Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi

Storie e Culture

#Le5 pubblicità più “ormonose” dei jeans Levi’s

Usa le frecce <-> per scorrere

#1 Sensualità in lavanderia (1984)

Un testimonial d’eccezione per l’epoca: Nick Kamen, cantante e modello britannico che grazie a questo spot raggiunse la popolarità e fu notato addirittura da Madonna.


Nick entra in una lavanderia a gettoni con passo spedito e sicuro, suscitando l’ammirazione e l’interesse di donne e uomini. Non ha nulla con sé, nessun panno da lavare se non quelli che indossa.

Lo strip del giovane ragazzo, tanto innocente quanto sfrontato, sarà l’attrazione principale della giornata per molti dei presenti.

In lavatrice ci vanno anche i jeans Levi’s 501, gli originale shrink to fit, che si adattano al proprio corpo lasciando ben poco all’immaginazione.

Usa le frecce <-> per scorrere

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

stormfront stormfront

Inside… The Boys, le differenze LGBT tra serie e fumetto

Sociality

equality effequ equality effequ

La Parità di Genere sulla carta stampata: EffeQu sostituisce il maschile generico.

Desdemona

ace week ace week

“Sono asessuale, non invisibile!”. La storia di S., attivista asessuale (intervista)

Human Rights

100 anni di Pura Fantasia. Rodari: l’anniversario particolare

Storie e Culture

DUMBO (1941) DUMBO (1941)

DUMBO (1941) _ Della Diversità fare una Virtù (recensione)

Spettacolo

copertina copertina

La Polonia limita ancora il diritto all’aborto

Mondo

legge omofobia zan legge omofobia zan

Legge Zan alla Camera il 27 ottobre: il testo e gli scenari possibili

Human Rights

Conte VS le mascherine: ci pensano i Ferragnez

Sociality

Scopri i nostri social