fbpx
Connettiti con noi
willow lesbica

Sociality

Scooby Gang! Willow, Velma, e le occasioni mancate

Ciao a tutti e ben ritrovati su queste righe estive del #BLMagazine per la rubrica #BLNerd.


Presto la redazione si congederà per le meritate vacanze estive, quindi questo articolo concluderà la mia rubrica per lo meno fino a settembre.

Il titolo ha un duplice significato: parlando di bisessualità, vorrei riportarvi alcuni appunti e dichiarazioni di fatti recenti che hanno destato la mia attenzione.

Prima ancora che Joss Whedon portasse sui grandi schermi gli “Avengers”, portò sul piccolo schermo un gioiellino ancora oggi molto in voga fra i fans e chiacchierato, di nome “Buffy – The Vampire Slayer”, nato dalla non meglio riuscita pellicola in cellulosa con protagonisti il compianto Luke Perry e Kristy Swansons del 1992.


Le vicende della giovane Buffy Summer, designata al ruolo di cacciatrice di vampiri presero miglior vita quando l’attrice Sarah Michelle Gellar fu scelta per interpretare il ruolo della giovane appena trasferita nella movimentata cittadina di Sunnydale. Riluttante sul ruolo di prescelta alla salvaguardia del mondo, ed istruita nell’arte del combattimento, la nostra eroina non impiegherà molto a fare subito amicizia con i ragazzi (di serie b) del liceo. Ragazza problematica – amici emarginati = equazione perfetta per formare, in onore al classico di Hanna&Barbera, la Scooby Gang. Non più sola nella lotta, la cacciatrice trova negli amici Xander e Willow dei fidi compagni, oltre che all’osservatore Giles.

Willow (a destra) e Tara (a sinistra)

Dopo questa piccola premessa vorrei approfondire un pochino le ultime vicende del personaggio di Willow (Alyson Hanningan). Dapprima amica d’infanzia e perdutamente innamorata (non corrisposta ) di Xander, troverà la sua (breve) felicità facendo coming out e dichiarandosi omosessuale a seguito del rapporto intrecciato con la strega Tara (una delle prime coppie apertamente lesbo in un serial per giovani negli anni 90), affinando e rafforzando i suoi poteri.

Senza fare spoiler, queste erano le vicende di Willow… o meglio la storia canonica che tutti conosciamo, perché nel reboot cartaceo gli autori hanno reso la potente strega bisessuale, cambiando completamente la vera natura del personaggio come era accaduto per Shun/Andromeda dai Cavalieri dello Zodiaco (in quel caso vi fu un completo cambio di sesso). La versione alternativa di Buffy è disponibile anche qui in Italia.

Willow e Rose nel reboot cartaceo di Buffy

Sul fronte videogame, posso dirvi che potete anche impersonare Willow nel titolo Chaos Bleed uscito diversi anni fa su GameCube, Playstation2 e Xbox, ed esistono altri giochi dedicati alla famosa cacciatrice di vampiri, così come una lunga serie di comics (alcuni pubblicati anche da noi) della serie classica e relativi allo spin off “Angel”.

I segreti di Velma di Scooby Doo

Altra notizia rilasciata recentemente riguarda appunto un membro originale della “Scooby Gang”, l’occhialuta e saccente Velma, la nerd del gruppo creata sul finire degli anni 60 da Hanna & Barbera che affianca il macho Fred, la sexy Daphne ed infine il fifone Shaggy col suo fido alano Scooby Doo nella risoluzione di misteri apparentemente sovrannaturali, dove a fine episodio nessun mostro è quello che sembra, nessun c’è nessun elemento paranormale ma solo tanti fanfaroni comuni.

È stato da poco rivelato dal regista James Gunn che il personaggio di Velma, interpretato nei live action del 2002 e del 2004 da Linda Cardellini è sempre stato omosessuale.

In risposta alla domanda di un fan, Gunn ha dichiarato di averci concretamente provato. “Nella versione iniziale della mia sceneggiatura risalente al 2001, Velma era esplicitamente gay. Ma lo studio continuava ad annacquare il mio lavoro, rendendo la versione girata molto più ambigua, cancellando completamente la cosa nella versione uscita al cinema e, alla fine, dandole addirittura un fidanzato nel sequel.”

Daphne e Velma (Sarah Michelle Gellar e Linda Cardellini)

Molte delle scene tagliate dalla versione cinematografica di Scooby-Doo sono presenti nell’edizione home video e dimostrano proprio quale fosse il reale orientamento sessuale di Velma. Gunn in passato aveva spiegato che un primo montaggio del film aveva ottenuto un divieto ai minori non accompagnati, e che in quella versione preliminare erano anche presenti diverse scene poi state tagliate, tra cui anche un bacio tra Velma e Daphne (il personaggio intepretato, ironia della sorte, da Sarah Michelle Gellar).


Voi sapevate queste curiosità? Queste serie vi hanno appassionato? Fatemi sapere nei commenti! Io vi auguro buone vacanze ci si legge a settembre.

Ah, parlando di cartoni animati, vi consiglio di non perdere questa retrospettiva in salsa queer del famosissimo Bugs Bunny!

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:

I SAPIOSESSUALI e la nuova attrazione che parte dal cervello

Avatar
Scritto da

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

campania legge regionale omofobia campania legge regionale omofobia

La Regione Campania approva una legge contro l’omotransfobia

Human Rights

legge zan omofobia testo legge zan omofobia testo

Legge Zan contro l’omotransfobia: tutto rinviato a settembre

Human Rights

BDSM e Femminismo: intervista al Non Collettivo Queer di Genova.

Desdemona

legge omofobia zan legge omofobia zan

Legge Zan il 3 agosto alla Camera, il testo approvato dalla Commissione Giustizia

Human Rights

puglia preferenza di genere puglia preferenza di genere

In Puglia si affossa la parità di genere, la politica non difende le donne

Human Rights

schiavi italia schiavi italia

Nel 2019 in Italia oltre 2000 “nuovi schiavi” nell’indifferenza generale

Human Rights

I SAPIOSESSUALI e la nuova attrazione che parte dal cervello

Sociality

coming out coming out

I genitori religiosi reagiscono due volte peggio degli altri al coming out dei propri figli

Mondo

Scopri i nostri social
Iscriviti alla newsletter

Ricevi prima di tutti i tuoi articoli

Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora