fbpx
Connettiti con noi
Kitty Powers' Matchmaker videogame

Sociality

Tinder? Grindr? No, KITTY POWERS’ MATCHMAKER!

Ben ritrovati a tutti su queste righe #nerd di BL MAGAZINE. Visto il periodo che noi tutti stiamo affrontando, in un modo o nell’altro, volevo proporvi questo simpatico giochetto approdato recentemente su Nintendo Switch, o meglio nella sua ultima incarnazione Deluxe.


Di fatto, “KITTY POWER’S MATCHMAKER” è uscito nel lontano 2014 su Windows, sviluppato da Magic Notion; come da titolo, altro non è che un simulatore di appuntamenti.

Kitty Powers' Matchmaker
Kitty

“Kitty Power”, come funziona

Kitty Power, nota Drag Queen, sta ampliando il suo business di matchmaking, ovvero agenzie di appuntamenti o matrimoniali, e noi protagonisti del gioco siamo stati reclutati per questo lavoro. Per prima cosa dobbiamo raccontare di noi stessi, sia per quanto riguarda il nostro aspetto fisico sia per le nostre attitudini comportamentali e il nostro carattere.

Rispondendo ad alcune domande, l’intelligenza artificiale determinerà un quadro generale delle nostre caratteristiche e otterremo il badge lavorativo!

Durante le fasi di caricamento del gioco, Kitty dispenserà consigli di gioco ma anche battute sarcastiche, e soprattutto ribadirà che il matrimonio omosessuale è contemplato nel gioco. Fantastico!

Nella prima fase il nostro capo ci aiuterà suggerendoci chi, dal suo libro nero, sono le persone con più affinità (sbloccando in seguito nuovi personaggi e location), con le quali la relazione potrebbe sfociare in qualcosa di serio.

Valutando i candidati, dalle caratteristiche generali fisiche e lavorative e dagli interessi (troverete uomini e donne di ogni tipo, dai nerd ai glamour, passando per gli sportivi, ognuno con la propria personalità) il nostro compito sarà quello di di abbinare gli appuntamenti, al fine di migliorare la credibilità e l’affidabilità dell’agenzia ma anche per guadagnare denaro che verrà utilizzato per sbloccare alcuni extra.

Una volta trovato il/la candidato/a ideale per l’anima solitaria che ha chiesto il nostro aiuto, dovremo combinare un incontro al ristorante per approfondire la conoscenza, prestando molta attenzione ai dettagli poiché nel corso della serata ci saranno diversi minigiochi da affrontare, come ad esempio scegliere un piatto che possa piacere all’altro o rispettare gli argomenti da trattare decisi da una slot machine: sarà utile quindi armarsi di buona memoria, perché un discorso sbagliato potrà sabotare l’appuntamento con la vostra pseudo anima gemella!

Kitty Powers' Matchmaker
Uno screen tratto da “Kitty Powers’ Matchmaker”

Capiterà anche che qualcuno si vada a dare una rinfrescata e qualcosa cambi nel look, quindi occhio ai particolari. Piccoli cherubini svolazzano di tanto in tanto con soldi o cuori per darvi un boost, se cliccherete il tasto giusto a tempo.

Al momento del dessert, quando l’altro sceglierà dovete ricordarvi cosa ha scelto in quella lunga carrellata di dolci che vi viene proposta, così come quando il cuoco uscirà per chiedere il vostro parere ci sarà una sequenza di sensazioni da ripetere in egual misura.

Capiterà di dover chiedere il conto al cameriere, e dovrete riconoscerlo fra altri: non portate la stessa persona nello stesso ristorante e non toccate argomenti di cui avete già discusso perché, come dice Kitty, sarebbe una caduta di stile.

In base a tutto ciò, realizzerete un punteggio e a fine serata, ad incontro concluso, avrete la possibilità di fare la proposta di un incontro serio alla persona, rivederla per conoscerla meglio oppure restare solo amici. Il tutto valutato in base alle vostre considerazioni dell’andamento della serata.


Ogni cliente può giocare solo 3 cuori al termine del quale, come in “Appuntamento al buio” e “Alta Infedeltà”, viene svelato il seguito del loro rapporto. Inutile dire che più coppie riuscite ad abbinare e meglio è, anche se non è sempre così facile: fioccheranno i cuori spezzati! Se riuscirete ad abbinare la coppia, questa festeggerà in una vasca da bagno brindando con champagne circondati dai piccoli cherubini dal volto di Kitty per un happy ending.

Kitty Power: la recensione

Recensendo questo gioco non posso fare a meno di dire che siamo davanti ad un passatempo divertente, seppure con una grafica molto semplice, dallo stile cartoonesco e tinte pastello.

Un gioco che merita una possibilità, anche perché ha un piccolo prezzo ma può regalarvi ore di grande divertimento, e perché no, potreste imparare qualcosa in più nelle relazioni e interazioni sociali!

Se vi piace Kitty Poer, potete scaricarlo qui! Oppure scaricare l’app su google play per Android.

Se vi piacciono i giochi di ruolo a tema dating-app vi consigliamo di recuperare il nostro articolo su GayDorado!


Avatar
Scritto da

Commenta

Ti potrebbe anche interessare...

videogioco transgender videogioco transgender

“Tell me why”, una storia per combattere la transfobia nel soffio del gelido inverno

Sociality

willow lesbica willow lesbica

Scooby Gang! Willow, Velma, e le occasioni mancate

Sociality

blood and lust videogame blood and lust videogame

Blood & Lust: sangue, sabbia e sudore nella Roma Imperiale

Sociality

monopoly versione gay monopoly versione gay

Il GAY MONOPOLY che celebra la cultura queer: let’s roll the dice!

Sociality

spongebob twitter spongebob twitter

SpongeBob ha fatto coming out? #SpongeBobIsGay impazza ovunque

Sociality

out corto gay out corto gay

OUT, il nuovo cortometraggio Disney sull’amore arcobaleno

Spettacolo

videogioco dante videogioco dante

Dante’s Inferno: lasciate ogni speranza o voi che… giocate!

Sociality

xena principessa guerriera lesbica xena principessa guerriera lesbica

#RetroGaymer: Girl Power! Le donne dei videogames PARTE II

Sociality

Scopri i nostri social
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora