Questa settimana la rubrica BL Libri si dedicherà ad libro scoperto, letto e divorato direttamente dal Salone Internazionale del Libro 2019

La formula di recensione utilizzata questa settimana si discosta totalmente da quello che è di solito questa rubrica. Dietro questa nuova modalità, ci siamo lasciati trasportare perdutamente da quello che è il messaggio del libro. “Noi siamo Tempesta” di Michela Murgia: un autentico inno alla cooperazione, alla lotta fatta insieme.

Copertina del Libro

In virtù di questo, assieme a Virginia Villa, di Leggindipendente, abbiamo voluto unire le forze per celebrare questo autentico capolavoro letterario che ci è stato presentato dalla sua autrice in maniera totalmente rivoluzionaria, strappando le lacrime e rimarcando consapevolezze a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di ascoltarla durante il Salone.

Questa settimana vi racconteremo questo libro in video!

DESCRIZIONE

Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo.

«Ma davvero sono i singoli a fare la differenza nella storia? “No”, dice Michela Murgia in questo suo ultimo lavoro. Dove, tra fiction e realtà, la morale è una sola: si lotta e si vince in team. Un esempio? Rileggetevi come fu fondata Wikipedia» – Robinson

Michela Murgia al Salone Internazionale del Libro 2019 (Foto Oscar Innaurato)


L’unione fa la forza o chi fa da sé fa per tre? La realtà non lascia dubbi: le cose che contano le abbiamo sempre fatte insieme, ma la letteratura continua a restituirci la trama di una massa umana scolorita da cui spiccano solo i singoli eroi. 

Sventurata è la terra che ha bisogno di eroi, scriveva Bertolt Brecht, ma è difficile credere che avesse ragione se poi le storie degli eroi sono le prime che sentiamo da bambini, le sole che studiamo da ragazzi e le uniche che ci ispirano da adulti. La figura del campione solitario è esaltante, ma non appartiene alla nostra norma: è l’eccezione. La vita quotidiana è fatta invece di imprese mirabili compiute da persone del tutto comuni che hanno saputo mettersi insieme e fidarsi le une delle altre. È così che è nata Wikipedia, che è stato svelato il codice segreto dei nazisti in guerra e che la lotta al razzismo è entrata in tutte le case di chi nel ‘68 guardava le Olimpiadi. Michela Murgia ha scelto sedici avventure collettive famosissime o del tutto sconosciute e le ha raccontate come imprese corali, perché l’eroismo è la strada di pochi, ma la collaborazione creativa è un superpotere che appartiene a tutti. Una tempesta alla fine sono solo milioni di gocce d’acqua, ma col giusto vento. Disegnato da The World of Dot Con un fumetto di Paolo Bacilieri .

BL MAGAZINE & Leggindipendente
, , , , ,