fbpx
Connettiti con noi

Storie e Culture

#Le5 esperienze di coming out dei nostri lettori (Speciale Coming Out Day)

Usa le frecce <-> per scorrere

#2 – “Come il mare e le sue onde”

Avevo circa 20 anni quando ho finalmente realizzato di essere gay. L’ho capito innamorandomi di un altro ragazzo: Stefano. Insieme eravamo volontari in una casa famiglia.
Ricordo di aver avuto paura, tanta, troppa paura. Permeato da tutti i pregiudizi assorbiti fin dall’infanzia, non riuscivo a vedermi “come una donna” e non mi sentivo tale, anzi. Non capivo. Mi sentivo diverso, ma più diverso. Mi sentivo solo.
Lui non mi volle. Se ne andò e scelse la via del monastero.


Io scelsi la mia vita. Scelsi che il dolore era l’unica via per vivere come avrei dovuto. Lo attraversai fino in fondo. Fino alla catarsi. Mi chiusi in lunghi pianti, lontano dagli amici, dal cibo, da tutto. Percorrevo ore in macchina su una strada che costeggia in modo lineare il mare. Piangendo. Ma quella strada era sempre dritta ed un po’ mi rassicurava. Arrivai a pesare circa 58 kg. Lessi libri di tutti i tipi pur di capire…

Uscito dal buio, parlai prima con le mie amiche che trovarono il loro modo per essermi vicino e poi un giorno, con mia madre. Lei mi scrisse “sei il figlio migliore che possa aver desiderato. Sii felice! Ti voglio bene”.

E poi arrivò la comunità del Mieli di Roma…il rumore, le discoteche e la vita notturna. Ma io cercavo altro. Ed arrivò il mio attuale compagno, con il quale abbiamo costruito pian piano, nonostante le turbolenze, un progetto di vita insieme.


Oggi se penso a quei duri mesi e a quegli anni complessi, provo una profonda tenerezza e soprattutto mi riscopro più forte per avere avuto il coraggio di non aver tradito me stesso. E continuo a ringraziare il mare che in tanti aspetti ci somiglia in quell’andirivieni delle onde verso la riva e in quegli abissi che solo lui può conoscere e custodire.

mar tirreno onde
Usa le frecce <-> per scorrere

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

campania legge regionale omofobia campania legge regionale omofobia

La Regione Campania approva una legge contro l’omotransfobia

Human Rights

legge zan omofobia testo legge zan omofobia testo

Legge Zan contro l’omotransfobia: tutto rinviato a settembre

Human Rights

BDSM e Femminismo: intervista al Non Collettivo Queer di Genova.

Desdemona

legge omofobia zan legge omofobia zan

Legge Zan il 3 agosto alla Camera, il testo approvato dalla Commissione Giustizia

Human Rights

puglia preferenza di genere puglia preferenza di genere

In Puglia si affossa la parità di genere, la politica non difende le donne

Human Rights

willow lesbica willow lesbica

Scooby Gang! Willow, Velma, e le occasioni mancate

Sociality

schiavi italia schiavi italia

Nel 2019 in Italia oltre 2000 “nuovi schiavi” nell’indifferenza generale

Human Rights

I SAPIOSESSUALI e la nuova attrazione che parte dal cervello

Sociality

Scopri i nostri social
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli

Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora