393 views 2 min 0 Comment

comunità LGBT+ in Burkina Faso

- 09/02/2023
copertina


I diritti LGBT+ in Africa, dalla colonizzazione in avanti, hanno visto una forte pressione di discriminazione da parte dei governi e delle autorità, senza dimenticare le popolazioni locali.
Tuttavia, esiste da qualche decennio uno spaccato tra le liberazioni giuridiche e l’opinione pubblica delle persone coinvolte. Un esempio è il Burkina Faso.

Burkina Faso

La situazione della comunità LGBT+ (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) in Burkina Faso è complessa e indefinita. Il paese, situato in Africa occidentale, non riconosce i diritti delle persone LGBT e la discriminazione e la violenza nei loro confronti sono comuni.

Nonostante non sia considerata un crimine e punita con la pena di morte (secondo la costituzione), non esiste alcuna protezione diretta per le persone LGBT+ e molte di loro vivono nascoste, o emigrano in paesi in cui i diritti vengono riconosciuti.

La società burkinabè, in generale, non accetta le persone LGBT+ e la loro rappresentazione nei media è spesso negativa. Le organizzazioni LGBT+ locali operano in segreto e incontrano molte difficoltà nell’ottenere il sostegno e la protezione necessari. A riprova di questo, non si trova materiale di cronaca accessibile a tutti.

Segnali di speranza


Nonostante questo, ci sono segnali di speranza. Negli ultimi anni, alcune organizzazioni internazionali e gruppi attivisti hanno iniziato a lavorare con le comunità LGBT+ in Burkina Faso per promuovere i loro diritti e migliorare la loro situazione. Inoltre, sempre più persone in Burkina Faso stanno parlando apertamente delle sfide affrontate dalle comunità LGBT+ e stanno lottando per un futuro più inclusivo e accettante.

In conclusione, la situazione della comunità LGBT+ in Burkina Faso è ancora molto difficile, ma ci sono segnali di speranza per il futuro. È importante continuare a sostenere le organizzazioni e gli attivisti che lavorano per promuovere i diritti delle persone LGBT+ in Burkina Faso e in tutto il mondo.

<hr>Condividi:
- Published posts: 65

Sono Alberto Orsotorta. Nato in piemonte e col cuore pellegrino, ho sempre amato le parole e le torte, ma su questi schermi posso dedicarmi solo a una di queste cose! Tra un articolo e l'altro… gradite qualcosa da mangiare? #waiterlife #blmagazine #orsotorta #parole Un modo per esprimere la mia fantasia e ritrovarmi con chi amo.

Facebook
Instagram