Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi
papa francesco unioni gay

Human Rights

Papa Francesco “benedice” le unioni civili tra le coppie omosessuali

Papa Francesco

In un documentario in uscita oggi alla Festa di Roma a firma di Evgeny Afineevsky, Papa Francesco esprime il suo supporto alle famiglie omosessuali sostenendo le unioni civili.


Le persone omosessuali – dice il Papa – hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo“.
 
È la prima volta che un pontefice dichiara il proprio sostegno a una coppia di riconoscimento legale delle unioni civili.

Nel maggio 2018, Papa Francesco, in occasione dell’incontro con un ragazzo cileno vittima di abusi, si era reso protagonista di uno storico episodio di apertura nei confronti delle persone omosessuali: “Dio ti ha fatto così e ti ama così e non mi interessa. Il papa ti ama così. Devi essere felice di ciò che sei” aveva detto a Juan Carlos, sin da piccolo bersaglio delle attenzioni di alcuni preti pedofili. Mesi dopo tornò sull’argomento, affermando che “I figli gay vanno accolti e non condannati“.

I precedenti papi e l’accettazione dell’omosessualità

Il suo predecessore, il papa Emerito Benedetto XVI, nel libro “Senza radici” edito nel 2004 e scritto a quattro mani con l’ex Presidente del Senato Marcello Pera, aveva espresso fortemente la sua contrarietà a ogni forma di diritti concessi alle coppie gay: ““Tutti sappiamo quanto il matrimonio e la famiglia siano minacciati. […] Al contrario, paradossalmente, gli omosessuali chiedono che sia conferita alle loro unioni una forma giuridica, che sia più o meno equiparata al matrimonio. In questo modo si esce dal complesso della storia morale dell’umanità che, nonostante la diversità di forme giuridiche espresse, non ha mai perso di vista che il matrimonio, nella sua essenza, è la particolare comunione di uomo e donna, che si apre ai figli e così alla famiglia. Qui non si tratta di discriminazione, bensì della questione di cos’è la persona umana in quanto uomo e in quanto donna e di quale unione può ricevere una forma giuridica. Se da una parte l’unione fra uomo e donna si distacca sempre più da forme giuridiche, se dall’altra l’unione omosessuale viene vista sempre più come dello stesso rango del matrimonio, siamo allora davanti a una dissoluzione dell’immagine dell’uomo, le cui conseguenze possono solo essere estremamente gravi”.

A sua volta, Papa Giovanni Paolo II, in occasione del World Pride tenutosi a Roma nel 2000, in concomitanza del Giubileo, aveva espresso il suo rammarico per la “profonda offesa recata ai cristiani di tutto il mondo”: “Un numero non trascurabile di uomini e donne presenta tendenze omosessuali, profondamente radicate. Questa inclinazione oggettivamente disordinata costituisce per la maggior parte di loro, una prova. Perciò devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Tali persone – concluse Wojtyla – sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita, e, se sono cristiane, a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare in conseguenza della loro condizione‘”.

Nicola Napoletano
Scritto da

Sono nato a Monopoli (BA) 34 anni fa. Cresciuto a pane e prosciutto e una passione smodata per la scrittura, oggi mi divido tra la Puglia e la Città Eterna. Adoro il mare azzurro, i film di François Truffaut, il vino rosé e le poesie di Saffo. Su BL Magazine mi occupo soprattutto di raccontare come vengono trattati i diritti umani e diritti lgbt+ nel mondo... e qualche volta mi distraggo scrivendo di tv e spettacolo!

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

Con “Il Sole Malato” ENZO BIAGI fu il primo giornalista italiano a parlare di AIDS in modo corretto.

Storie e Culture

Rock Hudson Rock Hudson

ROCK HUDSON _ Amori proibiti e morte tra le stelle di Hollywood (World AIDS Day 2020)

Spettacolo

global solidarity shared responsibility global solidarity shared responsibility

1 Dicembre WORLD AIDS DAY 2020: Global solidarity, shared responsibility (10 Days Of Human Rights)

Human Rights

report hiv europa report hiv europa

HIV e AIDS, frenano i casi in Europa occidentale. In Italia si contagiano di più gli over 50

Dr. Rainbow

eddi marcucci isis eddi marcucci isis

Eddi Marcucci: una donna che ha combattuto contro l’Isis e per l’Italia è sotto sorveglianza speciale

Desdemona

previsioni oroscopo pesci previsioni oroscopo pesci

OroscoPERÒ _ Le mille e una notte di un Sagittario (VM18)

Sociality

cabiria d'annunzio cabiria d'annunzio

Le origini del cinema italiano: un breve viaggio da Cabiria agli anni d’oro di Cinecittà

Spettacolo

InFame di AMBRA ANGIOLINI (Rizzoli) Recensione

Storie e Culture

Scopri i nostri social
×