fbpx
Connettiti con noi
playstation5 vs xbox

Sociality

PS5 vs XBOX Series X: pro e contro delle console più in voga del momento

Ciao a tutti e ben tornati sulle righe più geek del BL Magazine. Con le vacanze di Natale alcuni di voi (i più fortunati) saranno riusciti a (o stanno per) mettere mano sulle console di nuova generazione lanciate rispettivamente il 10 novembre da Microsoft e il 12 novembre da parte di Sony in alcuni territori quali Stati Uniti e Giappone (l’uscita europea, tra cui quella italiana, è avvenuta – ed aggiungo con gran confusione – il 19 dello stesso mese).


Ebbene sì, mai prima d’ora nessun lancio fu più caotico e sconclusionato da parte della software house nipponica, tanto da arrivare ad annunciare in brevissimo tempo il sold out in tutto il mondo!

Essendo stato uno dei pochi fortunati ad aver ottenuto alla data di lancio entrambe le console, ho deciso di darvi due dritte nel caso vogliate più informazioni, o siate più improntati verso un futuro acquisto.

Questo articolo si basa ovviamente su mie considerazioni personali, rispetto alle quali potete benissimo trovarvi in disaccordo, e anche perché la capacità hardware delle macchine non è stata ancora minimamente sfruttata appieno, pertanto l’articolo potrebbe risultare incompleto. L’analisi, inoltre, si basa sulle console in mio possesso con lettore dvd annesso.

Premessa: c’è da dire che, come ben sapete, le dimensioni di entrambe le console sono abbastanza considerevoli, specie PlayStation5.

Contro: Sony                  

L’annuncio di PlayStation 5 è avvenuta in una maniera quasi ingannevole quando si è detto della sua retrocompatibilità con i software precedenti: la stessa non aveva né smentito né specificato il tutto, lasciando così credere, erroneamente, che finalmente tutto il parco titoli dalla PlayStation 1 alla 5 fosse compatibile.

La non compatibilità di giochi su Playstation 4 redatta da Sony pochi giorni prima del lancio in realtà era una lista molto più lunga da quella ufficialmente annunciata, seppur bisogna considerare che questi titoli non sono di grande interesse.

L’interfaccia della dashboard, al primo avvio, risulta non proprio semplice per orientarsi tra il menu e le sue funzioni, bisogna smanettarci un po’ per trovare alcuni sottomenu un po’ nascosti.


Personalmente, e fortunatamente, per ora a differenza di molti utenti la mia console non si è bruciata né produce fastidiosi rumori con la ventola di raffreddamento, o risulti non funzionare più quando si entra nella modalità stand by.

Purtroppo è assente il lettore musicale di supporto audio fisico, la musica si può ascoltare solo tramite l’app Spotify, nessun cd musicale verrà riconosciuto per ora; il lettore dvd purtroppo resta ancora dvd-blocked e non sarà possibile godersi e guardarsi dvd provenienti da altre regioni.

Un salto generazionale visivamente così non proprio profondo. 

Contro: Microsoft

Benché non abbia quasi mai provato questa console, uno dei suoi difetti, a mio avviso, come per playstation sta sicuramente nella retrocompatibilità. Microsoft aveva sì annunciato una maggiore retrocompatibilità con tutte le scorse generazioni: ebbene, di tutti i giochi in mio possesso di XboX e XboX360 ne funziona solo 1 su 28 


Errore gravissimo la totale assenza di giochi next gen pensati al lancio per questa console (o meglio, esclusive che non possono essere trovate nella console di casa avversaria).

Un salto generazionale visivamente non proprio così profondo
                                   

Pro: Sony


Il parco lancio dei titoli, seppur esiguo, è interessante: Spider Man Miles Morales, Sackboy, Demon Soul e Godfall, contando che all’interno troverete il delizioso Astro Playroom che vi guiderà alla scoperta della nuova console e delle sue nuove funzioni.

Le esclusive prossime al lancio, tra cui God Of War Ragnarok, Ratchet & Clank, considerando anche che ci saranno molti più tie in di anime trasposti su console di casa Sony.

Il Dualsense 5 ha davvero molti punti di forza integrati, tra cui un microfono incorporato con tanto di riduzioni di rumori di sottofondo e esperienze tattili migliorate, tra cui una funzione di vibrazione.

Pro: Microsoft

Il servizio in abbonamento GamePass con il quale troverete circa un centinaio di giochi in streaming da scaricare con cui poter giocare.

Sulla carta e sulle specifiche tecniche, questa console risulta esser più potente dell ‘avversaria.

La divertente campagna pubblicitaria e contest lanciati dall’azienda con una mega console dalle stesse fattezze (per questo definita dagli utenti Fridge/Frigorifero) dove appunto una vera XboX Frigo si apre e contiene tante altre XboX Serie X, il tutto destinato (XBoX Frigo) a pochissimi fortunati.

Per ora direi che queste sono principalmente le mie considerazioni personali, non è stato possibile fare altri paragoni in quanto XboX manca di veri e propri giochi esclusivi, aggiornerò questo articolo con valutazioni e giudizi a tempo debito.

Per ora è tutto e vi saluto, spero che questo articolo vi abbia aiutato. Se avete acquistato una di queste due o entrambe le console e volete aggiungere qualcosa fatemi sapere qui sotto nei commenti.

Nel salutarvi, vi auguro Buon Natale!

Scritto da

Mostra i commenti

Articoli simili

grace jones I'm not perfect grace jones I'm not perfect

L’Arte omaggiata dai video musicali: Grace Jones, Madonna e Lady Gaga

Storie e Culture

freedom flag freedom flag

Tutti la conoscono ma chi sa la storia della freedom flag?

Sociality

terapie di conversione francia terapie di conversione francia

Anche la Francia verso il divieto delle terapie di conversione

Mondo

I nuovi poveri sono i padri separati?

Legalità

Scopri i nostri social
×