logo sanremo giovani 2018

Meno di un mese e finalmente si tornerà a respirare aria sanremese. Oggi si è consumato il primo atto del “festival del cambiamento“, per parafrasare un mood piuttosto in voga in questo 2018 che volge al termine.

Sono stati annunciati stamattina nel corso di Radio2 Social Club dal direttore artistico Claudio Baglioni i nomi dei 24 cantanti in gara di Sanremo Giovani, la selezione ufficiale del Festival della Canzone Italiana per i due posti riservati alle “nuove proposte” del classico appuntamento di febbraio. Vi abbiamo illustrato il regolamento del nuovo Sanremo qui.

logo sanremo giovani 2018

Il cast di Sanremo Giovani

Sono ventiquattro i concorrenti di Sanremo Giovani che giovedì 20 e venerdì 21 dicembre saranno divisi in due gruppi, per due prime serate condotte da Pippo Baudo e Rovazzi. I vincitori di ciascuna puntata accederanno al cast di Sanremo 2019.

Sei di loro sono stati selezionati da Area Sanremo (di cui si sono tenute le audizioni nella giornata di ieri), mentre i rimanenti 18 hanno seguito il classico percorso di selezione della commissione diretta da Baglioni, che ha così commentato: “Tra i 24 giovani che abbiamo scelto per Sanremo Giovani sono rappresentate le varie discipline musicali. È il vero festival dei giovani. È stata una grande selezione, ci abbiamo riflettuto tanto e io non ci ho dormito la notte. A quelli che non sono stati scelti, ricordo che di me dissero che non sarei stato in grado di fare nulla nella musica.

Ecco i cantanti in gara con i titoli delle canzoni con le quali hanno passato le selezioni.

Andrea Biagioni – Alba piena

Cannella – Nei miei ricordi

Cordio – La nostra vita 

Deschema – Cristallo (Area Sanremo)

Diego Conti – 3 gradi

Einar – Centomila volte

Federica Abbate – Finalmente 

Fedrix & Flaw – L’impresa (Area Sanremo)

Fosco17 – Dicembre 

Francesca Miola – Amarsi non serve (Area Sanremo)

Giulia Mutti – Almeno tre 

La Rua – Alla mia età si vola

La Zero – Nina è brava

Laura Ciriaco – L’inizio 

Le Ore – La mia felpa è come me

Mahmood – Gioventù bruciata 

Marte Marasco – Nella mia testa

Mescalina – Chiamami amore adesso (Area Sanremo)

Nyvinne – Io ti penso

Roberto Saita – Niwrad (Area Sanremo)

Ros – Incendio

Sisma – Slow motion (Area Sanremo)

Symo – Paura di amare

Wepro – Stop/Replay 

Tanti ritorni e concorrenti di talent show

Sono molti i nomi già noti agli appassionati della kermesse sanremese. Sanremo Giovani 2018 potrebbe segnare il ritorno sul palco dell’Ariston di Mahmood, che al Festival ha già partecipato nel 2016 con “Dimentica” (senza troppa fortuna). Mahmood potrebbe riservare delle sorprese ormai forte del consenso del pubblico web ottenuto durante l’Italian Music Festival.

Mahmood annovera tra le sue esperienze televisive anche X Factor, palco già calcato anche da Andrea Biagioni, Diego Conti, Ros ed Einar, che dalla sua parte ha anche un nutrito fanbase dopo la partecipazione al serale di Amici 2018.

Maria De Filippi ha portato fortuna anche ai ragazzi dei La Rua, che saranno senza dubbio agguerriti per l’occasione sfumata di Sanremo Giovani 2016 (quando Massimo Ranieri preferì a loro Chiara Grispo). Torna sul luogo del delitto anche Nyvinne, a distanza di un anno dal non fortunato Sarà Sanremo 2018.

Direttamente dall’ultima edizione di The Voice arriva invece Laura Ciriaco.

Daniele Incicco
La band ascolana dei La Rua

Due serate in diretta su Raiuno

L’appuntamento è quindi per giovedì 20 e venerdì 21 dicembre in prima serata per scoprire i due artisti che approderanno nel cast del 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo e si aggiungeranno ai 22 big. A presentare le serate saranno Pippo Baudo e Rovazzi, mentre l’appuntamento quotidiano da lunedì 16 a giovedì 20 alle 18, sempre su raiuno, sarà condotto da Luca Barbarossa. Il cantautore romano di “Via Margutta” rivestirà il ruolo anche di Presidente di Giuria di Sanremo Giovani.

Sanremo Giovani, come è già accaduto negli anni precedenti, potrebbe essere il momento giusto per Baglioni di annunciare i big che dal 5 al 9 febbraio si daranno battaglia sul palco più famoso della città dei fiori.

 

, , , ,