fbpx
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi
torta pronta
torta pronta

Storie e Culture

Pride Month: Rainbow Cake e l’orgoglio della frutta

Ciao Ragazzi! Eccoci giunti alla tanto aspettata ricetta in onore del Pride Month: La Rainbow Cake! Ma prima di gettarci a prepararla con le nostre sante e profane manine… Perché celebrare il mese di giugno con questa torta? E perché celebrare il mese di giugno in generale?
Iniziando dal fatto che è il mese in cui finiscono le scuole (per cui, almeno fino a 19 anni, è un periodo da celebrare sicuramente), scendiamo a parlare nel specifico del significato di “Pride Month”


Il Pride Month in breve

Pride Month: mese dell’orgoglio. Grazie a eventi storici non piacevoli, giugno è diventato il “mese dell’orgoglio”, dove partono le iniziative legate a quello che viene definito “la celebrazione dell’orgoglio gay“. Da molti è criticata “la necessità di celebrare un fatto privato che nulla aggiunge e nulla toglie alle persone in sé”. E da una parte è giusta come osservazione. Ma a questa osservazione rispondo che solo quando si avrà il pieno riconoscimento della persona (diritti e doveri) al di là dell’orientamento sessuale, il gay pride non sarà più necessario. Ma per ulteriori dettagli, vi rimando a QUESTO ARTICOLO

La cake a tinte Rainbow

L’arcobaleno è riconosciuto universalmente come simbolo di pace e unione. Dalla bibbia a oggi, passando per Judy Garland, non ha cambiato significato, ma ha solo visto il cambio di parola: da “unione”, oggi l’arcobaleno significa anche “inclusione”.
Ecco perchè la torta di BL Food ha oggi le tinte dell’arcobaleno

L’orgoglio della frutta: perché?

Avere le tinte dell’arcobaleno in cucina non è semplice. Oppure sì? Certo che sì, possiamo utilizzare i coloranti alimentari per avere tutte le sfumatura brillanti che vogliamo. Ma non è quello che ho scelto io. Al posto dei coloranti chimici, ho voluto utilizzare il colore naturale della frutta! Sarà una preparazione più lunga, ma il risultato è ottimo… la frutta è salutare, buona e sostenibile

[cooked-recipe id=”10526″]

Un po’ di rainbow musica

Insieme alla Rainbow cake non potevo non proporvi la canzone più rainbow che ci sia, che dopo 80 anni mantiene la sua freschezza e i suoi colori: Somewhere over the rainbow di Judy Garland

Kansas, 1939

Buon Appetito!

Scritto da

Ciao! un saluto dal vostro Alberto Orsotorta! Studente universitario e cameriere, amo libri, cinema e soprattutto dolci!!! Un modo per esprimere la mia fantasia e ritrovarmi con chi amo.

Mostra i commenti

Articoli simili

previsioni oroscopo pesci previsioni oroscopo pesci

oroscoPERÒ _Sereno Irritabile. Umidità al sud con possibili gelate sui…

Sociality

i simpson coming out i simpson coming out

Quando anche i Simpson hanno fatto coming out (Speciale Coming Out Day)

Sociality

canzoni gay italiane canzoni gay italiane

#Le5 canzoni italiane lgbt che probabilmente non conoscevi

Spettacolo

JUDY (2019) recensione JUDY (2019) recensione

JUDY _ Sulla Fine dell’Arcobaleno (recensione)

Spettacolo

Scopri i nostri social
×