fbpx
Connettiti con noi
previsioni oroscopo pesci

Sociality

OroscoPERÒ _ Come lanetta nell’ombelico, come neve sul cuore

traumi le stelle e il futuro

Per quanto ci si possa mostrare fieri e candidi agli occhi degli altri, resterà sempre un po’ di lanetta nell’ombelico a ricordarci che il marcio si nasconde dentro di noi.
Prossimi alle festività natalizie ci si inventa più buoni, ma non tutti ne sono realmente capaci. Ma anche le stelle potrebbero essere più buone con alcuni segni dello zodiaco…


L’ARIETE nel corso di questa settimana sarà portato a rivedere la posizione delle sue palle. Ci riferiamo chiaramente a quelle riposte sull’albero di Natale, non siate maliziosi! Questa pratica in apparenza comune a tutti è in realtà un rito che mostra molto più di questo segno. Quel breve attimo in cui un Ariete si specchia in una palla di Natale, egli ha l’illusione di avere la sua vita tra le mani, di vederne la luce, di saggiarne i contorni chiari e perfetti. Ma arriverà sempre un gatto o un cane o un bambino a giocare con quella palla e frantumarla al suolo. Perché nella vita c’è sempre chi viene a romperle, le palle! Questo un Ariete lo sa.

Per gli amici del TORO le rigide temperature di questo mese iniziano a cristallizzare i suoi sogni e speranze di un futuro migliore. Ma nella camminata verso il successo non vi è una stella cometa da seguire e non ci si può certo affidare a google maps. Questo segno è solito affidarsi al codice morse del cuore o alla bussola che è riposta a sud dell’ombelico, che guarda caso punta sempre dritto davanti a sé (posto che lo abbia dritto…! Sì, potete essere maliziosi!). Qualcosa va sacrificato o sarete vi a essere sacrificati.

In prossimità delle feste natalizie il GEMELLI è solito riscoprirsi più malinconico. Questa malinconia viene quindi ricacciata o tramite il sesso o annegata nei gin tonic. Doppiamente fragili come era solita cantare la Tatangelo, gli amici del Gemelli guardano agli affetti e necessitano di risposte ai grandi dubbi della loro esistenza: sono amati e perché!? A questo quesito neppure io saprei rispondere. Diciamo che talvolta ci piacciono le cose che fanno male ed ecco perché ci piacciono anche i nati sotto questo segno.

I nati nel segno del CANCRO sono elettrostatici in questo periodo dell’anno. Pieni di cose da fare e scadenze da rispettare non si lasciano intimorire da niente e nessuno e si dimostrano abili programmatori di eventi e feste e festini. Solitamente la loro abitazione brilla di luci natalizie così che gli ignari ospiti siano colti da attacchi epilettici o non riescano a mettere a fuoco le reali intenzioni di questo segno. Nella tana del bianconiglio un mondo di strane creature puoi trovare, nella casa di un Cancro ogni speranza viene a mancare.

Per gli amici del LEONE è un periodo di forte stress, ma egli riesce sempre sbrogliare ogni situazione con la stessa pazienza con cui sbroglia le luci natalizie da riporre sull’albero.
Ma per quanto egli tenda a mostrarsi migliore di quello che è realmente, le stelle vedono tutte le scelleratezze compiute e sono lì in attesa di chiedere il conto.
Questa settimana sarà terreno fertile per nuovi sentimenti affettivi (amicizia e/o amore), ma anche tribunale per condannare o assolvere persone della vostra vita.


Vicini a Natale è opportuno non confondere mai la figura della santa Vergine con uno/a nato nel segno della VERGINE. Non vi è alcuna connessione tra le due cose. Per quanto questo segno ambisca alla santità e alla purezza è solo un desiderio di facciata per apparire più candido agli occhi degli altri, ma state pur certi che di candido questi hanno solo la biancheria intima. In questo periodo stress e impegni potrebbero avere la meglio sul loro sistema nervoso. Stategli lontano almeno 3 metri che sono radioattivi.

Per i nati nel segno della BILANCIA è tempo di vibrazioni positive. Dopo un periodo incerto in cui molte cose e persone sono state riposte sui piatti della bilancia per saggiarne il reale valore, oggi i nati in questo segno sono più sicuri di loro stessi e di quanto possano valere agli occhi chiusi degli altri. Ma è proprio questo che vi renderà vincenti: esserci e valere anche lontano dagli occhi altrui. I doni migliori di questo prossimo Natale arriveranno però con un leggero ritardo di un paio di mesi. Abbiate pazienza.

Lo SCORPIONE questa settimana è molto sensibile alle interferenze esterne e mal sopporterà ogni contatto umano. Questo apparente disagio emotivo è solo una maschera necessaria per non cadere vittima dello spirito natalizio che riempie di malinconia il suo cuore di seconda mano. Ma per quanto egli possa annegare le pene del cuore negli anfratti degli amanti che la vita gli ripropone. Divergenza scrotale per i maschi e ovulare per le girls.

In prossimità delle feste natalizie anche il SAGITTARIO è colto da improvviso senso di nostalgia canaglia come erano soliti cantare Al Bano e Romina Power. Ma questa è ben contenuta da un liberatorio e positivo desiderio di esserci e viziare le persone a lui più care. Per quanto egli sia volto alle forze del male è uno dei rari esempi di come la volontà possa compiere miracoli. Perché a far del bene siamo tutti bravi, ma a voler bene lo sono davvero in pochi e un Sagittario quando infonde calore nel prossimo è meglio di un termosifone o di un caminetto durante un rigido inverno.

Per il segno del CAPRICORNO è tempo di impazzire. Scadenze e bollette da pagare ottenebrano quel poco di lume della ragione che ancora brilla dentro quella testolina dura. Se di recente la parola svago è stata debellata dal vocabolario, prepotente esso sarà invece protagonista dei giorni più prossimi sul calendario. Questo non significa che egli sarà esente da impegni e doveri, semplicemente alcune piacevoli incognite allevieranno sensi di colpa e tumulti interiori. La gioia entrerà dentro il capricorno e non certo per via orale.

L‘ACQUARIO è in un periodo di transizione. E questo processo è ancora in fase embrionale. Questo comporterà non poche problematiche, ma anche la possibilità che egli sia investito da vibrazioni a lui sconosciute. Sperimentarsi è la parola d’ordine. Per quanto la vostra condotta ne risentirà e apparirete per le reali meretrici che siete sempre stati, ne gioverà il cu…ore. Siate coraggiosi: chi vi vuole bene vi ama anche nelle vostre cadute di stile.

Per i PESCI questo avvicinarsi inesorabile delle festività natalizie mette un po’ di agitazione giacché non sono poche le cose da gestire. Famiglia e affetti sono già di per sé terreno sdrucciolevole in cui è facile inciampare. Ma ancora più insidiosa è la sfera sentimentale e sessuale giacché troppe porte aperte sul passato e sul presente e sul futuro potrebbero creare piccole trombe d’aria che vi investiranno senza alcuna pietà. È tempo di cambiamenti, drastici, necessari e riparatori. Non temete, non sarà fredda neve a cadere sul vostro capo, ma tutta la dolcezza dello zucchero a velo.

Avatar
Scritto da

Ossessionato dal trovare delle costanti nelle incostanze degli intenti di noi esseri umani, quando non mi trovo a contemplare le stelle, mi piace perdermi dentro a un film o a una canzone.

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

CORONAVIRUS. Diario di un redattore in quarantena -Giorno 38-

Editoriale

villa adriana 7 meraviglie mondo villa adriana 7 meraviglie mondo

Ecco le 7 meraviglie del mondo LGBT+

Storie e Culture

Una Favola al Telefono con… ELVIRA REINO

Storie e Culture

coronavirus mutui sospesi coronavirus mutui sospesi

Coronavirus: come funziona la sospensione di mutui e finanziamenti (modulo)

Human Rights

CORONAVIRUS. Diario di un redattore in quarantena -Giorno 37-

Editoriale

tdov tdov

Identità di genere: il diritto di esistere (Giornata della visibilità transgender)

Human Rights

ungheria coronavirus ungheria coronavirus

Pieni poteri ad Orbán: l’emergenza è il Covid-19 o la democrazia?

Human Rights

Una Favola al Telefono con… SARA ASTORINO

Storie e Culture

Scopri i nostri social
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli