Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi
i simpson coming out

Sociality

Quando anche i Simpson hanno fatto coming out (Speciale Coming Out Day)

I Simpson sono una delle serie più longeve nella storia della TV. Con quasi 700 episodi all’attivo (e altri in arrivo), ha saputo essere lo specchio contemporaneo della società americana, ma anche un po’ della nostra.
Tra tutti gli argomenti trattati, ha saputo parlare anche del coming out di due personaggi amati dal pubblico: Patty Bouvier e Waylon Smithers.

Una prima visione di loro due (insieme) come partecipanti alla comunità LGBT è nell’episodio 9 della stagione 13, durante un gay pride. Anche se non si fanno vedere direttamente, si possono sentire le loro voci ufficiali che dicono “siamo gay, siamo contenti, ma non ditelo a mamma e papà”.


Resta nell'armadio
Resta nell’armadio


Passate alcune stagioni, avremo il coming out ufficiale di entrambi i personaggi!

Il coming out di Zia Patty

Che Patty fosse lesbica non era palese quanto Smithers. A inizio serie uscì persino con il direttore Skinner, ma alla fine gli diede il due di picche. Decisione presa (ufficialmente) per non ferire i sentimenti di Selma, ma penso che gli stessi autori non avessero in mente fin da subito il suo background, evolutosi nel tempo.

Si fa una battuta sull’ultimo residuo della sua eterosessualità in uno degli special di Halloween, ma non essendo quelle storie canoniche, e avendolo detto subito dopo aver intravisto Homer nudo, sarebbe potuto passare per un commento amaro fine a se stesso.

La puntata in Selma cui fa ufficialmente coming out è la 10 della stagione 16. Springfield ha una crisi turistica, così per aumentare le entrate decide di legalizzare il matrimonio gay con una delle pubblicità più trash mai create.

Matrimoni gay a Springfield

Lovejoy non accetta di celebrare i matrimoni, per cui Homer diventa un sacerdote autorizzato da nobili intenti (ben 200 bigliettoni a coppia!). Patty si presenterà a casa Simpson e gli chiederà di sposarla con Veronica (si verrà a scoprire che Veronica è un uomo travestito, senza che la stessa Patty lo sapesse).

Marge in un primo momento non accetterà l’omosessualità della sorella, ma a fine episodio tutto andrà a tarallucci e vino, con Marge a suo agio e Patty che non sposerà Veronica poiché “cacchio no, a me piacciono le donne!”

A me piacciono le donne
Cacchio no, a me piacciono le donne!

Il coming out di Smithers

Che Smithers fosse gay lo sapevamo tutti! Matt Groening lo aveva creato proprio per non dover buttare lì “il tizio gay che appare per trattare l’argomento e basta“, ma per avere un personaggio costante, normalizzando la presenza delle persone gay in parallelo alla vita delle famiglie etero. Bisogna pensare che era la fine degli anni ’80, in pieno periodo HIV. Di omosessualità se ne parlava raramente in tv, e ancora più raramente se ne parlava senza edulcorare o denigrare.

Tanti auguri Signor Smithers…


Il coming out di Smithers non è rivolto alla famiglia Simpson, come non è rivolto a noi spettatori… ma al famigerato Sig. Burns, di cui è segretamente innamorato da anni.

Sarà solo nella puntata 17 della stagione 27 che Smithers riuscirà a dirglielo direttamente, venendo però bruscamente rifiutato.

Ribellandosi ad anni di amore sottomesso, Smithers inizierà a frequentare un altro uomo, Julio, e inizierà a stare così bene che si licenzierà. Tuttavia, durante una vacanza a Cuba, capirà di non essere felice perché gli manca la presenza costante di quel vecchiaccio centenario.

Anche Burns capirà che gli manca Smithers, e di non poter fare a meno di lui, così gli chiederà di tornare a lavorare.


L’episodio finisce con loro due che si ritrovano in un abbraccio amichevole, in un nuovo legame di rispetto e consapevolezza.

Smithers e Burns
Smithers e Burns si abbracciano

Avatar
Scritto da

Ciao! un saluto dal vostro Alberto Orsotorta! Studente universitario e cameriere, amo libri, cinema e soprattutto dolci!!! Un modo per esprimere la mia fantasia e ritrovarmi con chi amo.

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

discriminazione asessuali discriminazione asessuali

L’afobia vista da un’attivista asessuale: cos’è e come si manifesta (intervista)

Human Rights

Telegram: “DeepNude” e siamo nudi con un click

Sociality

ddl zan 28 ottobre emendamenti ddl zan 28 ottobre emendamenti

Camera: il ddl Zan prosegue spedito e accoglie anche il contrasto all’abilismo

Human Rights

camilla ragazza lesbica camilla ragazza lesbica

La vicina è lesbica, l’aggrediscono e le danneggiano l’auto: lo sfogo di Camilla sui social

Human Rights

dancer in the dark vent'anni dancer in the dark vent'anni

DANCER IN THE DARK: il “musical” di Lars von Trier usciva in Italia 20 anni fa

Spettacolo

presidente conte dpcm presidente conte dpcm

DPCM 25 Ottobre 2020: Lockdown mascherato, disastro assicurato.

Legalità

ddl omofobia pregiudiziale ddl omofobia pregiudiziale

RESPINTA la pregiudiziale di costituzionalità del DDL ZAN, comincia il voto agli emendamenti

Human Rights

stormfront stormfront

Inside… The Boys, le differenze LGBT tra serie e fumetto

Sociality

Scopri i nostri social