fbpx
Connettiti con noi
poesia
"Le nove muse" Erato (Musa della poesia), Johann Heinrich Tischbein il giovane, 1781 olio su tela.

Storie e Culture

Oggi 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Poesia

Cosa c’è di più bello di una poesia?


Le parole che si librano leggere, i sogni che diventano castelli d’amore, la bellezza che acquisisce un suono e una voce: tutto questo è la poesia, il genere letterario più antico, democratico e rivoluzionario che esista.

Istituita dall’Unesco nel 1999, la Giornata Mondiale della Poesia nasce con l’intento di riconoscere all’espressione poetica “un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturale, della diversità linguistica, della comunicazione e della pace“.

La data scelta, il 21 marzo, coincide con l’inizio della primavera, la stagione della rinascita, del risveglio dei sensi e del rinnovamento della natura.

L’arte poetica, così come i fiori di primavera, si propone di fare da ponte tra il vecchio e il nuovo, il male e il bene, la rassegnazione e la speranza. E siamo convinti che anche in questi lunghissimi giorni di dolore e angoscia possa alleviare, con la sua bellezza, i tormenti del cuore.

Abbiamo chiesto a ogni membro della redazione di scegliere una poesia per la giornata di oggi: ecco la nostra selezione.

Precedente1 su 14
Usa le frecce <-> per scorrere

Scritto da

Mostra i commenti

Articoli simili

giulio regeni patrick zaki giulio regeni patrick zaki

Patrick Zaki sarà finalmente scarcerato!

Human Rights

diritti gay palestina diritti gay palestina

Essere omosessuali in Palestina vuol dire non avere via d’uscita

Mondo

Gli abusi dei diritti umani nel mondo dei Marvel’s Villains: un approfondimento

Sociality

TUTTI BRAVI GENITORI (con i figli degli altri) di Pagani, Locatelli e Ciccomascolo (Centro Leonardo Education) | Recensione

Storie e Culture

Scopri i nostri social
×