323 views 58 sec 0 Comment

Il 15 febbraio è Giornata contro il Cancro Infantile


Oggi è la ventiduesima Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, istituita dall’Organizzazione mondiale della Sanità, che si celebra il 15 febbraio. Questa giornata intende mettere in luce temi e sfide rilevanti per il cancro infantile e sottolineare l’impatto che ha su bambini e adolescenti, su coloro che sono guariti, sulle loro famiglie e sulla società nel suo complesso, oltre a ricordare la necessità di garantire un accesso più equo al trattamento e alla cura per tutti i bambini con cancro.

I numeri danno la dimensione del fenomeno: ogni anno in Italia circa 1.400 bambini e ragazzi di meno di 14 anni sono colpiti dal cancro, mentre tra gli adolescenti dai 15 ai 19 anni i casi sono circa 900. La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è arrivata a superare l’80% per le leucemie e si attesta attorno al 70% per i tumori solidi, ma c’è ancora molta strada da fare per garantire cure efficaci a tutti i pazienti.

Questi piccoli pazienti dopo la guarigione in molti casi avranno infatti più di 70 anni da vivere e la scelta delle cure deve tener conto di questa aspettativa di vita.

L’incidenza delle neoplasie in tenera età è in netto aumento in Italia ed in Europa: è necessario continuare le ricerche per capire quale sia l’impatto devastante delle condizioni ambientali come le contaminazioni alimentari e la qualità dell’aria. Sicuramente è indubbio che l’inquinamento e il consequenziale cambiamento climatico sono responsabili di numerosi casi di tumore in età infantile.

<hr>Condividi:
- Published posts: 520

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Twitter
Facebook