620 views 51 sec 0 Comment

Brianna Ghey: uccisa in un parco perché Transgender


Sabato 11 febbraio in un parco a Culchet, un villaggio benestante nel Cheshire, fra Liverpool e Manchester in Inghilterra, l’influencer Brianna Ghey è stata massacrata con numerosissime coltellate da due uomini.

Brianna, sedicenne e alunna nel college di Culchet, da diversi mesi aveva intrapreso il percorso di transizione. Proprio questa è stata la motivazione che ha scatenato l’odio dei suoi assassini. I suoi compagni di scuola hanno subito fatto emergere alle testate le numerose segnalazioni di bullismo transfobico che negli scorsi mesi avevano coinvolto Brianna Ghey come vittima.

Evidentemente a nulla sono avvalse le sue segnalazioni e quelle dei suoi compagni di classe.

Ad incastrare i colpevoli, il tiktok che Ghey stava registrando qualche attimo prima della sua atroce morte. La polizia scientifica di Liverpool è riuscita immediatamente a rintracciare gli aggressori.

Brianna Ghey su tik tok qualche secondo prima di essere uccisa

La morte di Brianna Ghey sta sconvolgendo la Gran Bretagna tutta. Dopo le aberranti affermazioni transfobiche della scrittrice J.K. Rowling, nel regno Britannico si è alzata l’asticella dell’intolleranza nei confronti delle persone transgender.

Ad oggi il dibattito pubblico investe tutti i talk e tutti i media britannici. Il Premier Rishi Sunak , del partito conservatore, non ha rilasciato alcuna dichiarazione; mentre Re Carlo III è ancora alle prese con il lancio di stracci bibliografico del figliol prodigo Harry.

<hr>Condividi:
- Published posts: 520

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Twitter
Facebook