fbpx
Connettiti con noi

Spettacolo

Maneskin: “Morirò da Re” è disco di platino. L’album a Ottobre.

Sembrano essere loro i veri vincitori di X Factor 2017, i Måneskin.


A sei mesi dalla finale che ha incoronato Lorenzo Licitra trionfatore del talent show di Sky, non si placano i successi dei secondi classificati, guidati dal carismatico frontman Damiano David.

Il grande successo Morirò da re.

Morirò da re, il loro primo singolo in italiano uscito lo scorso marzo debuttando direttamente al primo posto su iTunes e sulle altre piattaforme, è stato certificato disco di platino (che equivale a 50.000 copie fisiche e/o digitali).

Contestualmente alla certificazione, i Måneskin hanno annunciato su Instagram l’uscita del loro primo disco, che conterrà brani in italiano e in inglese.

Il video di Morirò da re, un uptempo in puro stile Måneskin, è da tre mesi nelle tendenze di Youtube e sfiora le 13 milioni di visualizzazioni. È stato ideato e scritto dai Måneskin per la regia di Antonio Usbergo e Niccolò Celaia.

I prossimi appuntamenti

Mentre la lavorazione dell’album continua spedita, e siamo certi sarà una delle uscite musicali italiane più interessanti del prossimo autunno, i Måneskin continuano con appuntamenti live d’eccezione: dopo averli visti al Wind Music Awards, il prossimo 30 giugno saranno a Santiago De Compostela per il festival “O Son Do Camiño“, e condivideranno il palco con Jamiroquai, Lenny Kravitz, Martin Garrix, The Killers e Franz Ferdinand, mentre li vedremo presto anche al Wind Summer Festival prossimamente in onda su Canale 5.

Il 6 settembre invece saranno ospiti del Milano Rocks, insieme a Imagine Dragons, The National, Franz Ferdinand e 30 Seconds To Mars.

 

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora