previsioni oroscopo

“LAVARE I PANNI SPORCHI IN CASA” è un monito e un consiglio che i più dispensano per coloro che peccano di una certa ingenuità e che potrebbero rivelarsi per il loro peggio.
Ma per quanto ci possa impegnare, certe macchie sono difficili da levare via. Una cosa che sa perfettamente il Cancro!

L’ARIETE, dall’alto delle sue esperienze passate e future (perché esso ha talvolta la presunzione di imparare pure dagli errori che deve ancora commettere), è bravo a nascondere quelli che sono i danni fatti.
Questo è quanto vi dirà un Ariete.
Ora potete anche ridergli in faccia!
In realtà questo è uno dei segni meno pratici dell’arte della menzogna.
La sua sincerità non è dettata da bontà d’animo, ma dall’incapacità a mantenere la calma dopo aver commesso una cavolata.
Se in questi giorni – oh voi, amici cornuti – sarete tentati di dimostrare il contrario, le stelle predicono bufere e gelide nevicate sulle vostre teste giacché vi ritroverete senza un tetto e senza più una famiglia.

Leggermente diversa è la situazione per gli amici del TORO.
Più scaltri e un tantino predisposti alle arti oscure, questi abitanti della seconda casa dello zodiaco sono persone dedite a sguardi lascivi e mani ballerine sul deretano altrui.
Se nelle faccende domestiche possono essere pigri e un tantino disattenti, state pur certi che se si tratta di cancellare tracce dei loro crimini sono più equipaggiati di una squadra di CSI!
Nei giorni che seguiranno però non avranno bisogno di ricorrere a certi stratagemmi giacché si prospetta una settimana di serenità e totale relax sotto l’ombelico. Meditate sui voi stessi. Prendete un lassativo, così, per sport!

Nel caso voleste sputtanare un GEMELLI, sappiate che siete perdenti in partenza.
Potreste pure portare prove della vostra liason amorosa con uno di questo segno, egli con la stessa professionalità di uno psichiatra dichiarerà il vostro quadro clinico e arriverà alla conclusione che siete pazzi.
E davanti a una giuria egli passerà per la vittima di uno stalker (voi).
Le differenti personalità che operano nella testa di un Gemelli sono un team vincente quando la loro casa viene invasa o è a rischio e sanno cooperare per eliminare ogni minaccia.
Nei prossimi giorni per i nati sotto questo segno è tempo di affilare le unghie per agguantare una preda che è entrata nel vostro mirino.
Ma attenzione! Voi pure siete nel mirino di un altro cacciatore…
Chi sparerà per primo? Mirate sempre ai capezzoli.

Quando Dio o chi per lui stilò le tavole dei Dieci Comandamenti sapeva perfettamente a chi si stava rivolgendo.
Fonti storiche hanno appurato che quello che poi sarebbe passato alla storia come Giuda, era nato tra la fine di Giugno e la prima metà di Luglio.
Sì, stiamo parlando del CANCRO.
Questo segno non le caccia via, lui le macchie le lecca!
Non è tanto portato a mentire, al contrario è uno tra i segni più sinceri dello zodiaco, ma è bravissimo a omettere.
Anche il detto “scheletri nell’armadio” è nato dopo un terribile fatto di cronaca nera che vide un tizio del segno del Cancro che celò a sua moglie l’amante per 55 anni.
In questa settimana saranno saranno complicati i rapporti di lavoro così come tenere in piedi alcune relazioni uterine.
Si consiglia di far un cambio di stagione nel proprio armadio: cambiate amanti!

Il LEONE è portato a lasciare sempre un’impronta dove è passato.
Queste tracce sono anche la sua condanna, giacché non sempre è capace di smacchiare bene le tracce dei suoi crimini.
Buona parte degli ex amanti del Leone intervistati hanno dichiarato che sarebbero lieti di eliminarlo dall’universo.
Ma al di là di queste esternazioni che lasciano il tempo che trovano, questo segno è portato a stendere i panni sporchi in bella mostra.
Eppure a sentir lui è una persona estremamente gelosa del suo privato.
Questa contraddizione è motivo di non pochi malintesi e non sempre giova alla sua reputazione.
Se la settimana scorrerà in maniera indolore, ci sarà una svolta imprevista nel weekend: possibilità di accorgersi che sia già finita la settimana.

Amanti della pulizia e dell’ordine, i nati sotto il segno della VERGINE sono predisposti a lavare i panni sporchi degli altri, ma non solo. Essi ci tengono – che ti piaccia o meno – a lavarti anche le interiora e la tua anima, tanto da costringerti a ingerire l’idraulico gel o un flacone da un litro di candeggina.
Nella loro mente deviata tutto deve essere sottovuoto, anche il cuore (sempre che ne possiedano uno!) e per loro i rapporti affettivi sono una condanna perché a lunga conservazione!
Nei giorni che seguiranno essi saranno vittime però di un agguato amoroso.
Attenti amici della Vergine, perché stavolta neppure un lassativo potrà levarvi le farfalle dallo stomaco!

Una delle tragedie umane che ha maggiori difficoltà nel districarsi tra detersivi e smacchiatori è sicuramente la BILANCIA.
Questo segno è spesso distratto e sono gli amici e i parenti a evidenziare quelle che sono le macchie che porta tanto sugli abiti quanto sulla propria condotta morale.
Ecco perché spesso il Bilancia si ritrova sconquassato dalla vita: il destino deve necessariamente metterlo in lavatrice per frequenti lavaggi a 30 gradi.
Il più recente futuro lo vedrà impegnato in un braccio di ferro con una persona a lui cara. Possibile slogatura del polso.

Chi ama sguazzare nel sudicio è sicuramente lo SCORPIONE.
La sua immagine è spesso perfetta, affascinante, ben costruita, senza sbavature o sgualciture: questo cela però delle macchie indelebili da quella che è la sua condotta morale!
È uno dei segni più bravi a celare i panni degli altri sotto il letto. Collezionista seriale di intimo altrui, la sua casa è spesso costellata di calzini spagliati di questo o quell’amante passeggero.
In tal senso il dramma socio culturale del calzino spagliato nasce proprio da lui: un male che ha poi colpito il 92% della popolazione mondiale.
Nei giorni seguenti lo Scorpione dovrà però comprendere le dinamiche che si stanno muovendo attorno a lui e decidere di far saltare qualche testa. Dopotutto, per mantenere la pace, è sempre necessaria la guerra!

Il SAGITTARIO è uno di quei rari casi in cui va orgoglioso dei suoi crimini e misfatti. Non è un cretino, sa bene quali di questi possano essere compresi o assorbiti a lungo termine e quali invece potrebbero condannarlo alla ghigliottina.
È una persona estremamente attenta e sensibile a quelle che sono le dinamiche sociali e riesce a conservare gli equilibri inalterati pur cambiandone direzioni e intenti.
Durante questa settimana questa dote gli tornerà utile per evitare che qualcuno precipiti nella follia o che qualcuno finisca nell’indifferenziata.
A volte questo segno può levarsi dal egoismo per guardare agli altri e salvarli da loro stessi. Eh sì. E no, non sono delle belle persone!

Nei giorni che seguiranno gli amici del CAPRICORNO vedranno accese tutte le spie d’emergenza. Grande osservatore della realtà che lo circonda e dei moti sotterranei che si muovono sotto le apparenze.
Ed ecco che pianifica, costruisce strategie di gioco, tesse trame, posiziona trappole, indossa armature, da fuoco ai nemici.
Dotato di un forte senso di giustizia, egli non accetta di piegarsi alle regole del senso comune: se deve mentire lo fa esclusivamente per salvaguardare un affetto.
Certo, è anche bravo a omettere i suoi piccoli crimini seriali, ma è il male minore e di rado le sue scelleratezze anali hanno ripercussioni sull’ambiente circostante.

Se dovessimo evidenziare le macchie che un ACQUARIO porta sui suoi capi di abbigliamento sarebbero esattamente tante quelle che porta sulla coscienza.
Distratto, incosciente, voglioso, affamato, predisposto alla catastrofe, questo segno è incredibile come sia potuto sopravvivere all’estinzione dei dinosauri.
Eppure certe capacità di adattamento e di conversione lo salvano puntualmente dalla propria dipartita.
Negli occhi di un Acquario ci puoi leggere il futuro del pianeta terra, ecco perché spesso è meglio schivare i suoi sguardi.

Dove c’è un segno PESCI state pur certi che troverete una scia di crimini e misfatti che conducono fino al tappeto posto all’ingresso di casa sua.
Ma una volta che si varca quella porta nulla è più come appariva.
Ma come il suo animale simbolo evidenzia, egli è protetto dalle acque immaginarie in cui sguazza.
Non ci sono tracce sui suoi abiti ed è abile nel fare la centrifuga alle menti altrui, insabbiando e nascondendo ogni possibile prova che lo condanni all’ergastolo.
L’unico modo per sopravvivere a un Pesci è prenderlo e farlo fritto: si consiglia una spruzzata di limone, dritto negli occhi!

, , , , , , , , , , , , , ,