fbpx
Supporta BL Magazine con un 1€
Dona ora

Connettiti con noi

Spettacolo

X Factor 13: inizia il LIVE. Cosa dobbiamo aspettarci quest’anno?

Superate le selezioni, promossi ai bootcamp e affrontati gli Home Visit ecco che stasera iniziano i Live di X Factor. Cantanti, musicisti, personaggi, parolieri e artisti, tutto sullo stesso palco.


Tutti con un microfono in mano che inseguono il successo. Quest’anno la giuria è stata praticamente messa a nuovo. L’unica superstite, per ovvie motivazioni, è l’insuperabile Mara Maionchi. che mantiene la postazione e anche lo scettro come vincitrice delle ultime edizioni con Anastasio e Lorenzo Licitra ma soprattutto con il lancio di Enrico Nigiotti che, pur essendo arrivato terzo due edizioni fa, ha fatto e sta facendo tanta tanta musica.

La nostra Mara che colora il tavolo dei giudici, con la sua sfrontatezza, a volte caciarona, ma anche sincera, signora, maestra, guida e lungimirante.

X Factor 13: i protagonisti

La formazione del tavolo dei giudici è sempre più o meno la stessa: l’esperta, la cantante donna, il rapper, il musicista.

Il ruolo del rappettaro era rimasto scoperto perché Fedez ha lasciato la giuria dopo qualche anno, sostenendo che la televisione non gli interessa più e che adesso deve pensare solo alla sua musica. Ma allora perché ci sono 8 milioni di video al secondo su Instagram di lui e di quel bambino che, poraccio, sta già antipatico a tutti?

Insomma, al posto di Fedez, piacevolissima scoperta, il trapper tatuato Sfera Ebbasta. Lo stesso trapper che lo scorso 16 ottobre a Milano ha inaugurato il food corner ispirato a un modo di vivere «Healthy e Color» insieme al calciatore Andrea Petagna. Look colorato, fuori dalle righe ma assolutamente compito ed educato come il suo predecessore.

Per il ruolo femminile, dopo la discussa Levante e il suo “ti ho trovato credibile” detto a quasi tutti i concorrenti e alle loro esibizioni, arrivò la meravigliosa e perfetta Asia Argento che però ahimè, per colpa di qualche intoppo con la legge, lasciò la sedia ad un incerto Lodo Guenzi, che infatti non è stato riconfermato.

Quest’anno, invece, siamo partiti in accelerata con una inaspettata Malika Ayane che, seppure alle prime armi e neofita di scrivanie e di giuria, si sta dimostrando preparata, ferma e decisa, oltre che molto simpatica.


Infine, per il ruolo di musicista, dopo anni e anni di Morgan e del suo look strabiliante e i suoi litri di redbull camuffata con lo scotch, abbiamo accolto a braccia aperte Manuel Agnelli con il suo capello fluente, che purtroppo non ha voluto continuare l’avventura e anche lui ha abbandonato la nave. Ma con Samuel Romano, ex Subsonica, si è trovato il giusto equilibrio al tavolo dei giudici. Allegri, coesi, decisi ed emozionati.

Irremobivile e fondamentale per la trasmissione Alessandro Cattelan, che sembra sia nato fra le pareti di X Factor, e che ha saputo timonare la barca da sempre facendo divertire e mettendo anche a disposizione dei giudici la sua esperienza e la sua professionalità. Insomma nonostante qualche cambiamento di volti, più o meno discussi, il programma resta sempre in vetta e continua a sfornare cantanti e ad avere milioni di followers. 

X Factor 13: cominciano i live

Per la prima serata, delle 7 totali che vedranno alla fine il vincitore proclamato come ogni anno al Mediolanum Forum di Assago (MI), ci saranno due ospiti importanti, Mika e Coez. Mika in realtà torna un po’ “a casa” , come si suol dire, visto che è stato giudice di X Factor per tre stagioni consecutive (nel 2013, 2014, 2015).

Insomma, chi uscirà stasera alla prima serata? Il cantante con la chitarra ricciolone come pronosticato da Cattelan durante gli Home Visit a Berlino a Malika o forse qualche altro sfortunello? Le squadre sono bene assortite e tutti i giudici arrivano con il carico da 90.


Samuel con i gruppi si presenta ai live con i Seawords (duo alternative rock composto da Giulia – voce, Pad e Harmonizer e Loris – chitarra ), Sierra (duo di trapper-rapper-cantautori romani, Giacomo e Massimo) e i rumorosissimi Booda (trio di musicisti romani che spaziano tra vari generi, composto da Federica – voce, Alessio – Dj, batteria, Pad e Martina – basso). 

Sfera e le sue under-donna si divertirà con Sofia, Mariam e Giordana. 

La mitica Mara che proverà a tenere lo scettro con i suoi prescelti Eugenio, Nicola e Marco, gli over25.

E infine Malika con i suoi under-uomini gareggia con Davide, Lorenzo ed Enrico.

Purtroppo per tutti, il già celebre Nuela che con le sue “Carote” è andato ai bootcamp e con “Ti Voglio Al Mio Funerale” si è conquistato la sedia, non è riuscito a superare gli Home Visit di Berlino, ma intanto è già stato etichettato come Hitmaker, che per avere 16 anni credo sia già un ottimo traguardo.

Queste le formazioni che da stasera a suon di microfoni cercheranno di restare in gara più a lungo possibile. Spero per loro che dopo lo stravagante Luca Tommassini, giudicato troppo anni ’90 e sostituito la scorsa edizione con Simone Ferrari,tutti abbiano look adatti alla loro età. Perché ahimè, per essere scenografici, i direttori artistici dimenticano di avere a che fare con neofiti che rimangono bloccati da un’appariscenza a volte eccessiva.

Il treno Cattelan partirà alla grande con la sua disinvoltura e la sua spigliatezza e farà partire anche stasera la trasmissione che da 13 anni ci tiene incollati alla tv e ci fa cantare a squarciagola in macchina e non solo.

Buona visione e buon divertimento ai fans di Xfactor come me!

Profilo Facebook
Account Instagram

Scritto da

Non mi descrivo mai perché non sono gentile con me stessa

Mostra i commenti

Articoli simili

Intervista ad ALO: la rivelazione di X-Factor 2018 con “Uomini che amano le donne”

Editoriale

Scopri i nostri social
×