previsioni maggio, pacchi diritti e animali futuro e sfortuna

Era da tempo immemore che avevo il desio di mettere a nudo i dodici segni dello zodiaco. Ma prima che le vostre menti galoppino su lidi sudici e lussuriosi, vi informo che parleremo di corpo e di zodiaco.

L’astrologia medica è una branchia poco nota e assai discussa giacché troverebbe delle connessioni tra il segno e il corpo, più precisamente su come i pianeti esercitino una certa influenza sul nostro organismo.

Senza entrare nel merito di certi dibattiti di natura scientifica che fanno venire solo l’orticaria, addentriamoci quindi nelle dodici case e mettiamo a nudo i suoi ospiti per scoprire che…

MESSI A NUDO
Messi a nudo, possiamo vedere dove si collocano i 12 segni zodiacali

La testa è governata dall’ ARIETE.
Facili a soffrire di emicranie, essi sono abili nello sbattere la testa contro i muri, gli spigoli, le porte, le pentole in acciaio inox di certe note televendite.
La loro sessualità deviata nasce e cresce e si allunga proprio a partire dal loro cervello.
L’offesa gergale “testa di ca***” nacque proprio per identificare talune persone di questo segno.
Se appagati dall’amore sono ebeti, ma è nelle situazioni avverse che possono sviluppare poteri telepatici e telecinetici.
Punto debole sono i denti e le prime due vertebre.

Passiamo dunque al segno del TORO.
Esso è associato al collo, alla gola e quindi alle vertebre che vanno dalla terza alla sesta.
Gole profonde, sono soliti muovere il capo come la bambina de L’ESORCISTA in due sole occasioni: quando sentono inavvertitamente qualcuno che parla male di loro e quando, con la coda dell’occhio, intravedono una possibile preda.
Abili nel far vibrare le corde vocali e nella distensione delle pareti dell’esofago, possono eccellere nel canto, nell’ingoiare spade affilate al circo, nel ruolo di Fluffer dentro e fuori dai set porno.
Punto debole il pomo d’Adamo.

I GEMELLI poggiano sulle spalle. Quelle degli altri.
Ecco perché sopportare i nati sotto questo segno è impresa assai ardua.
In verità a essere precisi non solo le spalle, ma è coinvolto anche il sistema nervoso. Sempre degli altri.
Ora isterici e ora affabili come un gattino annaffiato che miagolerà prima di sfregiarti mezzo viso, i Gemelli sono imprevedibili e instabili.
La pazienza non alberga in questa casa, sebbene loro dicano di averne le credenze piene.
Passano da un estremo all’altro con la stessa facilità con cui cambiano mutande.
Punto debole può essere l’apparato respiratorio: facili a soffocare quando stanno in apnea sotto le lenzuola.

Dovrò spendere un po’ più di parole riguardo il segno del CANCRO.
Questo segno estende le sue zampette e le sue chele su più punti del corpo che lo ospita: torace, gomiti, petto e, in taluni casi, anche sistema produttivo quando la Luna è storta.
Gomito da tennista e petto colombino sono facili da riscontare nei nati in questo periodo.
Nelle relazioni amorose una certa pressione può avvertirsi proprio sulla cassa toracica: possono sentirsi costretti, soffocati da eccessive attenzioni.
Questo può provocare gastriti che possono sfociare in casi di castrazione dei rispettivi partner.
Alcuni Cancerini per liberare queste ostruzioni sono soliti farsi stappare da amanti e amici, stimolando eccessivamente la prostata.
Altri esemplari soffrono di ritenzione idrica per gli eccessi di alcolici e obesità per tutto il resto che ingoiano. Ingordi.
Punto debole tutto il sistema immunitario.

Il LEONE alberga e governa il cuore (sì, lo so, potete ridere!) quindi anche la circolazione sanguigna che spesso va a concentrarsi nelle parti basse. Scarseggia l’ossigeno al cervello però nelle situazioni di maggiore stress.
La sua orma felina tocca anche la spina dorsale sebbene molti manchino di “spina dorsale” (intesa come coraggio) e il pancreas.
Sorvoliamo tutto quello che concerne le funzioni o le disfunzioni pancreatiche che non so’ laureato in medicina, grazie!
Su una cosa potete star certi. Un Leone è portato a imitare le funzioni del cuore: pompare, pompare e pompare, mattina e sera. Che pompi nelle casse o al distributore di benzina, basta che pompi.
Punto debole: la schiena nuda e pelosa.

Passiamo alla disastrosa VERGINE che tutto tocca e tutto spinge e smista e separa che pare essere uno di quei prodotti venduti a 99 euri da Veronika (ricordate Scolò, Grattò, etc?).
Questo segno è collocato sull’ombelico pieno di lanetta e un pochino puzzoso, quindi sull’addome inferiore e gli intestini.
È chiaro che nella Vergine manchi un attimo di bifidus e che la loro flora batterica sia un attimo in difficoltà.
L’espressione “sciogliersi in mer**” fu pronunciata per la prima volta proprio da un nato sotto questa costellazione.
Malelingue affiancano a questo segno anche l’espressione “sarai pure vergine, ma no di cu**” ma noi di BL Magazine non ci condividiamo queste parole.
Punto debole… il retto (ops!)

Il disequilibrio esistenziale della BILANCIA si poggia sui reni e, più in generale, sulla regione lombare.
Sebbene non brillino in matematica, state pur certi che sono portati ai calcoli renali.
Per questo dovrebbero limitare l’uso di bibite gasate e di pietanze troppo salate. Devono abbondare nella loro dieta l’acqua e la diuresi.
(no, amanti del pissing, non intendevamo quello!).
A una certa età possono presentarsi problemi di insonnia e di peso (conseguenza di un’alimentazione sregolata dopo le ore 23.35
Per tornare alla simbologia dei reni i Bilancia sono portati a pisciare fuori dal vaso, sempre! Invadenti e un tantino pressanti come quando ti scappa (la pipì) !
Punto debole è l’uretra a idrante o a fontana.

Il nostro percorso ora qui si fa più tortuoso e facile alle censure.
Per avvicinarci allo SCORPIONE dobbiamo necessariamente mettere bocca sul caz**, ehm sui genitali. Questo segno governa infatti la sessualità, ma anche l’inconscio.
Avete presente quel tomo sull’interpretazione dei sogni e sull’idea che il subconscio sia dominato dalla sessualità per cui tutto sia riconducibile al sesso?
Ecco… Freud ha offerto al segno dello Scorpione un alibi alla sua innata depravazione!
Facile ricorrere alla scusa “ero incosciente mentre me lo ficcava su per il cu**!” o “sognavo di leccare un gelato, non pensavo di star in mezzo alle sue gambe isteriche!”
Non è un caso che essi siano predisposti alle malattie veneree, problemi alla prostata (martoriata da anni di duro lavoro) e… disturbi psicologici.
Sappiamo tutti come una certa insoddisfazione prostatica o uterina possa provocare a lungo andare insoddisfazione a livello cronico, per sfociare in isteria, rabbia, cannibalismo, fame di ca*** !
Punto debole: pornografia.

E dato che siamo nelle zone X è doveroso concentrarsi un attimo sull’ano.
A guardarci dentro ecco spuntare quel faccino simpatico del SAGITTARIO.
Egli, oltre essere guardiano di questo pertugio e dei segreti e dei piaceri a esso connessi, governa anche il nervo sciatico (che è solito infiammarsi dopo i 50 anni in taluni individui dediti alle cavalcate lungo il fiume dei ricordi).
A dispetto delle credenze popolari, è doveroso specificare che il Sagittario non ama i peti e le sinfonie anali.
Ma è invece un essere anal-itico, capace di guardare con la giusta attenzione alla realtà che lo circonda.
Se anche destinati a rompersi un’anca nel caso si improvvisino a fare spaccate come Lisa Fusco, sono segni capaci di una certa elasticità.
Facili agli eccessi alimentari possono cadere nell’obesità o diabete.
Punto debole: tutto ciò che trovano sulla tavola.

La concretezza del CAPRICORNO è riconducibile al suo presiedere allo scheletro e alle ossa.
Nella perfezione della struttura ossea questo segno ben viene rappresentato.
Ma a un’apparente robustezza si contrappone una fragilità che può spezzarli dentro.
Un gesto disatteso o una parola crudele possono deteriorare dall’interno la sicurezza di un Capricorno che poi è solito ridurre in polvere le ossa del suo nemico.
Non è un caso che molti nati in questa casa dello zodiaco possano soffrire in terza età di artriti, reumatismi e fratture, così come problemi ai denti e decalcificazioni.
Punto debole: lo spazzolino elettrico e la tendenza a mettersi in ginocchio (e non per preghiera o per promesse)!

Il segno dell’ ACQUARIO è da collocarsi sugli arti inferiori e guarda anche alla circolazione venosa e ai processi elettrochimici del corpo.
Che siano fulminati di natura è chiaro.
Il celebre “colpo di fulmine” è riconducibile a questo segno carismatico che sa far breccia nei più e polverizzare con una parola gli altri a lui ostili.
Il loro temperamento vulcanico li porta però ad avere problemi come aritmie cardiache.
Per altri possono presentarsi disturbi alle caviglie e ai polpacci: potete abbandonare i sogni di sfondare nella danza classica. Sfondate e basta!
Punto debole è l’andar a correre in un giorno di pioggia in cui ci si scontra con Licia per caso e fratturarsi una caviglia.

E non per farlo apposta, ma i PESCI è uno dei segni più sfigati.
A esso sono associati i piedi maleodoranti, le dita, la pelle.
Abili corridori taluni (soprattutto se inseguiti da un amante geloso) e altri feticisti pervertiti.
Sensibili e permeabili all’altro alcuni, freddi e intolleranti gli altri.
Facili alle allergie e alle intossicazioni alimentari (ingoiassero di meno a occhi chiusi!).
Per quanto possano districarsi dalle situazioni più anguste e sollevarsi dalle profondità del proprio ego, sono destinati a immergersi più nei loro drammi interiori che a guardare in superficie.
Nel contatto umano, epidermico, trovano la ragione di un amore o di un’infatuazione… peccato che questo contatto avvenga per lo più coi genitali.
Punto debole sono i peli e i loro commenti superflui.

, , , , , , , , , , , , , ,