Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi

Desdemona

Sanremo 2020: ecco perché PIERO PELU’ dovrebbe vincere.

(SANREMO) Siamo giunti alla 4°, infinita, serata. Imperversano le polemiche per la “dipartita dal palco” di Bugo e i sorprendenti costumi di Achille Lauro. Quasi nessuno, invece, si è reso conto dell’enorme gesto di Pierò Pelù che sul finire della sua monumentale esibizione di “Gigante” ha lanciato un messaggio potente, educativo ed imprescindibile.


Lui è uno dei modelli da seguire. Uomo cisessuale che mostra il petto con un enorme NO alla violenza di genere. Un messaggio preciso e puntuale da recapitare a tutti gli italiani, senza se e senza ma.

Purtroppo le dinamiche del carrozzone sanremese hanno oscurato il rocker.

Ma noi vogliamo dargli rilievo affichè il suo messaggio arrivi nonostante il festival.

Ogni volta che viene commesso un femminicidio mi vergogno di essere uomo…

Piero Pelù Sanremo, 5/2/2020

Per rivedere la performance di Piero Pelù clicca qui!

Avatar

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

conte dpcm 18 ottobre conte dpcm 18 ottobre

DPCM del 18 Ottobre 2020: tutto sulle nuove regole temporanee

Legalità

primo ministro nuova zelanda primo ministro nuova zelanda

Il nuovo Parlamento della Nuova Zelanda è il più queer del mondo

Mondo

L’ONU ha adottato il metodo Falcone

Human Rights

previsioni oroscopo pesci previsioni oroscopo pesci

OroscoPERÒ _ Uno, Nessuno, Centomila di PESCI e di GEMELLI (VM18)

Sociality

legge omofobia rinvio legge omofobia rinvio

Il presidente Fico rinvia, ancora una settimana per il ddl Zan

Human Rights

Finalmente “una donna”! E magari un giorno ci diranno anche il suo nome.

Desdemona

Della Gentilezza e del Coraggio di GIANRICO CAROFIGLIO (Feltrinelli) Recensione

Storie e Culture

bangladesh violenza contro le donne bangladesh violenza contro le donne

Il Bangladesh introduce la pena di morte per stupro, ma la soluzione è altrove

Human Rights

Scopri i nostri social