Connect with us
legge sull'aborto alabama

Human Rights

Alabama (USA): stretta sull’aborto anche per stupro e incesto

Ieri 15 Maggio 2019 la Governatrice dell’Alabama, la repubblicana Kay Ivey, ha firmato, ratificando la decisione presa dal Congresso, la nuova Legge sull’aborto.

Una Legge già definita “la più restrittiva d’America” sul tema dell’interruzione di gravidanza.

Le dichiarazioni rese in sede di firma hanno scatenato le reazioni delle Associazioni a difesa dei diritti delle donne che hanno annunciato l’inizio di una dura battaglia legale.

alabama aborto
La governatrice dell’Alabama Kay Ivey

Cosa prevede la legge dell’Alabama

Nello specifico, la legge prevede l’assoluto divieto di aborto anche se la gravidanza è frutto di incesto o stupro. Unica deroga è legata alla presenza di circostanze che giustifichino l’aborto per salvaguardare la salute della madre.

La donna che ricorrere all’aborto non viene considerata perseguibile penalmente, mentre il medico che lo esegue rischia una condanna fino a 99 anni di carcere, mentre la pena scende a 10 anni per chi tenta anche solo di praticarla.

Laddove le Associazioni decidessero di ricorrere ai piani alti della Costituzione Americana, l’ultima parola sulla della Legge sarà sancita dalla Corte Suprema che, ricordiamo, nel 1973 legalizzò l’aborto a livello federale. Bisogna, tuttavia, ricordare che recentemente il Presidente degli Stati Uniti d’ America, Donald Trump, ha nominato due giudici anti-aborto.

La battaglia si preannuncia lunga e difficile e, soprattutto, il messaggio che scaturisce da questa vicenda è decisamente preoccupante, costringendo le donne a portare avanti la gravidanza anche contro il proprio volere.

Anche i democratici hanno fatto sentire la propria voce in merito, sicuri di poter sfruttare a proprio vantaggio l’ondata proibizionista repubblicana per le elezioni del 2020. “L’ondata di leggi anti-aborto negli Stati Uniti è incostituzionale” ha dichiarato l’ex vice presidente, e candidato alle primarie democratiche Joe Biden, mentre il democratico O’Rourke condanna “l’attacco radicale“.

Dal canto suo, a mezzo Twitter, la Governatrice Ivey ha dichiarato ” la Legge afferma con forza l’idea che ogni vita è preziosa ed è un regalo di Dio”.

Written By

Non faccio l'Avvocato ma lo sono. Calabra di nascita e "fiorentina" per adozione.

Comments
bl magazine
Advertisement

Articoli recenti

Ti potrebbe anche interessare...

Per la Corte Europea l’ergastolo ostativo per i mafiosi “lede la dignità dei condannati”.

Human Rights

La Dichiarazione dei Diritti Internet, un documento dimenticato di cui c’è enorme bisogno

Human Rights

queer queer

Pride Month & Cucina queer, quando il gusto è stravagante

Editoriale

Il madamato: quando l’Italia rese legale lo stupro delle bambine (Giornata Internazionale contro la Violenza nei Conflitti)

Editoriale

san marino diritti gay san marino diritti gay

San Marino: il divieto di discriminazione sull’orientamento sessuale è in Costituzione

Human Rights

russia diritti gay russia diritti gay

Russia: supporto alla comunità lgbt in crescita, ma nessuno vorrebbe un vicino gay

Human Rights

diritti gay taiwan diritti gay taiwan

Taiwan legalizza il matrimonio gay: è la prima volta in Asia

Human Rights

70 anni di Diritti Umani, nel segno di Eleanor Roosevelt

Human Rights

Connect
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli