Supporta BL Magazine

Lo sappiamo, anche noi odiamo i pop-up che t'impediscono di navigare e leggere quello che vorresti. Qua non ne troverai. Siamo una redazione libera e l'unica fonte di sostenamento sei tu. Puoi supportarci disattivando AdBlock e cliccando su Refresh. Grazie.

Domenica sera la community Italian Music Official ha dato il via all’Italian Music Festival 15 aprendo le votazioni per il primo girone, con ben dieci canzoni a darsi battaglia per i soli 5 posti in finale previsti (vi rimandiamo al box in basso per sapere chi è in gara questa settimana).

Per dare il via al grande carrozzone di voti, ascolti, giurie ed eliminazioni, come nel più classico dei concorsi canori, abbiamo voluto intervistare chi, questo contest, l’ha concepito dieci anni fa e ancora oggi continua a organizzarlo con passione e dedizione: Andrea Baldinazzo, fondatore di Italian Music.

Andrea ha 37 anni, e una smodata passione per la musica (soprattutto quella delle grandi voci femminili italiane, un nome su tutti: Anna Oxa) che nel lontano 2006 l’ha portato a fondare, sulla piattaforma Forumfree ,”Italian Music“, oggi frequentatissima community di fb che conta più di duemila iscritti. Su Italian Music la musica è una vera e propria fede. La si ascolta e se ne discute a flusso continuo, ci si gioca con l’intento di scoprire e condividere nuovi artisti. Una community dove, vedremo, non ci si annoia mai. Ma cerchiamo di saperne di più!

 Andrea Baldinazzo

Sono iniziate domenica le votazioni per l’italian music festival 15, di cui tu sei ideatore e assoluto patron da dieci anni. Vuoi raccontarci com’è nata l’idea del contest?

L’idea del contest è nata nel 2008, all’epoca si svolgeva su forumfree. È stato concepito con l’intento di dare spazio e importanza a canzoni poco conosciute che secondo la nostra community meritavano di essere scoperte, e che per logiche commerciali di mercato non avrebbero trovato spazio in altre realtà. Una sorta di festival di Sanremo del web insomma, dove però non conta il nome dell’artista, la casa discografica di appartenenza o la radiofonicità del pezzo, ma solamente il valore del brano.

Come si è evoluto nel corso degli anni?

Nel corso degli anni il contest è cambiato moltissimo. All’inizio gli utenti proponevano alla commissione selezionatrice perlopiù brani poco conosciuti di artisti già affermati non pubblicati come singoli. Nel corso degli anni, invece, si è cercato sempre più di dare spazio ad artisti emergenti o poco noti cercando anche di coinvolgerli all’interno della gara. Inoltre anche il contest ha cambiato forma: in un primo momento le votazioni erano riservate esclusivamente agli utenti del forum, mentre adesso con il passare del tempo sono state introdotte anche la giuria di qualità (composta da artisti ed esperti del settore) e la grande novità di quest’anno, la giuria “social media” , con rappresentanti di stampa e radio del web.

Vuoi illustrarci in breve il cast di quest’anno?

In fase di selezione ci siamo posti come obiettivo primario quello di avere un cast variegato, cercando di includere quanti più generi possibili. Ascoltando il risultato finale credo che l’obiettivo sia stato centrato. Abbiamo inoltre dato spazio esclusivamente ad artisti poco noti o poco affermati, che rappresentano alla perfezione lo scopo che il contest si prefigge di raggiungere. Ci sono brani pop, indie, elettropop, jazz, rock, ballad ariose e belle voci, insomma per tutti i gusti (o quasi)

Quali sono i suoi punti di forza?

Sicuramente come già detto la varietà di generi e di voci proposte. Un valore aggiunto è dato anche dalla presenza di due ex vincitrici del contest, ovvero Roberta Giallo (a cui abbiamo portato fortuna dopo la vittoria all’imf 13 con “Animale”), Dajana e dell’ex giurata di qualità Patrizia Cirulli. Le categorie degli uomini e dei gruppi (che all’imf non sempre hanno avuto fortuna) quest’anno sembrano essere parecchio competitive, al pari di quella femminile , pertanto sarà una gara avvincente e molto combattuta.

Ci sono dei brani che ti sono rimasti maggiormente nel cuore in queste 15 edizioni, o dei momenti che ti sono particolarmente cari?

Ci sono tre brani dell’ imf a cui sono particolarmente legato: “Lacrima in un oceano” di Dajana, meravigliosa interprete pugliese, un brano epico e misterioso vincitore dell’ imf5, all’epoca emergente, che è riuscita a sbaragliare diversi big in gara in quell’edizione. Poi Pilar, cantante romana, e la sue “Meduse” , brano sofisticato e onirico , terzo all’imf 7 e “Animale” di Roberta Giallo, vincitore dell’imf13 , che mi ha fatto scoprire un’artista poliedrica e dalla vocalità sopraffina .

Il tuo contest si ispira inevitabilmente a Sanremo, di cui sei un grande fan. Pensi che Baglioni stia facendo un buon lavoro?

Senza Sanremo effettivamente l’imf non sarebbe probabilmente mai esistito. Penso che l’edizione di Baglioni del 2018 sia stata di rodaggio, e ad essere onesti il cast selezionato non mi ha fatto impazzire soprattutto per la ristretta presenza di voci femminili. Sono sicuro che quest’anno però farà decisamente meglio, anche perché ha più tempo a disposizione per organizzarlo nel migliore dei modi.

La community Italian music è ormai un punto di riferimento per tantissimi amanti della musica italiana. Se volessi invitare nuovi utenti ad iscriversi cosa diresti?

Direi che su Italian Music Official non ci si annoia mai , soprattutto per la presenza di diversi contest che sono diventati punto di riferimento per tantissimi utenti , dove al centro c’è sempre la musica. Oltre all’italian Music Festival, citerei l’italian Music Wars (un gioco a squadre coinvolgente in cui non manca mai la polemica) che partirà a Novembre con l’edizione 11 e il neonato “Italian Music Youwrite” , dove gli utenti che partecipano si mettono alla prova nella scrittura di testi e composizione. Ricordo inoltre anche “Italian music chart”, la classifica settimanale dei brani più ascoltati dagli utenti del gruppo .

Allora… tutti a votare il Sanremo del Web!

Vi aspettiamo numerosi, siete i benvenuti!


Vi ricordiamo che BL Magazine, oltre ad essere web partner della kermesse web è anche rappresentata nella giuria dei social media con ben due redattori: Oscar Innaurato e Italo Sanna. Siete tutti invitati a votare per la giuria popolare iscrivendovi qui.

I brani in gara questa settimana all’Italian Music Festival sono i seguenti.

VERANO – Nevada

CANOVA – Santamaria

CAROLINA BUBBICO – Cos’è che c’è

ELEONORA MAGNIFICO – Taccagna

FLO – Vergine di fine agosto

MAHMOOD – Uramaki

POLLIO – Generico

SIBERIA – Nuovo pop italiano

KATRES – Ormai ho deciso

PATRIZIA CIRULLI feat. FAUSTO MESOLELLA – Dormo

 

Scrivo per la stampa locale, gioco a fare il blogger. Laureato in Economia. Pugliese integralista. Eclettico.
Mi piacciono i violini nei film di Truffaut, le poesie di Sandro Penna e i Frammenti di un discorso amoroso di Roland Barthes.

, , ,