Connect with us
Molise Pride

Human Rights

“Metteteli al rogo”: il Molise Pride sotto attacco degli omofobi

Come nel 2018, la manifestazione di orgoglio LGBT non è gradita in Molise.

La Presidente di Arcigay Molise e organizzatrice dell’evento Luce Visco ha infatti segnalato alcuni commenti che, privi di ogni senso del rispetto e della civiltà, incitavano a mettere al rogo i manifestanti o portarli nei campi di concentramento.

I coordinatori del Molise Pride si sono dunque appellati alle istituzioni per chiedere un segnale forte, prendendo le distanze da chi odia. Un invito rivolto a tutti, anche al Presidente della Regione Donato Toma che, sebbene abbia negato il patrocinio, si è mostrato vicino alla lotta della comunità LGBT.

A seguito degli attacchi omofobi sui social network, soprattutto sulla pagina facebook del Comune di Campobasso che ha concesso il Patrocinio, la consigliera regionale Patrizia Manzo, in forza al M5S, ha affermato in una nota:

L’intero assetto culturale, civile, politico e legislativo dei diritti individuali e dei diritti di relazione riguarda il complesso della nostra comunità nazionale, quindi tutelare le differenze significa anche tutelare se stessi contro qualsiasi forma di violenza e di odio sociale, perché il pregiudizio colpisce tutte le diversità”.

Ha poi aggiunto: “Esprimo massima solidarietà, vicinanza e sostegno alla comunità LGBT e agli organizzatori del Molise Pride che si terrà a Campobasso sabato prossimo, per gli esecrabili e vili attacchi subiti sui social. Siamo, purtroppo – insiste Manzo – ancora molto distanti da una società libera dal pregiudizio contro la comunità LGBT e questi indegni atti di intolleranza, che negli ultimi tempi hanno visto un’impennata drammatica su cui la politica ha evidenti responsabilità, rimarcano terribilmente il grado di inciviltà di cui soffre il nostro Paese.

Manzo M5S Molise
La consigliera regionale Patrizia Manzo (M5S Molise)

E conclude “Mi auguro che la città di Campobasso e l’intero Molise rispondano in maniera imponente alla manifestazione di sabato prossimo per prendere le distanze e protestare unitamente contro tutte le forme di intolleranza”.

Il coordinamento del Molise Pride, sulla sua pagina social, ribadisce che, senza paura, sabato 27 luglio l’appuntamento è fissato in piazza Vincenzo Cuoco a Campobassoa dimostrazione che l’amore non si odia“. Ha poi invitato tutti i sostenitori a segnalare alla Polizia Postale i commenti di odio e intolleranza in rete “perché chi augura morte e deportazione non può essere giustificato“, ricordando poi che le Isole Tremiti, poco distanti alla costa molisana, sono state il luogo di confino per gli omosessuali durante il fascismo.

Fonte: Il Quotidiano del Molise, Pagina Molise Pride

immagine molise pride
Logo del Molise Pride

Written By

Comments
bl magazine
Advertisement

Articoli recenti

Ti potrebbe anche interessare...

gay pride tbilisi gay pride tbilisi

Georgia, il Pride si è svolto senza scontri nonostante le minacce dei gruppi fascisti

Human Rights

pride sobrietà pride sobrietà

Sobrietà, sobrietà, sobrietà… dov’è che l’ho già sentita?

Editoriale

Kit Harington in LA MIA VITA CON JOHN F DONOVAN Kit Harington in LA MIA VITA CON JOHN F DONOVAN

“La mia vita con John F. Donovan” è il cuore imperfetto di Xavier Dolan

Spettacolo

organizzazione brianza pride organizzazione brianza pride

BRIANZA PRIDE: inizia il conto alla rovescia!

Human Rights

torta pronta torta pronta

Pride Month: Rainbow Cake e l’orgoglio della frutta

Culture

previsioni oroscopo previsioni oroscopo

OroscoPERÒ e l’Orgoglio di essere Imperfetti

Sociality

stop gay pride stop gay pride

#Le5 ragioni per cui è meglio NON partecipare al Pride

Human Rights

chi ha paura del gay pride chi ha paura del gay pride

Chi ha paura del Gay Pride? Riflessione sul diritto di manifestare

Human Rights

Connect
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli