365 views 30 sec 0 Comment

Molluschi ‘alieni’ stanno colonizzando il Po


La rubrica ambientale del martedì, di solito, si occupa di fauna italiana in via d’estinzione. Oggi invece vi riportiamo l’allarmante notizia data al TGR Lombardia (12 marzo 2023) da un gruppo di pescatori fluviali del mantovano.

Da circa un anno la siccità ha ridotto drasticamente il flusso d’acqua del fiume più lungo d’Italia, portando in crisi gli ecosistemi adiacenti al bacino idrografico del nord Italia e la conseguente estinzione di numerose specie nostrane.

Il fiume, molto basso a causa del perdurare della siccità, sta mandando in sofferenza i pesci a causa della scarsità di ossigeno. Inoltre si stanno creando delle secche e delle canale prive d’afflusso delle acque degli affluenti.

Nel tratto fluviale tra la provincia di Mantova e quelle di Modena e Ferrara, invece, è diventato semplicissimo imbattersi in molluschi bivalvi marini che mai erano stati trovati nel fiume Po.

Questa è l’ennesima prova che il cambiamento climatico e la consequenziale crisi climatica stanno modificando radicalmente e rapidamente anche il territorio italiano.

Per sanare il Po servirebbero 50 giorni di pioggia continua su tutto l’arco alpino per riempire fiumi e torrenti ad un livello sufficiente.

<hr>Condividi:
- Published posts: 520

Di origine Abruzzese, ma ramingo come un nomade. Di molteplici interessi ogni sabato su Bl Magazine con la rubrica BL LIBRI.

Twitter
Facebook