fbpx
Connettiti con noi

Storie e Culture

#Le5 pubblicità più “ormonose” dei jeans Levi’s

Precedente1 su 6
Usa le frecce <-> per scorrere

Non c’è indumento che possa far sentire un uomo più a suo agio di un bel paio di jeans.


Nati come indumenti da lavoro e brevettati nel 1873 da Levi Strauss sono entrati presto a far parte del mondo della moda, e a partire dagli anni ’80 anche la tv ha cominciato a pubblicizzarli massicciamente.

I jeans sono un indumento allo stesso tempo comodo e sensuale, capace di valorizzare le virili rotondità del corpo maschile adattandosi su di esse come una seconda pelle.

La redazione di BL Magazine ha selezionato per voi 5 indimenticabili spot, andati in onda tra gli anni ’80 e i giorni nostri, della marca di jeans per eccellenza: i LEVI’S. Da sempre un concentrato di forza, resistenza e sensualità. Per uomini sicuri di loro stessi che non disdegnano di giocare con l’ambiguità.

Precedente1 su 6
Usa le frecce <-> per scorrere

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Sassari è transfemminista: arriva il festival “Tzua!”.

Desdemona

oberyn bisessuale oberyn bisessuale

#Le5 serie tv con personaggi bisessuali

Spettacolo

“L’Architettrice” di MELANIA G. MAZZUCCO (Einaudi) Recensione

Storie e Culture

podcast sessuali podcast sessuali

Il sesso, il cibo e i PODCAST EROTICI. Dove andremo a finire?

Sociality

leghisti omofobi siena condannati leghisti omofobi siena condannati

Offesero docente gay su Facebook: condannati per diffamazione a Siena

Human Rights

STO PENSANDO DI FINIRLA QUI (2020) di Charlie Kaufman STO PENSANDO DI FINIRLA QUI (2020) di Charlie Kaufman

STO PENSANDO DI FINIRLA QUI _ Rimpiangere di non aver vissuto (recensione)

Spettacolo

reato universale maternità surrogata reato universale maternità surrogata

Maternità surrogata “reato universale”: la proposta di Giorgia Meloni

Human Rights

#zerowaste: basta con lo spreco di cibo

Sociality

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora