fbpx
Connettiti con noi
candidature oscar 2019

Spettacolo

OSCAR 2019 – GREEN BOOK, I Vincitori e… la Sfavorita

Si è conclusa la 91esima edizione della cerimonia degli Oscar 2019.
GREEN BOOK ha vinto il premio Oscar come Miglior Film. Ma ecco tutto quello che c’è da sapere: i vincitori, i perdenti, le performance musicali e…


È stata una lunga e multietnica notte che non mi ha risparmiato i consueti colpi di scena e qualche piccola delusione. Come ogni anno si fanno pronostici e si punta su quei film e quegli attori e attrici che ci hanno regalato emozioni. Ma poi… vincono altri titoli.

Da sempre è difficile individuare le direzioni e gli interessi della giuria dell’Academy: quelli che sono i gusti dei singoli giurati e quanto le loro scelte siano influenzate dalla moda e dai sentimenti della società contemporanea, divisa tra cuore e politica.

La cerimonia si è aperta con la performance di Adam Lambert accompagnato dai QUEEN. Il giovane cantante ha reso omaggio a Freddie Mercury e al mito della musica del gruppo londinese, interpretando “We Will Rock You” e “We Are The Champions”.

Un’emozionata Regina King è stata la prima ad essere premiata per il suo ruolo come Attrice Non Protagonista in “SE LA STRADA POTESSE PARLARE”. Questa era la sua prima candidatura e quindi la prima vittoria.

oscar 2019

Se BOHEMIAN RHAPSODY si è aggiudicato ben 4 premi (relativi al sonoro e quello al montaggio), il più importante è stato quello assegnato alla grande performance di Remi Malek: è lui il Miglior Attore Protagonista.

Il primo vero colpo basso mi arriva alla premiazione per il Miglior Film di Animazione.
A vincere è SPIDERMAN – Into the Spider-Verse che sorpassa quel gioiello che è ISLE OF DOGS di Wes Anderson.

Il Black Power, ormai protagonista assoluto da un paio di anni sul palco degli Academy, ha visto brillare BLACK PANTHER e molti artisti afroamericani tra le più variegate categorie.

A dispetto del titolo e delle 10 nominatios, LA FAVORITA di Lanthimos si è visto scippare durante la serata tutte quelle statuette che sulla carta parevano essere già sue.
Prima quello dell’attrice non protagonista che vedeva candidate Emma Stone e Rachel Weisz; poi quello dei Migliori Costumi e quello delle Migliori Scenografie andati meritatamente a BLACK PANTHER e altri ancora.

oscar 2019 i vincitori
OLIVIA COLMAN è la Migliore Attrice Protagonista agli Oscar 2019

Solo sul finire della serata ecco arrivare un meritatissimo Oscar come Miglior Attrice Protagonista a Olivia Colman in LA FAVORITA. 
Ma sarà l’unico sulle 10 nomination per un film forse troppo cinico e sperimentale!

ROMA di Alfonso Cuarón si aggiudica l’oscar come Miglior Film Straniero (Messico) rubandolo a un più meritevole COLD WAR.
E durante la serata arrivano anche quello per la Migliore Fotografia e quello per la Migliore Regia.

Ma sono i buoni sentimenti e la perfetta simmetria tra toni leggeri e la denuncia sociale di GREEN BOOK a spuntarla su tutti.
La vittoria di Mahershala Ali come Miglior Attore Non Protagonista prima e poi quello per la Migliore Sceneggiatura, anticipano quella che sarà la vittoria più importante: l‘Oscar come Miglior Film.


MOMENTI INDIMENTICABILI DI UNA SERATA UN PO’ PIATTA

È stato sicuramente il duetto più atteso della serata: Bradley Cooper e Lady Gaga si sono alzati dalla platea per salire sul palco e riportarci alla meravigliosa chimica che li ha uniti sul grande schermo con la loro “Shallow“, meritatamente premiata come Miglior canzone.

Un euforico Samuel L. Jackson consegna l’oscar per la Migliore Sceneggiatura Non Originale a Spike Lee per il film BLACkKklansman che ha invitato il pubblico a far la scelta giusta alle future elezioni perché si possa vivere in un mondo migliore.

Il discorso di Rami Malek ha toccato il cuore di tutti: le sue origini, il suo essere figlio di immigrati egiziani, la possibilità di dar il volto a una figura tanto stupenda quanto controversa come quella di Freddie Mercury (immigrato, gay, sieropositivo), la dedica all’attrice Lucy Boyton (Mary Austin) “tu sei il cuore di questo film”.

Miglior Film
Black Panther
BlackKklansman
Bohemian Rhapsody
The Favourite
Green Book
Roma
A Star is Born
Vice

Regia
Spike Lee (BlackKklansman)
Pawel Pawlikowski (Cold War)
Yorgos Lanthimos (The Favorite)
Alfonso Cuaròn (Roma)
Adam McKay (Vice)

oscar 2019

Attrice Protagonista
Yalitza Aparicio (Roma)
Lady Gaga (A Star is Born)
Glenn Close (The Wife)
Olivia Colman (The Favorite)
Mellissa McCarthy (Can you ever forgive me)

Attore Protagonista
Christian Bale (Vice)
Bradley Cooper (A star is born)
Willem Dafoe (At Eternity’s Gate)
Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
Viggo Mortensen (Green Book)

Sceneggiatura non originale
“The Ballad of Buster Scruggs”, Joel Coen , Ethan Coen
BlacKkKlansman,” Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott, Spike Lee
“Can You Ever Forgive Me?,” Nicole Holofcener and Jeff Whitty
“If Beale Street Could Talk,” Barry Jenkins
“A Star Is Born,” Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters

Sceneggiatura originale
“The Favourite,” Deborah Davis, Tony McNamara
“First Reformed,” Paul Schrader
“Green Book,” Nick Vallelonga, Brian Currie, Peter Farrelly
“Roma,” Alfonso Cuarón
“Vice,” Adam McKay

Mahershala Ali è alla sua seconda candidatura e alla sua seconda vittoria

Attore non protagonista
Mahershala Ali, “Green Book”
Adam Driver, “BlacKkKlansman”
Sam Elliott, “A Star Is Born”
Richard E. Grant, “Can You Ever Forgive Me?”
Sam Rockwell, “Vice”

Attrice non protagonista
Amy Adams, “Vice”
Marina de Tavira, “Roma”
Regina King, “If Beale Street Could Talk”
Emma Stone, “The Favourite”
Rachel Weisz, “The Favourite”

Fotografia
“Cold War,” Lukasz Zal
“The Favourite,” Robbie Ryan
“Never Look Away,” Caleb Deschanel
Roma,” Alfonso Cuarón
“A Star Is Born,” Matthew Libatique

Montaggio
BlacKkKlansman,” Barry Alexander Brown
“Bohemian Rhapsody,” John Ottman
“Green Book,” Patrick J. Don Vito
“The Favourite,” Yorgos Mavropsaridis
“Vice,” Hank Corwin

Sound Editing
“Black Panther,” Benjamin A. Burtt, Steve Boeddeker
Bohemian Rhapsody,” John Warhurst
“First Man,” Ai-Ling Lee, Mildred Iatrou Morgan
“A Quiet Place,” Ethan Van der Ryn, Erik Aadahl
“Roma,” Sergio Diaz, Skip Lievsay

Sound Mixing
“Black Panther”
Bohemian Rhapsody
“First Man”
“Roma”
“A Star Is Born”

Scenografia
Black Panther,” Hannah Beachler
“First Man,” Nathan Crowley, Kathy Lucas
“The Favourite,” Fiona Crombie, Alice Felton
“Mary Poppins Returns,” John Myhre, Gordon Sim
“Roma,” Eugenio Caballero, Bárbara Enrı́quez

oscar 2019
BLACK PANTHER si aggiudica 3 premi agli oscar 2019

Colonna sonora
“BlacKkKlansman,” Terence Blanchard
“Black Panther,” Ludwig Goransson
“If Beale Street Could Talk,” Nicholas Britell
“Isle of Dogs,” Alexandre Desplat
“Mary Poppins Returns,” Marc Shaiman, Scott Wittman

Canzone
“All The Stars” from “Black Panther” by Kendrick Lamar, SZA
“I’ll Fight” from “RBG” by Diane Warren, Jennifer Hudson
“The Place Where Lost Things Go” from “Mary Poppins Returns” by Marc Shaiman, Scott Wittman
“Shallow” from “A Star Is Born” by Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt and Benjamin Rice
“When A Cowboy Trades His Spurs For Wings” from “The Ballad of Buster Scruggs” by Willie Watson, Tim Blake Nelson

Costumi
“Ballad of Buster Scruggs,” Mary Zophres
Black Panther,” Ruth E. Carter
“The Favourite,” Sandy Powell
“Mary Poppins Returns,” Sandy Powell
“Mary Queen of Scots,” Alexandra Byrne

Makeup and Hair:
“Border”
“Mary Queen of Scots”
Vice

Documentario
Free Solo,” Jimmy Chin, Elizabeth Chai Vasarhelyi
“Hale County This Morning, This Evening,” RaMell Ross
“Minding the Gap,” Bing Liu
“Of Fathers and Sons,” Talal Derki
“RBG,” Betsy West, Julie Cohen

Film straniero
“Capernaum” (Lebanon)
“Cold War” (Poland)
“Never Look Away” (Germany)
“Roma” (Mexico)
“Shoplifters” (Japan)

Film d’animazione
“Incredibles 2,” Brad Bird
“Isle of Dogs,” Wes Anderson
“Mirai,” Mamoru Hosoda
“Ralph Breaks the Internet,” Rich Moore, Phil Johnston
Spider-Man: Into the Spider-Verse,” Bob Persichetti, Peter Ramsey, Rodney Rothman

Avatar
Scritto da

Ossessionato dal trovare delle costanti nelle incostanze degli intenti di noi esseri umani, quando non mi trovo a contemplare le stelle, mi piace perdermi dentro a un film o a una canzone.

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

“Geografie di un Sogno e Altre Solitudini” di Fabrizio Funari, in scena a Roma il teatro-non teatro

Spettacolo

LADY GAGA CHROMATICA LADY GAGA CHROMATICA

CHROMATICA di LADY GAGA _ rassicuranti colori dance anni ’90 (recensione)

Spettacolo

La ROMA di FEDERICO FELLINI: un ritratto tenero e terribile

Spettacolo

Tanti Auguri SUSAN SARANDON – Un’anti-diva tra le stelle di Hollywood

Spettacolo

Michela Murgia con “Insieme in rete” lanciano la petizione #SgomberareCasapound

News

Ravenna, omofobia: urlano “femminuccia!” al baby calciatore e l’allenatore ritira la squadra

Dr. Rainbow

il primo re di Rovere il primo re di Rovere

IL PRIMO RE e il Nuovo Cinema Italiano

Spettacolo

Green book oscar 2019 Green book oscar 2019

GREEN BOOK – Cambiare il Cuore della Gente

Spettacolo

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora