamo le nostre carote e continuiamo a mescolare per bene l'impasto.

Cottura
4

Prepariamo la nostra tortiera (consiglio quella con cerniera, è molto più comoda), e ricopriamola con la carta da carta da forno. Versiamone dentro il nostro impasto!
Inforniamo a 180° "forno statico" per 20 o 25 minuti et voilà, la nostra torta sarà pronta per essere gustata

Consigli dello chef
5

Per i più golosi... non aprite il forno prima dei minuti necessari, fareste sgonfiare la vostra torta, a nessuno piacciono le cose mosce (...)

6

Potete personalizzare la vostra torta carrot cake come volete, aggiungendo alla fine dell'impasto (dopo aver messo le carote per intenderci), delle noci sminuzzate finemente, o alcune grossolanamente.

7

Siete super golosi come me? Metteteci pure delle gocce di cioccolato "extradark". Dopo aver messo le noci, o in sostituzione delle stesse. Risultato finale garantito in bontà!

8

Potete aromatizzare l'impasto con l'aggiunta di liquori, spezie (cannella, ad esempio), frutta o farina di mandorle.

Ingredienti

 400 gr Carote
 3 quantità Uova
 300 gr Zucchero
 300 gr Farina 00
 ½ bicchiere Olio di semi
 1 bustina Lievito di dolci
 1 pizzico Sale

Passaggi

Preparazione carote
1

Lavate e pelate le vostre carote e tritatele finemente. Molto finemente, attenzione, altrimenti non si amalgameranno bene nell'impasto.
Bene, mettete da parte, serviranno per la fase finale.

Impasto
2

Mescoliamo le uova con lo zucchero un po' per volta (se ci aiutiamo con un cucchiaio di legno, artigianalmente), altrimenti con uno sbattitore potete inserire lo zucchero tutto in una volta.

Consiglio vivamente di utilizzare lo sbattitore per rendere il composto molto schiumoso e voluminoso per far si che la nostra torta sia bella gonfia dopo averla sfornata.

Una volta ottenuto un composto cremoso, aggiungiamo il nostro mezzo bicchiere di olio di semi, anche qui pian piano, e continuate col cucchiaio di legno - o con lo sbattitore - a mescolare il tutto.

3

Adesso incorporiamo la farina 00 un po' per volta, e cerchiamo di evitare il formarsi dei grumi, mi raccomando. Ottenuto un composto omogeneo, mettiamo il nostro lievito per dolci ed un pizzico di sale e continuiamo mescolare vigorosamente il tutto.

Se l'impasto vi risulta un po' troppo asciutto potete aggiungere un altro mezzo bicchiere di olio si semi, incorporandolo sempre lentamente affinché il composto risulti cremoso ed omogeneo.

Ottenuto un composto perfetto, esattamente come lo volevamo, incorporiamo le nostre carote e continuiamo a mescolare per bene l'impasto.

Cottura
4

Prepariamo la nostra tortiera (consiglio quella con cerniera, è molto più comoda), e ricopriamola con la carta da carta da forno. Versiamone dentro il nostro impasto!
Inforniamo a 180° "forno statico" per 20 o 25 minuti et voilà, la nostra torta sarà pronta per essere gustata

Consigli dello chef
5

Per i più golosi... non aprite il forno prima dei minuti necessari, fareste sgonfiare la vostra torta, a nessuno piacciono le cose mosce (...)

6

Potete personalizzare la vostra torta carrot cake come volete, aggiungendo alla fine dell'impasto (dopo aver messo le carote per intenderci), delle noci sminuzzate finemente, o alcune grossolanamente.

7

Siete super golosi come me? Metteteci pure delle gocce di cioccolato "extradark". Dopo aver messo le noci, o in sostituzione delle stesse. Risultato finale garantito in bontà!

8

Potete aromatizzare l'impasto con l'aggiunta di liquori, spezie (cannella, ad esempio), frutta o farina di mandorle.

Torta di Carote

Scritto da

Mostra i commenti

Articoli simili

Scopri i nostri social
×