fbpx
Connettiti con noi
morto karl lagerfeld

Senzacategoria

È morto Karl Lagerfeld, lo stilista tedesco famoso in tutto il mondo

È morto poche ore fa a Parigi lo stilista tedesco Karl Lagerfeld, professionista di caratura internazionale del mondo della moda. La notizia è stata diramata su twitter da Vanity Fair France.


Lo stilista si è spento all’età di 85 anni, dopo una lunga malattia.

Lagerfeld è nato ad Amburgo nel 1933, per quanto egli stesso si sia sempre rifiutato di confermare la sua data di nascita. Era considerato una delle personalità più importanti e influenti nel mondo della moda, e la sua immagine riconoscibile, con capelli bianchi e occhiali scuri, lo ha reso un’icona popolare in tutto il mondo.

Lagerfeld ha ricoperto per diversi anni il ruolo di direttore creativo per maison prestigiose come Fendi e Chanel, ma ha lavorato anche per brand più accessibili al pubblico come H&M e Hogan. Nel 1980 ha fondato anche la propria etichetta, Lagerfeld.

Personalità eclettica e indipendente, al talento per la moda coniugava spesso quello di fotografo, grazie al quale curava personalmente le campagne pubblicitarie delle sue collezioni.

Nel 2010 hanno fatto molto discutere alcune sue dichiarazioni, riprese dal Telegraph, sui matrimoni tra persone dello stesso sesso,: “Sono contrario, negli anni Sessanta avevamo il diritto di essere diversi. Oggi, tutto ad un tratto, vogliono una vita borghese“; sull’adozione per le coppie gay: “Difficile immaginare uno dei due papà mentre lavora, e l’altro a casa col bambino. Vedo più lesbiche sposate con bambini, che uomini sposati con bambini.” e sull’omofobia: “Mai vissuto niente del genere in vita mia. Per cosa dovrei combattere? Non saprei. Non è mai successo a me, e neanche alle persone che conosco

Karl Lagerfeld in Italia
Karl Lagerfeld in Italia

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora