fbpx
Connettiti con noi

Spettacolo

Motta è Targa Tenco per il Miglior Album. Tutti i vincitori.

Sono stati comunicati poche ore fa i vincitori della Targa Tenco 2018.


Il premio, prestigioso riconoscimento assegnato sin dal 1984 dal Club Tenco, è assegnato da una nutrita giuria di esperti di musica d’autore e giornalisti.

La targa al miglior disco è andata al giovane cantautore Motta, con il suo esistenzialista “Vivere o morire“, che segue la vittoria de “La fine dei vent’anni” (Migliore Opera Prima 2016).

La migliore canzone è “Stiamo tutti bene” di Mirkoeilcane, già visto tra i giovani di Sanremo quest’anno, che affronta la difficile tematica dei migranti.

Mirkoeilcane

Gli altri premi

Mentre a guadagnarsi la Migliore Opera Prima è Giuseppe Anastasi (storico autore di Arisa) con l’album “Canzoni ravvicinate del vecchio tipo“, l’album in dialetto è andato a Francesca Incudine con “Tarakè”, progetto indie-folk in siciliano.

Il miglior interprete è risultato Fabio Cinti, con l’album “La voce del Padrone-Un adattamento gentile“, remake dell’omonimo album di Franco Battiato del 1982, nel quale erano inseriti brani di grande successo come “Summer on a solitary beach” o “Bandiera bianca”.

Copertina della compilation “Voci per la libertà / Una canzone per Amnesty”

La nuova categoria “Album Collettivo a Progetto” è stata vinta dalla compilation “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty“, che tra gli altri vede la collaborazione di Enzo Avitabile, Paolo Benvegnù e Mario Venuti

Le Targhe saranno consegnate nell’ambito del Premio Tenco 2018, che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre presso il Teatro Ariston di Sanremo.

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora